Vebo

Ha superato la prova degli spazi, di anno in anno sempre troppo piccoli; e quella del caldo torrido, in un ottobre di molto tempo fa contando addirittura su cento ventilatori. E così è arrivata ad oggi, al varco della sua sedicesima edizione, con un bilancio che le fa totalizzare quota 22 mila visitatori soltanto l’anno scorso e una crescita di espositori provenienti dal Nord Italia, nell’ultimo quinquennio, di 10 punti percentuali.

“Ciò significa che Vebo, la Fiera della bomboniera, del regalo e della casa è, ormai, una manifestazione di richiamo nazionale, che interessa in maniera trasversale aziende, produttori, buyers e visitatori da ogni parte del Paese”, dichiara il presidente di Vebo, Luciano Paulillo che, nel raccontare la storia di questi primi 15 anni, non nasconde una grande carica, ma neppure gli anni del timore per la scommessa su cui aveva puntato e, perché no, filo di emozione mista a soddisfazione. Anche se, da buon napoletano, non si è svestito di una certa e ironica scaramanzia.

Quest’anno Vebo è in programma dal 6 al 8 ottobre alla Mostra d’Oltremare di Napoli, con un’area espositiva che si sviluppa su 7 padiglioni, per un totale di 15 mila mq.

Parecchie le novità:

  • Il nuovo logo è un cono gelato dal “gusto unico”
  • Ai nuovi visitatori in arrivo dal Nord sconti del 50%
  • Alberghi gratis per gli operatori esteri

Vebo Fiera come un gelato… “dal gusto unico”

Vebo_Napoli Ottobre

“Abbiamo immaginato Vebo Fiera come un contenitore di esperienze e di emozioni da assaporare – spiega Luciano Paulillo -. Per questo abbiamo giocato con la metafora alimentare, un cono gelato di petali che fanno immaginare la sensazione del gusto Vebo. Le 3 icone in basso esprimono, invece, gli asset della Fiera: la bomboniera, il regalo e la casa.

Notizie correlate

Milano, Salone del Mobile a tutto design di Claudia Schiera per noi, a MilanoIl Salone del Mobile nella sua seconda frenetica giornata si ritrova alla Fiera di Rho, tra allestimenti dal ...
Salone del Mobile… Arrivederci al 2015 di Claudia Schiera Per noi, a Milano Si chiude la frenetica settimana del design milanese. Vissuta di corsa e in corsa ci ha regalato l’idea di un ...
Ricette estive: cosa portare in spiaggia L'avete desiderata tutto l'anno: una vacanza rilassante al mare, tra tuffi rinfrescanti e lunghe ore sotto il sole. Unico sforzo!? Una partitina a rac...
Matrimonio, dagli Stati Uniti arriva il wedding br... di Fernanda Anania Matrimonio: the day after. Sembra il titolo di un film ad alta tensione, e invece nella realtà il giorno dopo le nozze dovrebbe es...

by
Previous Post Next Post
0 shares