Loviù Events, in Sicilia un matrimonio ebraico in stile Arabian Desert

Loviù Events

Un matrimonio ebraico in stile Arabian Desert tra le campagne di Polizzi Generosa. A organizzare le nozze da favola Loviù Events, agenzia specializzata nell’organizzazione di matrimoni e Destination Wedding in Sicilia


Candele e luci soffuse in un’atmosfera elegante e riservata, immersa in una cornice bucolica di una natura incontaminata. Tappeti persiani, Pampas Grass e cactus che riportano alla mente i leggendari scenari dalle “Mille e Una Notte”. È il matrimonio ebraico in stile Arabian Desert, di J. e A., una coppia di sposi francesi che ha scelto di giurarsi amore eterno in Sicilia, tra le campagne di Polizzi Generosa, in provincia di Palermo.

Loviù Events

A organizzare le nozze la Wedding Planner Laura Comparetto, di Loviù Events, agenzia specializzata nell’organizzazione di matrimoni, in particolare Destination Wedding, ossia di coppie straniere che scelgono di sposarsi in Italia.

Loviù Events, un matrimonio ebraico in Sicilia

Dalla romantica Parigi, dove vivono, i due sposi hanno deciso di celebrare le loro nozze a Polizzi Generosa, un Comune immerso nel verde dei boschi del Parco delle Madonie, complesso montuoso nella provincia di Palermo.
È la masseria Susafa a fare da cornice al loro giorno più bello.

Un’antica struttura agraria che, riadattata, è oggi un’oasi suggestiva in una natura ancora incontaminata. Una paesaggio bucolico, tra boschi e distese di campi di grano. Un angolo dove regnano pace e silenzio. Uno scenario che riporta gli ospiti indietro nel tempo, nella società contadina di un tempo ch fu.

Loviu_Events_ph_Martina_Botti_1

J. e A. Non hanno origini siciliane nè hanno alcun legame con l’Isola, ma si innamorano subito dei suoi paesaggi agresti.

A seguire e progettare, passo dopo passo, le nozze della coppia è la Wedding Planner e fondatrice di Loviù Events, Laura Comparetto, tra le prime in Sicilia a occuparsi di Destination Wedding. “Il nostro impegno è quello di guidare le coppie straniere che scelgono di sposarsi nella nostra meravigliosa Isola; scegliere la location che più soddisfa i loro desideri. Così com’è avvenuto per J. e A., che desideravano celebrare le loro nozze in un ambiente immerso nella natura“.

Dopo avere scelto la location, “lavoriamo al progetto di creare un matrimonio su misura per gli sposi – prosegue la Wedding Planner di Loviù Events -. Perché ogni evento non è mai uguale a un altro. Ogni coppia ha un suo stile unico e inconfondibile”.

Loviù Events

Con una esperienza turistica di incoming alle spalle, Laura Comparetto avvicinatasi al settore dei matrimoni approda quasi subito ai Destination Wedding. “Organizzare matrimoni per le coppie straniere richiede competenze specifiche che non si esauriscono col Wedding Planning. Oltre alle differenze linguistiche – cosa non di poco conto -, ci sono anche le tradizioni culturali e religiose che emergono e diventano centrali in un matrimonio”.

Il matrimonio ebraico: l’altare huppah e il rito dell’anello

Proprio come è avvenuto nel caso di J. e A., che si sono sposati secondo il rito ebraico. All’esterno della masseria, tra i campi di grano, è stato allestito il tradizionale altare ebraico, la huppah, caratterizzato da un baldacchino, sotto il quale avviene il rito dell’anello: lo sposo consegna alla sposa un anello di sua proprietà. Dallo scambio si può considerare avvenuto il matrimonio, a cui segue il rito della “rottura del bicchiere“, in segno di buon auspicio.

Loviù Events
Loviù Events

Il rito religioso è stato un momento solenne, celebrato dal rabbino. Una cerimonia molto particolare, dove si respirava l’amore tra i due sposi e il forte legame che li unisce alla tradizione ebraica“, racconta Laura Comparetto di Loviù Events.

Matrimonio in stile Arabian desert fra candele e tappeti persiani

Il matrimonio si è svolto in un’atmosfera raffinata ed elegante. Tra candele e luci soffuse, la sposa ha scelto lo stile Arabian Desert: un mood semplice ma d’impatto, caratterizzato tra elementi e arredi tipici dell’area mediorientale. Dai tappeti persiani disposti sui campi, panche in legno e portacandele in stile arabian.

Loviù Events
Loviù Events

Un mood affine allo stile della Wedding Planner Laura Comparetto, il cui slogan è “Il buon gusto emerge dalle cose semplici”I fiori scelti per la cerimonia sono stati i grandi e vistosi pampas grass, cactus e fiori ricercati. Sedie in vimini, panche e arredi in legno bianco. A occuparsi degli allestimenti floreali i Floral Designer, Toti & Katia Frascati di Loviù Events.

Loviu_Events_ph_Leonardo_Tornabene_7
Loviù Events
Loviù Events

La sposa, bellissima, ha scelto abito e gioielli in stile bohémienne. Il vestito, dalla linea morbida, semplice ma dai tagli aggraziati e sensuali. Il tessuto leggero e le delicate trasparenze donavano alla giovane sposa un’allure eterea e molto femminile. Una dea senza tempo.

Per il ricevimento nuziale, gli sposi hanno optato per una vera e propria esplosione di colori, ingentilita dalle luci soffuse di candele altrettanto vivaci.

Loviù Events
Loviù Events

Un tavolo imperiale per il banchetto nuziale. Coloratissima la mise en place, con fiori e candele dai colori pastello: azzurro, arancione, lilla, rosa e coral. Delle stesse tonalità i delicati nastri utilizzati come segnaposto per gli invitati.

Raffinati ed eleganti i bicchieri di cristallo. Il tutto si è svolto in un’atmosfera molto intima, allietata dalle note delicate dei violini di una band ebraica di Parigi.

Matrimonio ebraico in Sicilia: i festeggiamenti dello Shabbat in bianco e oro

Il giorno dopo il matrimonio, come l’usanza ebraica vuole, gli sposi hanno ringraziato Dio per la loro unione con il tradizionale Shabbat. Evento di lusso organizzato di tutto punto sempre da Loviù Events.

Da un ricevimento iper colorato si è passati al candore dello shabbat, in cui sono prevalsi i colori del bianco e dell’oro“, spiega Laura Comparetto.

Loviù Events
Loviù Events
Loviù Events

Allestimenti sempre molto semplici e altrettanto raffinati. La cena, caratterizzata dai cibi che la tradizione vuole per l’occasione (come il pane azzimo e il vino kosher), è stata servita su un grande tavolo “vestito” di bianco. Al centro i candelabri dorati, le candele bianche e gli allestimenti floreali green e white. Rigorosamente bianco il dress code di invitati e novelli sposi.

SE ANCHE TU SEI RIMASTA AFFASCINATA DAL MATRIMONIO EBRAICO IN STILE ARABIAN DESERT E DALL’ORGANIZZAZIONE DI LOVIÙ EVENTS CONTATTA L’AGENZIA!

Credits

Wedding Planner: Laura comparetto
Floral designer: Frascati fiori
Photo Wedding day: Leonardo tornabene
Photo Shabbat: Martina botti
Hair: Quiff Parrucchieri
Video: Leonardo Ofria Avenir Video

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares