Luna di miele in Safari, alcune idee avventurose

Se c’è un viaggio che nella vita deve essere unico e indimenticabile, questo è di certo la luna di miele. Immaginatevi immersi nella natura selvaggia, con lo zaino in spalla e con la vostra innata voglia di scoperta, allora un’affascinante avventura di coppia in Safari è ciò che fa per voi.

Dai classici ed affascinanti safari africani a quelli più avventurosi e fantasiosi nel resto del mondo, come ad esempio quelli in India, dove tra una visita serale al Taj Mahal e una cena nell’elegante e particolare Palazzo dei Maharajah a Jaipur ci si potrà immergere alla scoperta della selvaggia natura indiana. Durante i safari, sulla schiena di giganteschi elefanti, si potranno ammirare le tigri indiane mentre sono a caccia delle loro prede, i rinoceronti e i numerosi uccelli coloratissimi che popolano la magica terra indiana.

Africa
Il Kenya è la destinazione più popolare per i Safari ed il Masai Mara Reserve è il parco più frequentato. Da luglio a ottobre si può assistere alla migrazione di milioni di gnu e zebre. La tribù Masai offre anche visite culturali che arricchiranno ancor più questa incredibile esperienza. 

In Tanzania, invece, le praterie rendono il Serengeti National Park fantastico per avvistare i leoni all’attacco delle prede e si può assistere a tutto lo spettacolo in modo diretto. Il Bwindi Impenetrable Forest, in Uganda, è la patria di quasi la metà della popolazione mondiale dei gorilla di montagna. Oltre ad offrire una splendida occasione d’incontro con i gorilla, è anche possibile vedere scimpanzé e molti altri mammiferi. Casa del cosiddetto “walking safari”, il South Luangwa National Park in Zambia offre una vera esperienza africana in quanto è incredibilmente ricco di fauna selvatica. Il fiume Luangwa è pieno di ippopotami e se siete fortunati potrete individuare branchi di oltre 30 leoni che scorazzano in lungo ed in largo. Ci sono 60 diverse specie di animali ed oltre 400 specie di uccelli che vivono in questo Parco Nazionale ed il periodo migliore per visitarlo è durante la stagione secca, ovvero da aprile ad ottobre.

America
Tra le mete avventurose da visitare c’è anche la città di Churchill in Canada a circa 800 km a nord del circolo polare artico.  Nella Baia di Hudson, dove i collegamenti via terra sono quasi nulli e la popolazione è ridotta, la natura si fa ammirare. Nel periodo autunnale si possono osservare gli orsi polari bianchi che si riuniscono in fiduciosa attesa che la baia inizi a congelarsi e diventi una distesa di ghiaccio e neve.
Non solo gli orsi polari ma anche gufi delle nevi, pernici bianche, volpi rosse e artiche lasceranno le loro impronte sul manto di neve ghiacciato e un ricordo indelebile nei vostri cuori.

Oppure, pensate a un Safari avventuroso tra la fauna marina delle Isole Galapagos, in Ecuador. Qui, le 15 isole vulcaniche attive costituiscono un “laboratorio vivente” di animali prevalentemente marini, come, leoni marini, foche, iguane, tartarughe, squali, tartarughe giganti, pinguini e molto altro ancora. Un paesaggio brullo e vulcanico dove gli animali sono totalmente indifferenti alla presenza umana e sono pertanto facili da avvicinare e fotografare.

Infine, molto affascinante è una luna di miele da assaporare come pellegrini tra le vette e i monasteri del Tibet, oppure scalando le cime dell’Himalaya o ancora in Norvegia dove le camminate sulla neve tra pietre e licheni vi faranno sentire in perfetto contatto con il mondo e con la natura.

 

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Previous Post Next Post
0 shares