Viaggio tra i castelli, sotto il “cielo d’Irlanda”

Immense distese verde smeraldo, castelli incantati, scogliere che si tuffano a picco nell’azzurro del mare. Non c’è alcun dubbio: l’Irlanda, incredibilmente romantica, è un vero e proprio paradiso per gli innamorati. Una luna di miele sotto il “cielo d’Irlanda”, saprà regalarvi ricordi meravigliosi del vostro primo viaggio da marito e moglie. Un viaggio, alla scoperta di un meraviglioso territorio che conserva numerosi castelli, dimore storiche e altre strutture da mille e una notte, immerse in una natura spettacolare.

Sono oltre 3000 i castelli disseminati per tutta l’Irlanda, dalle verdi brughiere dell’entroterra ai promontori a picco sul mare. Ma, vediamone alcuni.

Dunluce Castle
Il castello di Dunluce Castle sorge sulla sommità di una scogliera basaltica nella punta nord ovest d’Irlanda. Dunluce incarna lo stereotipo del castello medievale tanto da essere stato scelto per due epopee di cinema fantasy: Le Cronache di Narnia e Il Trono di Spade. Il passato di questo castello è intriso di storia e leggenda. Meraviglioso, lo splendido panorama che si gode dal promontorio su cui sorge, sospeso a metà tra mare, cielo e terra.

Glenarm Castle
La tenuta di Glenarm ospita una fattoria biologica invece di un parco di cervi e un’affascinante sala da tè dove un tempo sorgeva la Mushroom House del XIX secolo. Pur essendo ancora abitato da una famiglia, in determinati periodi sono disponibili tour guidati del castello. La tenuta ospita da diversi anni gli Highland Games e l’itinerario di trail running Wilderbeast di 16 km, oltre all’annuale Tulip Festival. E con il mare a breve distanza, cosa potreste desiderare di più?

Tullynally Castle
Costruito nel XVII secolo da Lady Georgiana, questo castello conserva pressoché intatto l’impianto originale anche se nei giardini che lo circondano vengono regolarmente allestite nuove installazioni e spazi spesso stravaganti ed originali, da recinti per i lama a giardini tibetani.

Birr Castle
Ci spostiamo nel cuore d’Irlanda, tra le verdi brughiere che ne solcano l’entroterra per arrivare al Birr Castle, che vanta uno dei più bei giardini d’Irlanda con una grande varietà di fiori esotici e persino laghi e cascate dimora di una fauna varia tra cui aironi e lontre. Nel castello, i visitatori sono guidati dai discendenti del conte e di sua moglie, i cui ritratti adornano ancora la grande sala da pranzo vittoriana. La vista dallo spettacolare Gothic Saloon di forma ottagonale si estende al fiume Camcor, la cui corrente una volta servì al figlio della coppia per fornire elettricità al castello.

Blackrock Castle
Questo castello, che venne costruito in cima di una straordinaria roccia calcarea nel XVI secolo per proteggere uno dei più profondi porti naturali al mondo dagli attacchi navali e dei pirati, oggi ospita il centro di ricerca astronomica del vicino Cork Institute of Technology.

Ballynahinch Castle
In posizione nascosta tra 180 ettari di aspro paesaggio del Connemara, Ballynahinch Castle è l’ideale per chi cerca uno scenario rilassante. Ora un albergo, col tempo la tenuta è diventata più tranquilla, ma circa cinquecento anni fa ospitò alcune delle figure più malfamate della leggenda irlandese. Qui soggiornarono la regina dei pirati Grace O’Malley e il “feroce clan O’Flaherty”. La tenuta di Ballynahinch può essere facilmente apprezzata a cavallo o a piedi, mentre la stagionale caccia alle beccacce e le escursioni all’isola deserta di Inishlacken sono tra le esperienze preferite dai visitatori.

Contea di Cork
La contea di Cork è la più grande d’Irlanda ed offre una straordinaria varietà di paesaggi, dalle pianure e rigogliose vallate delle regioni orientali e centrali, all’arida magnificenza delle montagne che caratterizzano l’area occidentale. Per quanto riguarda la zona costiera, Cork possiede degli stupendi scenari, soprattutto lungo le tre penisole (Mizen, Sheep’s Head e Beara). Kinsale, villaggio di pescatori, è la capitale gastronomica del paese, dove potete trovare oltre una ventina di ristoranti, un museo del vino ma anche diverse gallerie d’arte.

Dublino
Dublino non è solo la città della birra, ma anche di Oscar Wilde e James Joyce, tra i più grandi scrittori in lingua inglese, e di uno sviluppo urbanistico recente che ha portato una ventata di novità tra le bellezze di epoca medievale e georgiana.

L’Irlanda, insomma, si propone come un luogo dal fascino naturale e romantico, tra colline e laghi, scogliere e oceani increspati, paesaggi che non potranno non consolidare l’amore dei novelli sposi in viaggio di nozze, e lasciare un ricordo indimenticabile di questi scenari unici. Non dimenticate la macchina fotografica e prendetevi il tempo di degustare un’ottima Guiness!

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Previous Post Next Post
0 shares