In caicco o in crociera, fate rotta verso le coste “turche…si”

di Antonella Lombardi

Magari non sarete tra i pochi fortunati che hanno accettato l’offerta della società di charter Wondergulets Group e che hanno avuto la possibilità di solcare i mari al fianco del vero Daniel Craig, stando a bordo del caicco di 56 metri utilizzato nel film «Skyfall 007», dagli interni in mogano, bagni in onice e pianoforte a coda in salone. Ma se per voi pagare 75mila euro per una settimana da 007 è una «Mission impossibile», la vera «Mission possible» è ripercorrere l’itinerario turco di James Bond partendo dalla meravigliosa spiaggia di Ölü Deniz ed esplorando le altre.

Le insenature più nascoste sono raggiungibili in caicco, ma molte compagnie includono queste rotte nei percorsi in crociera, magari in pacchetti che comprendono alcune isole greche. Considerate che la Turchia vanta ben 7mila chilometri di costa tra cui scegliere la vostra caletta preferita, senza contare la possibilità di fare una mini crociera sul Bosforo!

Poco distante da Fethye e Ölü Deniz c’è Patara, anticamente principale porto della Licia e, pare, luogo di nascita di Apollo, come ricordano alcuni resti archeologici. La spiaggia di soffice sabbia bianca è lunga oltre 20 chilometri e poco oltre c’è la baia di Çavus, con decine di grotte marine da esplorare. Si possono anche fare battute di pesca sui caicchi dell’Akya Fishing Club di Adrasan.

Vi trovate in una zona dove si concentrano le più belle spiagge, come Kızıltepe, Göynük, Tekirova. L’isola e la baia di Kekova, sulla costa meridionale della Turchia, affascinano per la ricca vegetazione, il mare turchese, appunto, e per le rovine che a volte affiorano dall’acqua e che si possono ammirare nuotandovi intorno.

Lungo la costa ionica, nella penisola di Bodrum, potrete scoprire le insenature più selvagge: la più spettacolare è Akvaryum, che vi darà la sensazione di nuotare proprio in un acquario, circondati da pesci coloratissimi che nuotano tra i bagnanti nelle acque limpide e da una vegetazione tipicamente mediterranea.

Infine, Ölü Deniz, scelta da James Bond, e il porto di Fethiye, da dove partono i caicchi alla scoperta delle spiagge e delle calette più nascoste. La spiaggia è incontaminata grazie anche al divieto di attracco per le grandi imbarcazioni. Potete sorvolare con il parapendio, vedendo dall’alto la meravigliosa laguna Axul, la valle delle farfalle e, da lontano, l’isola di Rodi.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Previous Post Next Post
0 shares