Un amore che sa di «infinito», il sì di Federica e Michelangelo

Infinito, come il loro amore. Come l’8, il giorno in cui si sono detti “Sì”. È con questo simbolo, un tratto grafico senza interruzione, che Federica e Michelangelo hanno scelto di dare forma al loro matrimonio.

19federica-michy_2205

Una festa dai toni principeschi, celebrata lo scorso ottobre tra gli splendidi affreschi di Villa Farraggiana (www.villafaraggiana.it), ad Albissola Marina, in provincia di Savona. E curata in ogni dettaglio dalla wedding planner ed event designer Giovanna Damonte (www.giovannadamonte.it) che riesce sempre, grazie all’attenzione, alla cura e allo spiccato gusto per il bello, a rendere unico ogni matrimonio o evento che organizza.

7federica-michy_0276
22federica-michy_2828
12federica-michy_1229
48federica-michy_4097

Protagonisti della giornata, oltre agli sposi, sono stati i colori: l’elegante e romantico verde salvia, declinato anche nei vestiti delle damigelle, insieme all’oro e all’azzurro. Tonalità, queste, che si sono fatte spazio anche nei cuscini che hanno abbellito la location durante l’aperitivo e negli elementi cartacei.

18federica-michy_1428
8federica-michy_0329
30federica-michy_0069

Spazio, però, pure ai fiori, rigorosamente in tinta con il mood della festa. Una nuance dorata ha conferito ancora più luce alle alzate e ai vasi posti sul tavolo imperiale – lungo 30 metri – e che contenevano foglie di eucalipto, simbolo di fortuna.

federica-michy_2396
federica-michy_2698
49afederica-michy_0150
federica-michy_2460

E sempre per decorare l’imponente  tavolo, allestito all’interno della Galleria delle Stagioni di Villa Farraggiana, è stato realizzato un runner a specchio che rifletteva gli affreschi sul tetto. Soffitto da cui, a loro volta, correvano giù bolle di vetro con delicate candele e luci azzurre all’interno. Il verde e l’oro, invece, hanno dato il meglio di sé nei bouquet della sposa e delle damigelle.

federica-michy_2956
federica-michy_3297
9federica-michy_1257
federica-michy_2755

A fare da leitmotiv all’intera cerimonia, il simbolo dell’infinito. Nel cuscinetto porta fedi, nel cake topper sulla torta, nelle decorazioni dei biscotti e nella confettata finale, negli charms donati agli ospiti, quest’immagine ha caratterizzato parecchi dettagli della giornata di Federica e Michelangelo.

10federica-michy_1097
11federica-michy_1374
38federica-michy_0020
14federica-michy_1099

Un matrimonio che è stato una festa, nel vero senso della parola. Oltre ai balli scatenati dopo il taglio della torta, nel maestoso giardino della villa è stato allestito un angolo photoboot: qui, vicino ad un’imponente magnolia, gli invitati si sono fatti immortalare in pose simpatiche e divertenti, in un salottino ricreato ad hoc. La novità, però, è stata l’angolo dei pensieri: un pannello con applicazioni di fiori azzurri e bianchi e gancetti dorati, su gli invitati hanno potuto appendere un cartoncino con un pensiero, una dedica, un augurio.

46federica-michy_4001
28afederica-michy_3784
27federica-michy_0170
31afederica-michy_2946

Dulcis in fundo, il taglio della torta. È avvenuto sullo sfondo di splendide fontane di luci che hanno reso ancora più emozionante il momento.

federica-michy_4316
zzfederica-michy_3412-2
zfederica-michy_3412-1
41federica-michy_3460

A fine cerimonia, poi, sposi e invitati si sono scatenati in balli e danze, mentre lo sposo ha sorpreso tutti (moglie compresa!) con un originale e divertente balletto stile “Full Monty”, eseguito con gli amici di una vita.

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post
0 shares