Simona Villa, quando essere Wedding Planner è una vocazione

simona villa

Pianificare eventi è sempre stata la sua passione. Potremmo persino definirla una vocazione. Oltre dieci fa, l’organizzazione di matrimoni era un dolce hobby per la Wedding Planner Simona Villa. Oggi invece con la sua S’Events, Simona realizza i sogni degli sposi che si affidano a lei e al suo staff per l’organizzazione del giorno più bello di tutta una vita in ogni minimo dettaglio. 


Conoscere la coppia, realizzare matrimoni su misura, creare atmosfere, sogni e suggestioni. Il mestiere della Wedding Planner, così come lo svolge Simona Villa, creatrice di S’Events,  è ricco di impegni quanto di emozioni.

Se in altri paesi del mondo la consulenza di una Wedding Planner è parte integrante del matrimonio, in Italia non sempre accade. Spesso il nostro lavoro viene considerato superfluo, addirittura un lusso. In realtà i vantaggi non sono pochi. La consulenza ha indubbiamente un costo, ma è compensata dall’innegabile risparmio in termini di tempo e di denaro –racconta Simona Villa – si calcola infatti che una coppia impieghi 900 ore per organizzare un matrimonio, senza contare i costi legati agli spostamenti e ai sopralluoghi, le telefonate e le rincorse verso i fornitori, gli errori, le dimenticanze e sopra ad ogni cosa, lo stress e l’ansia che accompagnano tutto il periodo pre-matrimoniale. Con una wedding planner esperta questo non avviene. Io cerco di capire quali sono i desideri della coppia, la loro personalità e i loro sogni, e poi è rispettando il loro budget che costruiamo assieme, organizzo il matrimonio in ogni dettaglio fino al coordinamento del grande giorno. Gli sposi non devono fare altro. Solo sposarsi“.

Inoltre grazie all’esperienza degli addetti ai lavori la possibilità di errore quasi si azzera. Simona Villa lavora infatti con un team di persone che contribuisce alla creazione di un evento memorabile senza lasciare nulla al caso.

Simona_Villa_15
simona villa
simona villa
simona villa

Simona Villa, matrimoni su misura per gli sposi che vogliono essere se stessi nel giorno del “Sì”

Il tutto comincia con un primo incontro conoscitivo. “Questo colloquio serve a me e alla coppia di sposi per conoscerci a vicenda- spiega Simona Villa, creatrice di S’Events –questo incontro è fondamentale per capire la personalità degli sposi. Io ascolto attentamente i futuri sposi,  la loro storia ed il loro sogno per il giorno delle nozze . Molti lo sognano principesco, il castello delle fiabe, la location sul mare ma spesso parlando ci accorgiamo che queste ambientazioni non li rappresenterebbe. Si cerca quindi di comporre il matrimonio cercando di coniugare le loro personalità ai loro sogni. Gli sposi e i loro invitati devono sentirsi a loro agio, farei un pessimo lavoro se all’entrata della sposa si leggesse sul suo viso un’aria disorientata, come non fosse il suo matrimonio”. 

Dopo questo colloquio preliminare parte l’organizzazione vera e proprio delle nozze.

simona villa
simona villa
simona villa
simona villa

Tendenze 2019, al posto degli inviti un evento su Facebook

Nel 2019 non si potrà pensare di organizzare un matrimonio da sogno senza avvalersi della collaborazione immediata e gratuita dei social network. “Diverse coppie di sposi molto giovani – aggiunge la Wedding Planner Simona Villa – hanno sostituito le classiche partecipazioni con la creazione di un evento su Facebook. Il che ha diversi vantaggi. L’indubbio risparmio e la possibilità di caricare la mappa per raggiungere la location e altre utili indicazioni, ad esempio. La  pagina diventa poi una specie di contenitore in cui gli invitati potranno caricare le foto amatoriali scattate durante il giorno del matrimonio“.

Insostituibile è diventata la  confettata – candy bar che molto spesso prende il posto del tradizionale tavolo delle bomboniere e naturalmente il tableau de mariage che è un evergreen. Nelle preferenze scende, la wedding bag e salgono le bomboniere ecologiche ed alimentari.

simona villa
simona villa

Servizi personalizzati, la Wedding Planner e il suo staff seguono  gli sposi e i loro ospiti durante tutta la giornata del matrimonio

Il giorno del matrimonio viene pianificato nei mesi e nei giorni che lo precedono dalla Wedding Planner. Ma non finisce qui. Anche nel giorno tanto atteso la presenza della Wedding Planner e del suo staff sarà fondamentale.

Sarà necessario gestire i tempi – conclude la Wedding Planner Simona Villa- dal momento della preparazione degli sposi a casa fino alla tempistica delle portate e del taglio della torta. Dobbiamo essere sempre pronti a risolvere i piccoli intoppi che inevitabilmente possono accedere per far sì che tutto sia fantastico“.

simona villa
simona villa

PER SCOPRIRE I DETTAGLI SUI SERVIZI OFFERTI DA SIMONA VILLA CON S’EVENTS NON RIMANE CHE VISITARE IL SITO INTERNET

 

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

56 shares