Barbara Poma, la consulente di stile per un matrimonio impeccabile

Dalla scelta dell’abito da sposa e del make-up più adatto al colore degli arredi e persino dei fiori. Tutto in un matrimonio deve seguire la linea dell’armonia, partendo dalle caratteristiche della protagonista: la sposa. Parola di Barbara Poma, titolare di Bonheur du Jour, che da Wedding Planner diventa una Consulente di Stile


È di certo indubbio, anche per le meno fashion addicted, che il colore dell’abito da sposa va scelto in base alle tonalità dell’incarnato della donna. Ma sapevate che scegliere un colore di fiori e allestimenti che ben si abbina ai sottotoni della pelle della sposa è una regola di stile che può fare la differenza? E l’effetto è più che riuscito? A rivelare qualche segreto per un matrimonio dallo stile impeccabile è Barbara Poma, Wedding Planner e Consulente di stile.

Barbara Poma, da Wedding Planner a Consulente di Stile

Dopo anni di attività come Wedding Planner, durante i quali fonda la sua Bonheur du Jour, decide di fare quel salto di qualità che possa renderla una professionista del matrimonio a 360 gradi. È così che si specializza diventando una “Consulente di Stile”.

Ad un certo punto della mia carriera professionale ho deciso che alle mie spose dovevo offrire qualcosa in più del servizio di Wedding Planning. Io non solo pianifico e coordino tutta l’organizzazione del matrimonio, ma ne curo lo stile, in ogni suo aspetto – spiega Barbara Poma -. Tutto deve essere armonico ed equilibrato in base alla personalità e alle caratteristiche fisiche degli sposi. A una sposa dai colori caldi, per esempio, consiglio tonalità dorate, come l’avorio o il rosa albicocca. E il principio vale sia per la scelta dell’abito che dei fiori e degli arredi. Sì, perché i colori aiutano a valorizzare la figura oppure, al contrario, possono penalizzarla“.

Barbara_Poma
Barbara_Poma

Dall’abito da sposa ai fiori: scegliere i colori del matrimonio con l’armocromia

Armonia è la parola d’ordine di una consulente di stile. E i colori sono tra gli elementi più importanti su cui lavorare per un matrimonio impeccabile. La regola è l’armocromia, ossia abbinare e rendere armonici i colori e le tonalità scelti per un evento.
Nel caso specifico di un matrimonio, le nuance scelte devono adattarsi ai colori della sposa, ai sottotoni della sua pelle, cioè se caldi o freddi.
E la regola vale, sempre, anche per gli allestimenti floreali, il bouquet della sposa, gli arredi e così via.

Un fucsia o un bordeaux stanno bene a un tipo di sposa invece che a un altro – chiarisce Barbara Poma -. E la scelta dipende da vari fattori che una consulente di stile sa valutare. Per esempio dipende dalle tonalità della pelle, ma anche dal colore dei capelli e degli occhi. Dalla personalità.

Barbara_Poma
Barbara_Poma

Così, giusto per fare qualche esempio pratico, se la sposa ha i capelli nero corvino e la pelle bianca, si possono scegliere fiori dai colori vivaci e contrastanti.

Attenzione, però – precisa la professionista -, una consulente di stile non deve imporre un colore a una sposa. Deve invece seguire i gusti e preferenze di quest’ultima e indirizzarla verso la scelta a lei più adatta. Se una sposina dai colori caldi vuole un bianco o un blu, io le consiglierò la sfumatura di quel colore che le si addice di più“.

Trucco sposa, Barbara Poma: “Scegliere il make-up giusto con l’armocromia”

Il principio dell’armocromia è più che valido anche nella scelta dei colori per il trucco sposa.
“Il consulente di stile di solito incontra il make-up artist e gli indica una palette di tonalità e sfumature entro cui muoversi. Naturalmente sempre in base alle specificità della donna“.

Barbara Poma
Bonheur_Du_Jour_03
Barbara Poma

Facciamo alcuni esempi famosi per intenderci meglio. “Un colore rosa è l’ideale per una pelle lunare, molto chiara, come quella di Michelle Pfeiffer. Mentre per una pelle sempre chiara, ma dorata, come quella della principessa Kate Middleton dobbiamo scegliere una sfumatura vicina al rosa albicocca“, spiega Barbara Poma.

Come scegliere l’abito da sposa? C’è la consulente di stile

Non solo colori e armocromia, ma anche forme e modelli. Quando si sceglie un abito da sposa, oltre ai gusti, si deve tenere conto della silhouette della futura sposina. Stiamo parlando del body shape, altro indicatore che un consulente di stile deve valutare quando aiuta la cliente ad acquistare un vestito invece che un altro.

Un modello per ogni tipo di sposa, potremmo dire. Ma l’associazione non è poi così semplice e immediata. Ogni donna ha la sua fisicità e anche due figure longilinee possono essere completamente diverse fra loro. E lo stesso vale per le spose curvy o per chi ha una figura, cosiddetta “a pera”.

Barbara Poma ci svela qualche piccola indicazione, con l’occhio esperto di una consulente di stile. “Non sono una stilista ma guido le mie spose a scegliere i modelli a loro più adatti“.

Barbara Poma
Barbara Poma
Barbara Poma

Per una sposa dalla forma “a pera”, quindi che ha spalle strette e fianchi larghi: “Consiglio un abito dalla linea ad A, scivolata, non troppo pomposa. Sì allo scollo omerale e alla vita un po’ più alta“.

Nel caso di una sposa curvy, che di solito ha un fisico “a clessidra“: “No a vestiti principeschi. Meglio sempre un modello ad A, che maschera i fianchi e valorizza la vita. Meglio uno scollo a cuore e non omerale“.

Ed eccoci alle più “fortunate” (diremo noi), le spose longilinee. Ma in realtà, spiega sempre Barbara Poma, sono le più difficili da vestire. “Non è sempre detto che chi è magra può permettersi un modello a sirena. Meglio un abito principesco se è abbastanza alta oppure uno stile impero, per giocare sui volumi.

PER UN MATRIMONIO IMPECCABILE RIVOLGITI A UNA CONSULENTE DI STILE. CONTATTA BARBARA POMA E LA SUA BONHEUR DU JOUR!

Credits
Foto: @mazzolistudio
Trucco: @cleaosta
Foto sposa con peonie fucsia credit: @milesphotographydifabiomiglio 
Foto sposa con bouquet fiori azzurri credit: @studio.photoworks

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Abiti da sposa Milano, i 22 atelier in cui trovare il vestito perfetto per te
Barbara Poma, la consulente di stile per un matrimonio impeccabile

Sposi Magazine

Gratis per te!

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!