SposinLove, l’organizzatore Lanzafame: “Un format tutto nuovo”

SposinLove

L’intervista ad Alessandro Lanzafame, mente di SposinLove. A Catania, dal 25 al 29 ottobre, oltre 150 eccellenze siciliane del Wedding

di Flavia Perricone

Una location siciliana, le nuove collezioni sposa 2018 degli atelier e degli stilisti più prestigiosi, ingresso gratuito nei giorni feriali e un concorso per vincere un intero matrimonio: la settima edizione di SposinLove sarà tutto questo.
Dal 25 al 29 ottobre prossimi, gli spazi de Le Ciminiere di Catania ospiteranno uno degli appuntamenti più attesi sul fronte degli eventi dedicati al matrimonio in Sicilia e di cui Sposi Magazine è media partner ufficiale. Abbiamo chiesto tutti i dettagli della fiera al suo organizzatore, Alessandro Lanzafame.

SposinLove

La settima edizione di Sposinlove è ricca di novità. Qual è il messaggio che quest’anno volete far arrivare ai visitatori nonché ai futuri sposi?
«SposinLove non è il solito salone espositivo, ha un quid in più: è l’unica fiera glamour che si contraddistingue tra quelle siciliane del settore. Hanno aderito oltre 150 espositori, accomunati dalla passione e dall’impegno quotidiano di offrire ai futuri sposi l’eccellenza e l’esclusività che possono rendere speciale il loro giorno. Abbiamo pensato a un nuovo format e a diverse iniziative affinché la preparazione delle nozze sia significativa».

SposinLove 2017, nuova location: Le Ciminiere di Catania

Perché è stata scelta come location Le Ciminiere di Catania? Si parla anche per la prima volta di un percorso obbligatorio…
«Le Ciminiere sono nel panorama fieristico nazionale il centro più suggestivo a livello architettonico. All’interno dei suoi spazi abbiamo potuto realizzare il progetto del percorso obbligatorio, che va a vantaggio sia dei visitatori che delle aziende. Il pubblico sarà guidato in una logica espositiva completa e utile. L’intera esposizione sarà ben visibile da tutti».

Le sfilate saranno uno dei momenti più importanti di tutto l’evento. La novità di quest’anno sarà la suddivisione della passerella: venerdì sera dedicato alla cerimonia donna, sabato invece alla sposa. Qualche anticipazione sulle nuove tendenze 2018?
«Le damigelle e le invitate potranno ammirare in passerella tulle, chiffon, tessuti preziosi e dalle linee fluide interamente ricamate. Per l’abito bianco invece trionfa lo stile romantico senza tempo, si spazia dai tagli voluminosi fino ai modelli più sbarazzini ed eccentrici».

sf_sposiinlove
sposi-in-love_fiere-sposi-2017_ok-1024x684

SposinLove regala l’intero matrimonio ad una coppia di innamorati

Quali saranno i requisiti per vincere un intero matrimonio?
«Basta essere innamorati e venire in fiera! Ai futuri sposi occorre semplicemente varcare la soglia di Sposinlove, recarsi all’InfoPoint per compilare un modulo e cominciare a sognare».

Alessandro, da oltre un ventennio ti occupi di manifestazioni fieristiche settoriali di rilievo nazionale. Quest’anno come impressionerai i visitatori della tua fiera?
«Eurofiere raccoglie successi nel settore fieristico da oltre 20 anni, siamo la prima realtà in Sicilia. In questo arco di tempo il panorama degli eventi si è evoluto, e per rimanere leader la scelta giusta è quella di innovarsi. Ai miei visitatori intendo offrire questo: un cambiamento vincente».

Sposilove Invito Omaggio

Scaricate adesso il vostro invito omaggio e seguite con noi, dal 25 al 29 ottobre a Catania, la 7° edizione di “SposinLove”!

Notizie correlate

Scarpe sposa, dettagli preziosi per la wedding cap... A punta o open toe, sandali dal tacco vertiginoso, magari dorato o con un invisibile plateau. Sono le scarpe della wedding capsule firmata Baldinini. ...
Taste of Milano 2016, per gli amanti della cucina Da oggi e fino al 22 maggio torna Taste of Milano, l’evento dedicato all’alta cucina, tra i più cool e raffinati di Milano, che ogni anno riunisce gou...
Ambra Angiolini, ecco chi è il suo nuovo fidanzato... L'estate è la stagione dei nuovi amori. E lo è, senza dubbio, anche per Ambra Angiolini, che dopo la fine della relazione con il cantante Francesco Re...
Alberta Ferretti: “La mia sposa, una dea gre... di Paola PizzoUna donna che parla alle donne, che le racconta e le elogia. E che lo fa nella lingua che meglio conosce, quella dei tessuti e dei c...

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares