Abiti da sposa 2018, in anteprima la collezione di GiannaEsse

    Tessuti meno strutturati e più leggeri, abiti da riutilizzare. La sposa di oggi “vuole essere comoda”, parola della stilista Giovanna Sicurella.

    Vuole divertirsi al proprio matrimonio, non vuole rimanere ingarbugliate tra veli e sottogonne ingombranti. Vuole solo godersi il momento, il più bello della vita. La sposa di oggi è questa. Parola della fashion designer marsalese Giovanna Sicurella che, nella realizzazione della sua prossima collezione di abiti da sposa 2018, sta cavalcando questa nuova tendenza: “Molte spose oggi chiedono la comodità come prima cosa – racconta la stilista -. Desiderano divertirsi, ballare e stare bene con se stesse. Per la mia prossima collezione mi sto facendo ispirare da queste loro richieste”.

    Abito in cady color rosa cipria angora, leggero e setoso. Uno degli abiti della collezione bridal 2018 di GiannaEsse.

    Versatili e adatti a ogni occasione, questi gli abiti da sposa 2018 della collezione di GiannaEsse

    Una camicia lavorata color champagne abbinata ad un paio di pantaloni, un vestito da sposa leggero e setoso che può diventare da sera. Tra le proposte della collezione di abiti da sposa 2018 di GiannaEsse ci sono anche loro, pezzi adatti sia per il giorno del “sì”, che per altre occasioni importanti.
    Insomma, un nuovo modo di concepire gli abiti da sposa. “Tutti i miei abiti possono diventare anche da sera – sottolinea Giovanna Sicurella -. C’è chi preferisce lo spezzato perché si sposa in Comune o per chi è, invece, alle sue seconde nozze. Ci sono donne di 40 anni che non vogliono sposarsi più con l’abito bianco, ma con un completo semplice, elegante e raffinato al tempo stesso”.

     

    Abiti da sposa 2018, collezione GiannaEsse
    abiti-sposa-2018-giovanna-sicurella-4
    Abiti da sposa 2018, collezione di Giovanna Sicurella
    2017-04-06 13.18.06

    Abiti, dunque, da sfruttare sempre. “Sono queste le esigenze delle spose di oggi”. Nella classifica dei tessuti più richiesti, l’organza, il cady, il taffetà, seta e georgette: “Tutti tessuti morbidi e che rispondono alla richieste delle miei clienti – spiega ancora la fashion designer -. Mi diverto a combinare anche i tessuti tra di loro, creando contrasti”.

    abiti-sposa-2018-giovanna-sicurella-8
    abiti-sposa-2018-giovanna-sicurella-2

    Abiti da sposa fatti a mano, unici. Tra tradizione, comodità e novità

    C’è chi rimane legata alle tradizioni, chi vuole sentirsi una principessa per un giorno. Ma “molte clienti vorrebbero sia vivere un sogno fiabesco che essere comode”. Oggi, circa il 50 per cento delle spose si sta “staccando dalle tradizioni – dice Giovanna Sicurella -. Non rinunciano più alla comodità e alla propria personalità e femminilità”.

     

    E sono sempre di più quelle spose che cercano l’abito da sposa fatto a mano: “La cliente viene da me, cerchiamo di capire cosa desidera insieme. Facciamo delle proposte, aggiungiamo gli accessori. Ogni sposa potrà avere un abito unico nel suo genere”, conclude Giovanna Sicurella.

    GiannaEsse è uno dei migliori brand della moda sposa Made in Sicily. Ti sposi quest’anno? Dai un’occhiata alle collezioni della stilista

    T