Gritti Spose 2019: una collezione ricca di ricami, cristalli e punti luce

Gritti Spose

Principi indiscussi della collezione Gritti Spose 2019 sono pizzi e ricami, ma anche la georgette di seta. L’azienda debutta con una capsule collection per i matrimoni in spiaggia


La ricerca del particolare che rende la sposa sempre più importante. La tradizione che cammina a braccetto con la contemporaneità in modo sensuale ed ammiccante.

Gritti Spose punta tutto sui dettagli preziosi. Come la doppia manica: la prima interna, attillata e realizzata con un ramage di pizzo ricamato e la seconda che ricrea in trasparenza il dettaglio.

gritti spose

Una collezione ricca di ricami, cristalli, punti luce e glitter – commenta Michele Gritti, designer di Gritti Spose – dove l’accessorio fa la vera differenza. Il collo, ad esempio, viene rivisitato con dettagli in pizzo, pendenti Swarovski o semplicemente proposto in versione basic“.

È il primo piano della sposa il protagonista: “Si torna ad una vena romantica, dopo un trend che vedeva gli abiti Bridal sexy e sinuosi. Un romanticismo che, però, non abbandona la sensualità“.

gritti spose

Gritti Spose 2019, una capsule collection per i matrimoni in spiaggia

Principi indiscussi sono pizzi e ricami, ma anche la georgette di seta, che dona all’abito leggerezza e trasparenza.

Gritti Spose ha poi pensato a una capsule collection per i matrimoni realizzati sulla spiaggia. Ideale per chi ama i capi destrutturati, facili da indossare, leggeri ma allo stesso tempo eleganti. In una parola, easy.

Abiti alternativi per il giorno più bello fuori dagli schemi: dall’abito corto di tulle con farfalle alla tuta pantalone.

Gritti spose
gritti spose
gritti spose
gritti spose

Ma la novità più evidente – continua Gritti – è l’effetto tridimensionale dei ricami, in modo che sembri che il pizzo emerga dall’abito sotto forma di petali o altre forme“.

E se il bianco la fa da padrone, non mancano piccoli richiami nelle nuance del rosa cipria o tinte pastello molto leggere.

I corpetti sono molto lavorati, così come gli strascichi, e le scollature sulla schiena vertiginose. L’effetto leggero dello chiffon è abbinato al pizzo che crea ramage floreali in un sensuale e raffinato effetto stampa vedo-non-vedo.

 

Rivivi l’ultima edizione di Si Sposaitalia 2018 con il nostro Speciale sulla Milano Bridal Week!

Articolo di Chiara Lizio

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares