Giornata mondiale del bacio: ecco quelli che hanno fatto la Storia

Romantico, passionale, coinvolgente e, a volte, anche travolgente. Questo è il bacio, nelle sue infinite sfaccettature. Non un semplice movimento di muscoli facciali o uno scambio di ferormoni. Un bacio è ben altro. E’ molto di più. Ecco, perché proprio oggi si celebra la Giornata mondiale del bacio, in tutte le sue forme: quello tra due persone che si amano, il bacio di conforto, quello dei genitori ai figli e così via.

Ma, perché il World Kiss Day si celebra proprio il 6 luglio? Il 6 e il 7 luglio del 2005 nel Regno Unito venne stabilito il record per il bacio più lungo: fu di trentuno ore e trenta minuti. Tale record poi è stato battuto e a oggi il bacio più lungo è quello che si è scambiato la coppia tailandese formata da Ekkachai e Laksana Tiranarat che per San Valentino del 2013 si sono baciati per 58 ore, 35 minuti e 58 secondi. Un vero e proprio record!

Messaggio pubblicitario

Ci sono baci che hanno segnato la Storia. Pensiamo, ad esempio, ai basia tra Catullo e l’amata Lesbia o a quelli infuocati tra Cleopatra e Marco Antonio. E se infernale è il bacio di Paolo e Francesca di dantesca memoria, paradisiaco è quello tra Iker Casillas e la sua fidanzata, la giornalista Sara Carbonero, per festeggiare la vittoria della Spagna ai Mondiali del 2010.

E che dire, del famoso bacio tra l’infermiera e il soldato, durante lo sbarco americano? Il 14 agosto 1945, il Giappone si arrese agli Stati Uniti, e questa data ha segnato la fine della II Guerra Mondiale. Le celebrazioni di gioia esplosero nelle vie e furono incontrollate e l’immigrato tedesco Alfred Eisenstaedt documentò questo stupendo attimo di euforia con un bacio travolgente fra un soldato e un’infermiera.

Ci hanno fatto sognare, fantasticare, e anche un po’ invidiare, con i loro baci, i protagonisti del grande schermo. Primo fra tutti, l’appassionato bacio tra Rossella O’Hara (Vivien Leigh) e Rhett Butler in Via col Vento. Il bacio tra Rick Blaine (Humphrey Bogart) e Ilsa Lund Laszlo (Ingrid Bergman) in Casablanca. Un classico, il bacio sotto la pioggia, quello tra Audrey Hepburn e George Peppard, rispettivamente Holly Golightly e Paul Varjak, in Colazione da Tiffany. Il bacio tra Romeo e Giulietta nella tragedia di Shakespeare di Baz Luhrmann. Tutti ricordiamo il bacio tra il grande Marcello Mastroianni e la biondissima Anita Ekberg-Sylvia, nel film La Dolce Vita. E infine, il famoso bacio tra Demi Moore-Molly e Patrick Swayze-Sam, in versione fantasma, nel film Ghost.

Per non parlare poi, dei baci, rimasti nella memoria di ognuno di noi, tra i personaggi dei cartoni animati, che hanno fatto la Storia della televisione e non solo. Come, quello tra Mirko e Licia di Kiss me Licia. O ancora, il bacio tra Tarzan e Jane. Quello di Lady Oscar e André. Aladdin e Jasmine. Un altro dei shojo manga di maggior successo degli anni ’80, Candy Candy, ci ha regalato il famoso bacio famoso tra Candy e Terence.

Storico anche il Fraternal Kiss tra il leader dell’Urss, Leonid Brežnev e il presidente della Germania dell’Est, Erich Honecker: dalla foto scattata da Regis Bossu del 1979, l’artista russo Dmitri Vrubel ha poi realizzato un’opera ironica sul muro di Berlino.

In Spagna, questa Giornata si celebra il 13 aprile e il 6 luglio è la Giornata del bacio rubato che, per dirla con Guy de Maupassant: «Un bacio legittimo non vale mai un bacio rubato».

 

 

Previous
Centrotavola nozze, alcune idee originali
Giornata mondiale del bacio: ecco quelli che hanno fatto la Storia

Lasciati ispirare, seguici sulla nostra pagina Instagram, tante idee e spunti per il tuo matrimonio ti aspettano.