Isole greche, viaggio dal sapore mediterraneo

Storia, cultura, buon cibo e panorami mozzafiato. Come sempre, il nostro Mar Mediterraneo ci offre luoghi favolosi e perfetti per una luna di miele da sogno. Tramonti romantici, natura e relax, probabilmente un viaggio di nozze tra le bellissime Isole greche, è ciò di cui avrete bisogno dopo lo stress dei preparativi.

Da Zante a Skiathos, passando per la celebre Santorini, tra profumo di olive, una gustosa pita, il bianco delle case illuminato dal sole e le tante porticine azzurre, le Isole della Grecia sono un luogo perfetto per il vostro viaggio di nozze dai toni magici e indimenticabili.

Rodi
Cominciate il vostro viaggio da una delle più grandi, Rodi. Qui, dove i Micenei diedero l’impulso alla nascita della civiltà ellenica così come la conosciamo, potrete ammirare l’antico e il nuovo, la storia e la natura, e tuffarvi dalle splendide spiagge al Palazzo del Gran Maestro, un edificio che trasuda storia da ogni angolo. Cosa mangiare a Rodi? Insalatone con il formaggio feta e le olive nere, condite con olio d’oliva greco, sono un must in tutta la Grecia, Rodi inclusa. Le numerose taverne di pesce, facili da trovare vicino ad ogni spiaggia o nei villaggi di pescatori, vi serviranno cibo freschissimo, magari del polipo lasciato ad asciugare al sole, mentre le taverne a base di carne le troverete nella maggior parte dei villaggi dell’entroterra e vi serviranno carne locale, molto spesso agnello.

Zante
È l’isola verde della Grecia, con le sue magnifiche spiagge, dalla sabbia finissima e lambite da un favoloso mare turchese con fondali cristallini. Assolutamente da visitare il villaggio di Bochali, dove, le viuzze strette decorate con buganvillee e gelsomini, il pittoresco panorama, la chiesetta bizantina di Zoodos Pigi e la pineta che circonda il castello veneziano, renderanno la vostra visita davvero indimenticabile. Da vedere assolutamente, anche Zacinto città, la spiaggia del relitto e il paese montano di Volimes. Se vi trovate a Zante, non potrete non provare le buonissime polpettine a base di patate, zucchine, pesce e origano o il polipo stufato nel vino o ancora i dolmadakia, involtini di foglie di vite ripieni di riso. Provate anche i tyropitakia, sfoglie ripiene di feta.

Skiathos
E’ la più piccola e la più famosa delle isole dell’arcipelago delle Sporadi, nell’Egeo Settentrionale. Con le sue ben 60 spiagge, quasi tutte sabbiose, è una delle destinazioni balneari più visitate di tutta la Grecia, e dove ogni tuffo è una vera e propria immersione in una natura pura e incontaminata. Non mancate di visitare il capoluogo dell’isola, Skiathos Città, e l’isolotto Bourtzi, il punto più frequentato dell’isola durante tutto il giorno. Per mangiare, potrete scegliere se recarvi in una delle taverne tradizionali greche, dove assaporare un souvlaki o prediligere un ristorante di cucina internazionale. Oltre ai piatti tradizionali greci, come il mousaka o le papoutsakia, non perdetevi la kakavia, una zuppa di pesce buonissima! Pittoresche taverne si trovano nelle piccole stradine lastricate del centro storico di Skiathos, in via Papadiamantis e sulla cima della collina alle spalle del centro da dove potrete godere anche di una vista stupenda della baia.

Skopelos
Sempre nelle Sporadi, troverete l’isola di Skopelos, che viene ricordata per le scene del film Mamma Mia! con Meryl Streep e Colin Firth, girato tra le spiagge e l’entroterra di questo luogo unico. Qui, oltre alle bellissime spiagge e alla vita mondana, potrete percorrere la cosiddetta via dei monasteri, una bella strada panoramica che conduce fino ad alcuni monasteri immersi nella quiete più totale. Un bel modo per esplorare Skópelos è affittare una mountain bike e percorrere i sentieri sterrati dell’isola. Sedete a una taverna del capoluogo e gustate le specialità locali: il tradizionale pie al formaggio e quello dolce alla crema di latte, la carne con le prugne (frutto locale insieme alle mandorle e la vite) e poi feta, moussaka, pita e yogurt col miele.

Santorini
È la perla dell’Egeo, l’isola delle case bianche che affrontano la dura roccia vulcanica con il candore delle pareti di calce e dei tetti azzurri. Qui, tra una passeggiata a Imerovigli e un tuffo a Perissa o Thira, si conclude con un romantico tramonto sul mare e un sottofondo di sirtaki che accompagna il primo ballo dei novelli sposi. Non manca sulle tavole di quest’isola greca il buon olio di oliva. E ancora verdure fresche, cereali e pesce costituiscono gli ingredienti base di molti piatti che sono serviti nei ristoranti, nei bar e nelle taverne di Santorini. Un altro piatto delizioso da non perdere è il dolmades, uno stufato di carne insaporito con foglie di vite, e agvolemono, preparato con riso, pollo e uova.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares