Miccio: «Gli ospiti? A tavola non oltre due ore»

“E’ bene che un evento, matrimonio compreso, sia dinamico e veloce e che non costringa gli ospiti a rimanere a tavola per oltre due ore”. Parola di Enzo Miccio (www.enzomiccio.com) che, non ha dubbi, è proprio una questione di “buona educazione!”. Il wedding planner più amato da future spose e non, ha dispensato i suoi preziosi consigli, venerdì scorso a Villa De Cordova, a Palermo, in occasione di “Progetto Sposi”, l’evento organizzato dall’agenzia di viaggi ed eventi Soleventi e Tour (www.soleventietour.com), con la collaborazione della wedding planner Loredana Giliberto (www.loredanagiliberto.it).

dan_9497-2

Lo stesso Enzo Miccio che è stato selezionato come Ambasciatore italiano dalla Commissione Europea per la Settimana Europea della Formazione Professionale che si è tenuta qualche giorno fa a Bruxelles, quest’anno è stato l’ospite d’eccezione della sesta edizione di “Progetto Sposi”, un evento che si pone come obiettivo l’unione in un unico circuito delle più importanti aziende del settore. Il guru delle nozze e wedding planner delle star, con il suo stile eclettico e raffinato, ha saputo dare a tutte le future spose presenti a Villa De Cordova preziosi consigli e idee originali per organizzare al meglio il loro giorno più bello.

dan_9554-2
dan_0751-2
dan_0740-2
dan_0845-2

SSC exam result bd

Lui, l’esperto di bon ton, che ha portato in Italia la figura del wedding planner, facendone una vera e propria professione, e che grazie alla sua “Enzo Miccio Academy”, fondata nel 2009, è riuscito a creare nuove forme di occupazione, venerdì scorso ha catturato l’attenzione di tutti i presenti all’evento con le sue lezioni di stile e di eleganza.

dan_0760-2
dan_0528-2
dan_0673-2

Un pomeriggio intenso quello di “Progetto Sposi” a Palermo, in cui tutte le future spose presenti hanno potuto dare una risposta ai loro dubbi e alle loro richieste. Ad organizzare l’evento, aprendo le magiche porte settecentesche di Villa De Cordova, Laura Arcilesi di Soleventi & Tour, che ha sottolineato: “Progetto Sposi è un format che prevede l’incontro tra domanda e offerta. Sono state selezionate le migliori aziende del settore wedding e le coppie che hanno preso parte all’evento, per sviluppare un percorso affinché i futuri sposi possano conoscere le migliori proposte e le migliori occasioni riservate a loro dall’evento stesso”.

dan_0763-2
dan_0766-2
dan_0769-2

Al suo fianco, la wedding planner Loredana Giliberto, specializzata in matrimoni made in Sicily e che ha curato personalmente gli allestimenti e la mise en place della raffinata cena di gala di venerdì scorso. Legata fortemente alla sua terra d’origine, Loredana è fermamente convinta della possibilità che “un evento di questa portata possa legare tutte le aziende del territorio che ruotano attorno all’allestimento di una cerimonia nuziale, facendone rete in un periodo di forte sofferenza economica”.

dan_0776-2
dan_0787-2
dan_0796-2

SSC exam result bd

Presente alla serata anche Patrizia Di Dio, presidente Confcommercio Palermo e madrina d’eccezione dell’iniziativa benefica legata a “Progetto Sposi”, “Non più soli contro il dolore” a sostegno dei tre hospice palermitani. “Il periodo natalizio – ha affermato Patrizia Di Dio – serve a lanciare un segno di ottimismo e di positività, sostenendo ad esempio i negozi sotto casa”. A favore dell’iniziativa, oltre alla libera raccolta fondi, è stato messo all’asta l’ultimo libro fotografico “Wedding Party” dell’ospite d’onore dell’evento, ovvero Enzo Miccio.

A questa edizione di “Progetto Sposi” hanno preso parte alcune tra le aziende più importanti nell’organizzazione del giorno più bello per una coppia: Flavia PinelloTony’s Uomo, MonnalisaGioielleria Cipolla, il centro benessere Samsara, Fanny’s Make Up, Tenderly & Co.,  Theatrò, Top Car, VitalfloraRiccardo Rinchiusa e Kate’s cake di Caterina Tarantino.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,
Previous Post Next Post
0 shares