Marcela De Cala 2019, i nuovi abiti si ispirano alla Spagna

Marcela De Cala 2019, i nuovi abiti si ispirano alla Spagna

Perle, pizzi preziosi e pietre scintillanti: gli abiti da sposa Marcela De Cala 2019 vogliono raccontare tutta la lucentezza del Mediterraneo. Il brand li ha presentati a Si Sposaitalia Collezioni.


Si ispirano alla cittadina spagnola di Altea gli abiti da sposa del brand Macela De Cala, che sono stati esposti durante la manifestazione Sì Sposaitalia 2018 di Milano.

L’azienda è nel mercato degli abiti da sposa da sette anni, ma realizza soluzioni pret-à-porter da due.

Questi vestiti da sogno si preparano anche per il prossimo anno a girare tutto il mondo per accontentare i gusti di sposine appartenenti alle più svariate culture.

Marcela De Cala

Posso dirvi che per il 2019 non ci sarà nessun trend – esordisce la designer che proviene dalla Giordania -. La verità, infatti, è che ogni Paese ha le sue tradizioni e la sposa vuole apparire in un certo modo“.

Così, in Sicilia e a Napoli, ad esempio, le spose “tengono molto a non essere dimenticate e quindi si fanno delle particolari scelte stilistiche. In Romania, invece, le ragazze cercano abiti pesanti e molto ampi. Risulta, dunque, molto difficile trovare qualcosa che vada bene per tutte. Ogni Paese ha la sua storia”, aggiunge.

Marcela De Cala
Marcela De Cala

Marcela De Cala per gli abiti da sposa della collezione 2019 ha scelto di puntare su modelli dal color nudo e rosa cipria, che dovrebbero essere le nuance preferite dalle più giovani che non si accontentano del tradizionale bianco.

Abbiamo pensato ad abiti che possano andar bene per ogni occasione: dai matrimoni sulla spiaggia fino alle occasioni più formali – spiegano dal brand -. Ci è piaciuto anche inserire nella collezione ben due abiti che lasciano le gambe scoperte davanti; la gonna sulla parte posteriore, invece, è molto lunga e forma un interessante strascico”.

Marcela De Cala

Gli abiti corti e sbarazzini sembrano piacere tantissimo alle spose cinesi che chiedono molto spesso alla maison spagnolo-giordana di realizzarli in versione rossa scarlatta, colore particolarmente in voga per le nozze nei Paesi asiatici.

I vestiti sono tutti personalizzabili – aggiungono da Marcela De Cala -, in modo da offrire alle nostre clienti una possibilità maggiore di trovare quello che cercano e di cucirsi addosso l’abito che da sempre sognano di indossare nel giorno delle loro nozze”.

Marcela De Cala

C’è comunque molta ispirazione mediterranea in questi abiti. Lo si vede dai fiori che ricoprono corpetti e gonne e dalla presenza delle perle che ricordano la bellezza del mar Mediterraneo.

Non mancano, inoltre, i pizzi preziosi e le pietre scintillanti, che regalano luminosità all’intero outfit della sposa nel suo giorno più bello.

Marcela De Cala

Questo perché siamo molto attaccati alla nostra terra che, a distanza di anni, diventa una fonte di ispirazione sempre più forte per le nostre creazioni nell’ambito degli abiti da sposa. Abbiamo deciso di chiamare l’intera collezione Altea, come una cittadina spagnola – concludono -, perché come questo luogo che ci ha molto colpito anche i nostri vestiti racchiudono diversi stili che li rendono unici nel loro genere”.

 

Scopri tutte le collezioni presentate alla Milano Bridal Week sul nostro Speciale Si Sposaitalia Collezioni 2018!

Articolo di Sabrina Raccuglia

by
Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 shares