Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso

Una trasformazione di spazi, dai soffitti ai tendaggi, per un matrimonio lussuoso organizzato in soli 2 mesi dalla wedding planner e designer Roberta Torresan

Atmosfere medievali, lusso e sfarzo nei colori dell’oro, del rosso burgundy e del rosa chiaro. Direttamente dal Libano, due sposi hanno scelto come destination wedding il nostro bel Paese, affidandosi alle cure della wedding planner e designer romana Roberta Torresan. 

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
La sposa Diala all’interno della sala allestita dalla wedding planner Roberta Torresan. Photo credits Latitudine 41.

Organizzare un matrimonio così ricco in soli due mesi. Un miracolo? “Non è stato facile, ma ce l’abbiamo fatta –racconta la wedding planner Roberta Torresan -. Hanno voluto un matrimonio internazionale. Loro mi hanno dato l’input e io ho proposto i colori, il mood”.

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
Photo credits Latitudine 41.

Destination wedding, il matrimonio lussuoso di Diala e Abdulaziz a Roma 

Uno stile che è un compromesso tra l’antico e il moderno, tra quello medievale e quello libanese, un vero gioco di contrasti e non solo. “Abbiamo voluto realizzare uno stile che guardasse al medioevo ma in chiave moderna –racconta Roberta -. Dai tendaggi, ai divani in velluto agli specchi”.

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
Colori caldi e lusso per il matrimonio di Diala e Abdulaziz a Roma organizzato dalla wedding planner Roberta Torresan. Photo credits Latitudine 41
GIU00877
GIU00896
GIU00395

L’impronta, dunque, era quella medievale. Tanto che anche i camerieri erano in abiti antichi. “Abbiamo voluto ricreare questa atmosfera, gli sposi ce lo avevano chiesto – spiega Roberta Torresan -. Si è trattato di un vero e proprio destination wedding puro. Gli sposi, entrambi libanesi, hanno voluto anche regalare un weekend ai loro 150 ospiti. Il matrimonio è durato tre giorni”.

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
I camerieri in abiti medievali per le nozze di Diala e Abdulaziz

Wedding destination, dai tessuti ai tavoli la parola d’ordine è “personalizzare”

Dai soffitti ai tendaggi, dai saloni ai tavoli fino ai lampadari e ai tessuti utilizzati. Roberta Torresan ha completamente personalizzato la sala lussuosa del castello di Roma, scelta come destination wedding da Diala e Abdulaziz.</p></p></p>

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
Oro, rosso burgundy e rosa chiaro per le nozze di Diala e Abdulaziz organizzate da Roberta Torresan

 

GIU00364
GIU00401
GIU00869
GIU00873

Oltre al planning, infatti, Roberta Torresan si è occupata di tutta la produzione del matrimonio “Il castello è stato trasformato – racconta  -. Abbiamo cambiato tendaggi, messo dei lampadari di cristallo, una pedana per una ballerina multicolor tipica del loro paese. Tante cose che hanno reso unico il loro matrimonio”.

Anche i rampicanti in sala sono opera della wedding planner Roberta Torresan che ha organizzato il matrimonio di Diala e Abdulaziz

 

GIU03064
GIU02949

 La ballerina, tipica della tradizione libanese, ha danzato durante lo zaffe, il ballo nuziale tradizionale coreografato e musicato da ballerini e musicisti professionisti in abito tradizionale.  

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
La festa e i balli tradizionali durante il matrimonio lussuoso di Diala e Abdulaziz

Wedding destination, mise en place e specchi sui tavoli per le nozze organizzate da Roberta Torresan

 Molta attenzione è stata data al dettaglio.“&gt;”La mise en p<stron< span=””>g>lace, intanto, si allineava allo stile di tutta la sala ricreato da Roberta Torresan. “La po>;sata oro era più barocca, il piatto restava classico, mentre il sottopiatto era moderno”, aggiunge la wedding planner. Dunque, un vero incontro tra antico e moderno. Il dettaglio? Lo specchio sul tavolo.</stron<>
Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
“>Uno stile a metà tra il barocco e il moderno nei colori dellan&gt;’oro, rosa chiaro e rosso burgundy
 Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
“L’idea dello specchio sui tavoli – sottolinea Roberta – ci è venuta in mente perché intendevamo avere il riflesso di quello che avevamo realizzato sul tetto, dai tendaggi ai lampadari in cristalli, pure sul nostro tavolo. Il risultato è stato assolutamente scintillante e molto apprezzato”.
Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
Lo specchio serviva per avere il riflesso del soffitto, dei tendaggi e dei maestosi lampadari anche a tavola

<div&gt;Sulle tavole, due imperali e cinque tonde, nei ce&gt;ntro tavola c’era posto anche per la frutta. “Volevamo richiamare gli allestimenti delle tavole medievali – conclude Roberta Torresan -. Abbiamo così riempito i tavoli di fiori e frutta”.

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso
Anche il pozzo al centro della sala è stato allestito con fiori e candele per richiamare gli addobbi sulle tavole. (Photo Credits Latitudine 41)

Destination wedding Italia, dal Libano a Roma per un matrimonio di lusso

Desiderate anche voi un matrimonio lussuoso come quello organizzato da Roberta Torresan? Date un’occhiata al suo sito e innamoratevi dei suoi lavori!

</d

Tag:

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares