Marta Decente, nozze in stile barocco siciliano per la Wedding Planner e il comandante

Marta Decente

La Wedding Planner Marta Decente ha pronunciato il suo “Sì, lo voglio”tra i fiori e vista mare. Deliziosi i dettagli come il tamburello per ogni ospite. Ad illuminare la location, le le tipiche luminarie 


Tamburelli e panari impreziositi da pizzi e merletti ricamati a mano. Bicchieri e bottiglie di cristallo, tovagliati pregiati, luminarie.

È il barocco siciliano, con la sua esplosione di colori e l’eleganza dei particolari, lo stile protagonista del matrimonio di Marta Decente, famosa Wedding Planner palermitana, e Giuseppe Spataro, comandante di navi ed ex campione di football americano tra le fila dei Cardinals di Palermo.

Con gli sposi la loro figlioletta di due anni, Carlotta, vestita con un delizioso abito rosa tenue.

Marta Decente
Marta Decente
Marta Decente

Marta Decente: il matrimonio vista mare 

Nozze curate alla perfezione, dove nulla è lasciato al caso. L’attenzione ai dettagli: ogni accostamento segue una precisa logica. Dalla scelta della chiesa alla location del ricevimento. L’elemento floreale salta subito all’occhio.

La cerimonia religiosa si è svolta nella chiesa giardino “Maria Santissima delle Grazie”, a Scopello, in provincia di Trapani. A celebrare il matrimonio il frate francescano Enrico Miranti.

Marta Decente
Marta Decente

Marta e Giuseppe si sono giurati amore eterno all’imbrunire, in un giardino rigoglioso, reso ancora più ricco dagli allestimenti scelti per il luogo della celebrazione, mentre sullo sfondo impera il blu dello splendido mare trapanese. Una cornice romantica e bucolica allo stesso tempo.

Ho sempre sognato di sposarmi in un giardino, tra tanti fiori“, rivela Marta. E proprio sui fiori (tutti di pregiata origine olandese), la nota Wedding Planner per il matrimonio più importante, il suo, non ha rinunciato a nulla.

Matrimonio in stile siciliano: trionfa il barocco

In antiche giare e panari c’erano peonie rosa e bordeaux, ma anche cinerea, ornitocallum, ipericum poliandria e altri ancora. La Sicilia, quella autentica, torna anche nel piccolo panaro in vimini che contiene le fedi, imbellito da pizzi e merletti pregiati.

Nel corteo nuziale, ad accompagnare la sposa all’altare quattro damigelle, con abiti floreali.

Marta Decente

Abito da sposa Maison Signore per Marta Decente

Elegante e seducente, dai dettagli (anche qui) importanti, l’abito di Marta Decente, firmato Maison Signore (qui il video della nuova collezione 2019) e acquistato presso l’atelier “Le Gi di Valentino” di Palermo.

Al bianco della gonna in organza di seta si mischiano i toni leggermente rosati del sottogonna. Il corpetto in pizzo macramè domina e la scollatura – insieme all’effetto vedo-non-vedo – rende la sposa seducente. E poi, l’elemento principe: il velo, a madonna, con i bordi in macramè.

Marta Decente

Velo da sposa: “Accessorio indispensabile”

Se è vero che il velo fa sposa, è altrettanto vero che fa ancora di più Sicilia. Accessorio che è tradizione nell’Isola e su cui si punta anche molto. Così come ha fatto Marta Decente:

Il velo per me è troppo importante. Lo dico sempre alle mie spose – spiega la Wedding Planner -. È un accessorio che non deve mancare“. E non è di certo mancato al suo di matrimonio. Sotto, un grande fermaglio che raccoglie i capelli di lato. Un’acconciatura semplice ma d’effetto.

Marta Decente
Marta Decente
Marta Decente

È soprattutto al ricevimento che esplodono gli elementi del barocco siciliano. I festeggiamenti si sono tenuti al Baglio Strafalcello, sempre nel Trapanese. Il ricevimento si è svolto in campagna, in una location immersa nel verde dei vigneti.

Qui emerge tutta l’attenzione ai dettagli che contraddistinguono Marta Decente: “Personalizzare le nozze, seguire un filo logico in ogni particolare è l’elemento base della mia attività. Il matrimonio non concede errori. Tutto deve essere perfetto e di classe“, spiega la Wedding Planner. E in effetti così è.

Matrimonio stile barocco: fiori protagonisti anche della tavola

L’elemento floreale torna ancora una volta protagonista, non solo nei centrotavola ma anche nella scelta del tovagliato. Tessuti importanti con stampe a fiori che richiamano tutte le sfumature degli allestimenti: il blu, il bordeaux e il verde. Fiorati anche i piatti.

Marta Decente
Marta Decente

Il barocco a tavola: per ogni ospite un tamburello impreziosito con passamanerie pregiate in pizzo e merletti. Ma anche una tipica coffa siciliana, ricamata a mano dallo staff della Wedding Planner. A fare da cornice al banchetto le tradizionali luminarie, che fanno molto folclore siciliano.

E poi spazio alle sciccherie: grandi candelabri, stoviglie in argento, bicchieri e brocche di cristallo. Già, altro imperativo della Decente: niente bottiglie con le etichette a tavola, solo bottiglie e brocche di cristallo. È la cura dei dettagli.

Menù di nozze: sapori siciliani per Marta Decente e Giuseppe

Il menù – preparato dal Catering Pitò di Alcamo (responsabile Arianna Muscarelli e chef Pietro Lipari) – ha proposto prodotti tipici siciliani, ma selezionati e di qualità: dal tonno di Favignana al risotto di capesante e caviale.

Originale, sempre in tema siciliano, l’aperitivo e il successivo open bar serviti in una moto ape dorata. Torta nuziale: una naked cake decorata con fiori e frutta.

Marta Decente

L’intrattenimento musicale si è trasformato in un vero e proprio spettacolo grazie alla Lab Orchestra con Massimo Minutella e Antonio Zarcone.

Scoprite quali sono stati i colori di Sicilia protagonisti del matrimonio di Gabriella e Davide, organizzato da Marta Decente! 

Ph. Studio Giuseppe Gerbasi

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 share