Quell’amore bello, delicato e malinconico come l’autunno nello shooting di Petali e Bonbons

Petali e Bonbons

Colori caldi, ambientazioni avvolgenti e dettagli contemporanei per raccontare un amore bello, delicato e malinconico come l’autunno:sono quelli scelti da Petali e Bonbons per lo shooting realizzato con il fotografo Diego Taroni   


L’autunno, con quei suoi colori timidi e caldi, quei suoi sapori e odori intrisi di terra umida. Una stagione che lascia ancora sulla pelle il sapore della fresca estate appena trascorsa, ma che elegantemente cede il passo all’inverno.

È lì, in questo tempo-spazio neutro, un po’di “mezzo”, che si muove la sposa immaginata da Elena Ducoli, titolare dell’agenzia di wedding planning Petali e Bonbons, protagonista del suo shooting fotografico realizzato in collaborazione con il fotografo Diego Taroni, di Photo27.

Petali e Bonbons

Petali e Bonbons racconta l’amore in autunno

L’idea di questo servizio – racconta la titolare di Petali e Bonbons – nasce dalla volontà di tornare a confrontarsi ed immergersi nella natura più vera, pulita. E i colori autunnali sono stati la cornice ideale per questa esperienza“.

E così, sullo sfondo caldo e d’impatto che la vegetazione stessa del Passo della Presolana ha offerto agli occhi umani e all’obiettivo della macchina, la scelta è ricaduta su dettagli e decori contemporanei: dai piatti alle posate, dai tovaglioli alla torta, ogni elemento ha parlato la lingua di oggi.

Petali e Bonbons
Petali e Bonbons
Petali e Bonbons

La sposa Millennials al centro dello shooting firmato Diego Taroni

Quella di una sposa dei tempi che viviamo. Una giovane Millennials che respira e abita il mondo di adesso, ma che non rinuncia a tutta la bellezza della propria terra: forse non ci vive più, girovaga come tanti della sua generazione, ma la ama come non mai.

La stessa donna che la propria tradizione italiana la indossa: “In questo contesto abbiamo voluto inserire una sposa romantica e senza eccessi – sottolinea Elena Ducoli –, sofisticata nello stile, ma molto pulita nell’acconciatura e nel trucco“.

Due, dunque, gli abiti utilizzati per lo shooting:

  •  il primo, più grintoso, in pizzo rebrodè, firmato da Giada Curti. Si tratta di un modello che incontra la tendenza della manica lunga e della gonna a vita alta con tasche laterali, impreziosito da una leggera applicazione nera;
  • il secondo, raffinato ma sensualissimo, ha una profonda scollatura sulla schiena ed è firmato Atelier Kore. La stilista Chiara Vitale ha scelto di realizzato in jacquard di seta rosa, una leggera colorazione che ha scaldato verso l’ora del tramonto le tinte più fredde delle riprese.
Petali e Bonbons
Petali e Bonbons
Petali e Bonbons
Petali e Bonbons

Matrimonio in autunno: sì a Lunaria e Pampas Grass

Ai tipici fiori invernali, come i ranuncoli, abbiamo aggiunto materiali sia stabilizzati che essiccati ed elementi meno scontati come la Lunaria e le Pampas Grass, che conferiscono leggerezza ed eleganza sia ai dettagli  della tavola che alle composizioni a terra“, aggiunge Elena Ducoli di Petali e Bonbons.

Petali e Bonbons
Petali e Bonbons
Petali e Bonbons
Petali e Bonbons
Petali e Bonbons
Petali e Bonbons

È stato l’occhio attento, delicato ed intelligente di Diego Taroni a cogliere e ritagliare l’esile figura della modella che, in ogni scatto, sembra prendere vita dai fasci di luce che la avvolgono, trovare la sua forma perfetta nei colori dell’autunno.

Le pose sono eleganti, raffinate – conclude la Wedding Planner Elena Ducoli, al timone dell’agenzia Petali e Bonbons -; incontrano esattamente ciò che questo shooting voleva raccontare: una sposa consapevolmente bella, delicata e velatamente malinconica come l’autunno. Ci sono, infatti, luoghi, stagioni e colori difficili da raccontare… Proprio come certe storie d’amore“.

Crediti
Location: Passo della Presolana
Planning e Styling: Petali e Bonbons
Floral design: Petali di Alice
Foto: Diego Taroni – Photo 27
Make-up e Hair: Andrea Planet
Abiti: Giada Curti Bride (fornito da Atelier Blu Spose) e Atelier Kore di Chiara Vitale

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares