Come scegliere le scarpe da sposa perfette: 6 consigli per non sbagliare

Nel giorno del matrimonio, le scarpe che indosserai dovranno essere le tue migliori alleate: ti sveliamo, allora, alcuni trucchi su come scegliere le scarpe da sposa perfette, per aiutarti a comprare il paio più giusto per te!


Spesso, per noi donne, acquistare un paio di scarpe equivale a cedere – a tutti gli effetti – ad un colpo di fulmine. E poco ci importa se sono troppo alte, non proprio comode, addirittura mezzo punto più grandi o (peggio) più piccole: le abbiamo viste, ci siamo innamorate di loro e le compriamo. Perché devono essere nostre.

Messaggio pubblicitario

Per il paio che dovrai indossare nel giorno delle tue nozze, però, le cose cambiano un po’. Sì all’amore a prima vista, ma con alcuni accorgimenti affinché le tue scarpe non si trasformino da amatissime ad odiatissime. Ecco, allora, che ti basterà tenere a mente 6 piccoli consigli su come scegliere le scarpe da sposa per acquistare quelle perfette.

Come scegliere le scarpe da sposa: le domande che dovrai farti

Quando comincerai il tuo personalissimo tour tra i negozi di scarpe, ad ogni paio che indosserai domandati se:

Messaggio pubblicitario
  1. Sono in armonia con l’abito?
  2. L’altezza è quella giusta?
  3. Sono appropriate alla location?
  4. Rispettano il mood delle nozze?
  5. Sono comode?
  6. Sono troppo esagerate?
  7. Quanto costano?

Se anche una soltanto delle risposte non è giusta, allora passa al paio successivo. Da queste risposte, infatti, dipende la riuscita del tuo acquisto, che poi si traduce nella riuscita del tuo outfit da sposa e del matrimonio: con i piedi doloranti non riuscirai a goderti la giornata come vorresti e, soprattutto, come ti meriti!

Come scegliere le scarpe da sposa

Scarpe da sposa: i 6 consigli per scegliere quelle giuste

Scendiamo, allora, nel dettaglio di queste domande e scopriamo i 6 consigli su come scegliere le scarpe da sposa perfette… Quelle giuste dovranno essere:

Messaggio pubblicitario

1. In armonia con l’abito
Le tue scarpe sposa devono essere in armonia con l’abito: lo sguardo d’insieme sul tuo outfit deve donare una sensazione di assoluta bellezza, devi trasmettere fluidità ed eleganza. Concretamente, dunque, pensa allo stile dell’abito da sposa e scegli di conseguenza: se opti per un vestito sontuoso, magari in Mikado, una scarpa in tessuto ton sur ton è perfetta. Se, invece, il tuo abito da sposa è leggero, con effetti vedo-non-vedo, non costringere il piede in una scarpa chiusa e in pieno mood invernale, piuttosto opta per un sandalo o un modello open toe. Insomma, cerca (e trova!) l’equilibrio. Ultimo ma non meno importante, il colore: guai a sbagliare nuance; se l’abito è in bianco ottico, di certo le scarpe non possono essere color champagne!

2. Dell’altezza giusta
Le tue scarpe sposa non dovranno per forza avere un tacco di 15 centimetri, anzi. Anche in questo caso, infatti, è essenziale fare attenzione al mood delle nozze e, soprattutto, al luogo della cerimonia: se ti sposi in spiaggia o immersa in un giardino, indossare un paio di scarpe altissime sarebbe solo controproducente per te, perché non ti permette di muoverti con agilità e disinvoltura (affonderesti nella sabbia o nel terreno ad ogni passo!). Allo stesso modo, se il tuo sarà un matrimonio lussuoso e super elegante, non potrai di certo scegliere un paio di ballerine! 

Messaggio pubblicitario

Ancora un’annotazione: se per una qualsiasi ragione hai bisogno di indossare un paio di scarpe comode, ormai ci sono tantissime proposte molto belle ed eleganti ad un’altezza moderata. Tra i trend in fatto proprio di scarpe sposa 2020, le più glamour sono quelle con il tacco largo, mentre ci sono flat belle da togliere il fiato!

3. Adatte alla location e al mood delle nozze
Questo punto è direttamente correlato al precedente! Abito e location fanno da ago della bilancia nella scelta delle scarpe da sposa giuste.

4. Comode  
Oltre che belle, le tue scarpe da sposa devono essere anche comode. Dovrai starci su per tutta la giornata, dal momento dei preparativi fino all’ora di scatenarti sulla pista da ballo; è necessario, perciò, trovare un modello che ti calzi alla perfezione, in cui i tuoi piedi staranno bene. Occhio al comfort si traduce in materiale, tipologia di tacco e plantari perfetti. 

5. Non “esagerate”
E poi, ci sono le proposte “alternative”, quelle meno convenzionali che puntano tutto sull’effetto sorpresa sotto l’abito. Le proposte in commercio, ormai, sono davvero niente male; il consiglio, però, resta sempre lo stesso: non esagerare. Se il tuo desiderio è di allontanarti dalla tradizione, attenzione a non inciampare in scelte troppo azzardate, ai limiti del kitsch. Penso, ad esempio, ai modelli con tacco a spillo esagerato e plateau di oltre 3 centimetri, peggio ancora se colorato di tinte forti e sgargianti. Oppure, alle scarpe eccessivamente agghindate con fiori, fiocchi e brillantini. Less is more, dicono gli americani. E hanno ragione!

6. Adatte al tuo portafoglio
In ultimo, guarda il prezzo. Cerca di stare nel budget di spesa che ti sei prefissata e, ricorda, che sono ben lontani i tempi in cui bisognava spendere moltissimo per le scarpe da sposa (come per ogni altro dettaglio dell’intero matrimonio)! Ci sono brand conosciutissimi – come Albano o Menbur – che hanno proposte belle e convenienti, modelli assolutamente di tendenza e a prezzi accessibili.   

 
Sposi Magazine 2020
Acquista Sposi Magazine 2020

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Sposarsi in Puglia in inverno: atmosfere magiche a Villa Ciardi e a La Perla del Doge
Come scegliere le scarpe da sposa perfette: 6 consigli per non sbagliare