Luna di miele: i posti più romantici del mondo

Siete indecisi dove andare, ma una cosa è certa, desiderate visitare un posto romantico e volete farlo con la persona che vi sta accanto. Bene, scegliere un luogo dove trascorrere una vacanza da sogno non è difficile, poiché il mondo ne ha parecchi! Vediamo, quindi, quali mari solcare o, semplicemente, quali terre attraversare per un viaggio all’insegna del romanticismo, secondo il libro del National GeographicThe World’s Most Romantic Destinations: 50 Dreamy Getaways, Private Retreats, and Enchanting Places to Celebrate Love”.

Uno dei posti più romantici in assoluto è, di certo, Bora Bora, un’isola della Polinesia Francese. Qui, palme tropicali, acque cristalline e bungalow sopra l’oceano vi faranno assaporare la bellezza di questo posto e vi faranno godere il dolce far nulla di una bianchissima spiaggia. Cosa chiedete di più a un posto super romantico, circondato da acque cristalline? Un vero spettacolo!

1483528441-bora-bora
canale Liijang nella provincia Yunan, in Cina

Un’altra idea per stupire il vostro lui o la vostra lei con un viaggio che si faccia ricordare per tutta la vita è la Cina. E più esattamente, il canale Liijang nella provincia Yunan, ai piedi delle montagne tibetane, una vera e propria esplosione di fiori e piante, che vi incanterà con i suoi splendidi colori. “Unici”, questo è l’unico aggettivo che vi verrà in mente per descrivere gli incredibili panorami di questo posto.

Lovers Point sul Pacifico
1483528443-st-moritz

Al Lovers Point sul Pacifico potrete chiedere la mano della persona che amate, semplicemente vedendo il sole che emerge dall’acqua all’alba. Si tratta di uno dei pochi punti della California più suggestivi al mondo. Per non parlare, poi, di St. Moritz, un posto sulle Alpi che d’inverno diventa magico. Qui, potrete scoprire i magnifici ghiacciai scintillanti, per poi scendere di nuovo giù fino al paradiso delle palme italiano, con il Bernina Express, la tratta ferroviaria alpina più alta, che collega il Nord e il Sud Europa, ma anche diverse aree linguistiche e culture.

1483528446-tokyo
1483528448-machu-picchu

E che dire del Giappone in primavera? Non c’è vista più bella di quella dei ciliegi che fioriscono! Infatti, “hanami”, in giapponese, significa letteralmente “ammirare i fiori” e in questa suggestiva terra si tratta di una vera e propria tradizione iniziata 1300 anni fa e diffusasi poi in tutto il mondo. Ma, a garantirvi una giornata speciale sarà anche la vista di mattina presto sul Machu Picchu, in Perù, ne rimarrete affascinati e farete sicuramente colpo sulla persona che avete accanto.

1483528451-central-park
1483528453-gettyimages-170509607_super

Il colore dorato delle foglie d’autunno vi mostrerà un paesaggio che vale la pena conoscere per essere apprezzato in tutta la sua magia, e cioè, quello di New York. Mentre, ogni periodo e ogni momento della giornata sono perfetti per guardare lo spettacolo delle Cascate Vittoria – più di un chilometro e mezzo per 128 metri di altezza – , al confine tra lo Zambia e lo Zimbabwe, ma niente può essere paragonato all’istante in cui il sole tramonta dietro l’acqua. Non vi rimane, adesso, che preparare la valigia!

Notizie correlate

In caicco o in crociera, fate rotta verso le cost... di Antonella LombardiMagari non sarete tra i pochi fortunati che hanno accettato l'offerta della società di charter Wondergulets Group e che hanno...
Trivago: alcuni hotel «gluten free» in Italia Essere celiaci - o comunque avere un celiaco in famiglia - non vuol dire certo non viaggiare: la cosa più importante, è organizzarsi anche quando si è...
Ponte di Ognissanti: mete ideali per un weekend fu... Il Ponte di Ognissanti sta per cominciare e state cercando una meta per staccare la spina e rilassarvi dalla routine di tutti i giorni. Ecco, perché n...
L’arte da bella si fa “buona” ne... di Antonella LombardiPer Daniel Pennac «in cucina funziona come nelle più belle opere d’arte». Provate a verificarlo in  questi 10 «ristomusei». C...

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
by
Previous Post Next Post
0 shares