Abiti da sposa More 2018, la collezione Plumeria che celebra Palermo

Abiti da sposa More 2018

Tessuti leggeri, linee sobrie, pulite e delicate. La collezione 2018 “Plumeria” di More è un inno alla tradizione palermitana rivisitata e contemporanea

Nell’ottocento, la Plumeria nome botanico della Pomelia – veniva regalata alle donne promesse in matrimonio. Un fiore esotico, migrante, delicato ed elegante che, dopo un lungo viaggio, ha fatto di Palermo la sua casa, sbocciando anche negli abiti da sposa More 2018

Morena Fanny Raimondo, stilista palermitana, ha voluto racchiudere nelle sue creazioni la bellezza della semplicità, l’attenzione al dettaglio che deve essere scoperto. Senza ostentazione, l’abito deve incorniciare ed esaltare la bellezza della sposa in un tutto il suo splendore.

Uno degli abiti da sposa More 2018 della collezione Plumeria - Photo Credits IRIDE Work in Pixel - Luca Savettiere
Uno degli abiti da sposa More 2018 della collezione Plumeria – Photo Credits IRIDE Work in Pixel – Luca Savettiere
abito 2 MORE - bridal - plumeria -5
abito 2 MORE - bridal - plumeria -6
abito 2 MORE - bridal - plumeria -11

Morena ha studiato al Polimoda di Firenze, una delle scuole di moda più prestigiose del panorama nazionale e internazionale, e ha viaggiato da Londra alla Sicilia per circa 6 anni, lavorando come modellista per aziende importanti come Fendi, D&G, Bottega Veneta, Tom Ford.

“Ma a un certo punto – racconta la stilista – mi sono detta: sai che c’è? Mi metto in proprio. Volevo riprendere in mano la mia vita. Prima disegnavo per stilisti di alta moda: i miei modelli venivano indossati da Beyoncé, Lady Gaga. Adesso quello che creo lo firmo. E la soddisfazione è impagabile”.

 

abito 1 MORE - bridal - plumeria -12
abito 8 MORE - bridal - plumeria -1
abito 12 MORE - bridal - plumeria -2

Abiti da sposa More 2018, la collezione Plumeria per una donna indipendente, consapevole e romantica

Per i suoi abiti, More prende ispirazione da quella che è stata l’alta aristocrazia siciliana e, in particolare, quella palermitana. La famiglia Florio, il Gattopardo, i palazzi nobiliari di Palermo, l’eleganza e la raffinatezza della donna dell’ottocento. Morena ha voluto raccontare tutto questo nella sua collezione Plumeria.

abito 3 MORE - bridal - plumeria -16
abito 11 MORE - bridal - plumeria -3
abito 6 MORE - bridal - plumeria -4

Vorrei legare sempre più More alla mia Palermo – spiega Morena Fanny Raimondo -. Oggi in tanti trovano nel Sud e nel suo folclore ispirazione. Pioniere di questo è Dolce & Gabbana, capace di far da traino ad altri piccoli brand che ripropongono coffe, carretti, maioliche, teste di moro, pigne e cannoli che rendono monotono l’ideale siciliano. Questa è una terra dalla lunga storia nobiliare, fatta di eleganza e sfarzo che, spesso, la moda non prende in considerazione”.

Tessuti leggeri e linee scivolate negli abiti da sposa More 2018 - Photo Credits: IRIDE Work in Pixel - Luca Savettiere
Tessuti leggeri e linee scivolate negli abiti da sposa More 2018 – Photo Credits: IRIDE Work in Pixel – Luca Savettiere

La sposa di More è una professionista, una donna in carriera, decisa, determinata, consapevole di sé e del suo corpo. “Sa cosa vuole nascondere e cosa mettere in risalto – continua la stilista palermitana -. Ha un lato femminile, romantico. Non è canonica, non si accontenta. E’ versatile, come i miei abiti. In alcuni ho anche disegnato delle tasche”.

abito 9 MORE - bridal - plumeria -3
abito 9 MORE - bridal - plumeria -1
abito 9 MORE - bridal - plumeria -2

Uno stile, quello di More, che guarda al passato lasciandosi ispirare dai ricami, dai pizzi, scegliendo qualche dettaglio della silhouette, ma che resta contemporaneo, attuale. “Come il ricamo fatto a mano a uncinetto di uno dei miei abiti da sposa 2018 (nelle 3 foto sopra) – continua Morena -. E’ una giacca a maniche lunghe che sembra una rete. Siamo riusciti a fare resuscitare l’uncinetto”.

Abiti da sposa morbidi e scivolati: la vestibilità alla base di More

Fresca, semplice, piena. Come una Pomelia. La collezione di abiti da sposa More 2018 può essere descritta utilizzando questi tre aggettivi. Dieci abiti in cady, pizzo chantilly, pizzo macramè, chiffon, organza, tulle point d’esprit, seta, cotone, lana ma soprattutto fiori d’organza intagliati e lavorati a mano che raffigurano il frangipani, il fiore dal profumo che ha sedotto prima ancora dell’olfatto la vista.

Fiori d'organza lavorati in uno degli abiti da sposa More 2018 della collezione Plumeria - Photo Credits: IRIDE Work in Pixel - Luca Savettiere
Fiori d’organza lavorati in uno degli abiti da sposa More 2018 della collezione Plumeria – Photo Credits: IRIDE Work in Pixel – Luca Savettiere

“Le spose mi chiedono gonne scivolate, tessuti leggeri. Io cerco di cavalcare il gusto della sposa contemporanea”, sottolinea Morena Fanny Raimondo. Abbiamo selezionato gli abiti da sposa per il 2018 più belli, date un’occhiata!

abito 5 MORE - bridal - plumeria -4
abito 11 MORE - bridal - plumeria -3
Abito componibile formato da un tubino bianco e un vestito di pizzo svasato sopra della collezione abiti da sposa More 2018 Plumeria - Photo Credits: IRIDE Work in Pixel - Luca Savettiere
Abito componibile formato da un tubino bianco e un vestito di pizzo svasato sopra della collezione abiti da sposa More 2018 Plumeria – Photo Credits: IRIDE Work in Pixel – Luca Savettiere

Gli abiti di Plumeria sono minimali nei volumi delle gonne, abbandonando le sottogonne e i multi strato per delle linee più contemporanee. I corpetti sono lavorati in pizzo e con applicazioni di pomelie ricamate all’uncinetto o in organza secondo l’antica tradizione del ricamo siciliano. Ed è proprio il ricamo il tratto distintivo dell’ultima collezione di More.

abito 6 MORE - bridal - plumeria -4
abito 6 MORE - bridal - plumeria -3
abito 6 MORE - bridal - plumeria -2

Abiti da sposa fatti a mano, l’alta qualità al centro di More

“Nel mio atelier la sposa viene seguita, il suo fisico studiato – conclude Morena Fanny Raimondo -. L’alta qualità è per me alla base di tutto il progetto”. Per gli abiti da sposa fatti a mano, le richieste continuano a essere – anche per il 2018 – le gonne scivolate in georgette o chiffon a più veli, scolli a “v” e schiena nuda. “Sono state così tante le richieste di questo tipo, che ho deciso di riproporle anche nella mia collezione 2018”.

Uno degli abiti da sposa 2018 della collezione Plumeria di More – Photo Credits:

Cerchi un abito dalle linee scivolate, morbide e dai tessuti leggeri per il giorno del tuo matrimonio? Lasciati ispirare dagli abiti da sposa della collezione Plumeria di More!

Tag:
by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares