Glamour, romanticismo e sensualità nella collezione 2020 di Galizia Spose

Dal 1981, l’azienda Galizia Spose si impegna nel realizzare un sogno, anzi vestirlo, quello condiviso da tantissime donne, future spose, di trovare l’abito perfetto con cui convolare a nozze.

E anche quest’anno, alla Milano Bridal Week 2019, la nuova collezione di Galizia Spose si distingue per la varietà degli abiti esclusivi, espressione stilistica di una artigianalità sartoriale ben consolidata e di una creatività fresca e pulsante che interpreta e reinterpreta le nuove tendenze, senza mai lasciarsene sopraffare.

Abiti_da_Sposa_Galizia_2020_02

C’è voglia di glamour e di sensualità. Questo si traduce in scollature profonde – soprattutto sulle spalle -, in giochi di trasparenze e nell’uso sapiente paillettes, cristalli e persino piume, sia sui corpetti che, seguendo un effetto più degradé, anche sulla parte bassa dell’abito”, spiega il giovane designer Alessio Lorusso, che continua: “Un altro elemento che contraddistingue la nuova collezione Galizia è senza dubbio la manica, in particolare quella a volant, pronta ad arricchire scenograficamente l’abito”.

Abiti_da_Sposa_Galizia_2020_01

Fonte di ispirazione per la nuova collezione è la Puglia: una terra di straordinaria bellezza paesaggistica, un luogo unico al mondo, che rivive nelle linee fluide e morbide degli abiti della nuova collezione Galizia Spose. La luce abbagliante del sole pugliese si riflette nei ricami preziosi, negli strass e nelle perline che adornano i corpetti degli abiti, mentre le acque cristalline del mare si trasformano in seducenti trasparenze, che scoprono la schiena ed esaltano il décolleté.

Abiti_da_Sposa_Galizia_2020_03

E mentre i corpini si arricchiscono sotto forma di veri e propri top gioiello, le gonne si alleggeriscono: “L’abito gonfio, quello che da sempre contraddistingue il nostro marchio così come il tradizionale matrimonio all’italiana, viene riportato a nuova vita. I volumi si riducono in nome della leggerezza. Le gonne restano ampie, ma si trasformano in eteree nuvole di tulle e di pizzo, oppure trovano sostegno in tessuti più rigidi come gli jacquard, il mikado e il taffetà. Non mancano poi, neppure, le longuette che, abilmente nascoste da una sovra gonna durante la funzione religiosa, vengono svelate nel corso del ricevimento, dando così vita ad un outfit completamente diverso”.

E per chi, invece, inseguisse il sogno di un abito principesco?

Galizia Spose ha pensato anche a questo, presentando – sempre in occasione della Milano Bridal Week 2019 – una capsule collection, chiamata Princess 2020, dedicata all’abito da sposa per eccellenza, quello che continua a far sognare ancora intere generazioni: stiamo parlando dell’abito da sposa taglio principessa.

Princess2020_ByBride_01
Princess2020_ByBride_02

Gonne gonfie, nuvole di tulle, bustier più o meno strutturati, cascate di ricami e decori luminosi, rappresentano solo alcuni degli elementi che caratterizzano la capsule Princess 2020, e che contraddistinguono l’abito da sposa più iconico che ci sia: quello da principessa. “Con le sue gonne ampie e voluminose e i corpini impreziositi da pizzi, strass e cristalli, l’abito da sposa stile principessa rappresenta uno dei modelli preferiti delle spose di tutto il mondo”, precisa sempre il titolare di Galizia Spose, Francesco Bellini.

Princess2020_ByBride_04

Per molte rappresenta l’abito da sposa per eccellenza, quello sognato sin da bambina, altre invece se ne innamorano non appena lo indossano in atelier. Sinonimo da sempre di eleganza e maestosità, l’abito principesco, grazie anche alla costante ricerca di soluzioni stilistiche che permettano di trasformare il volume oversize della gonna, rifuggendo dalle innumerevoli stratificazioni di tessuti, riesce a reinventarsi, dando ancora oggi forma ai desideri delle moderne principesse.

Per scoprire tutte le novità sulla moda sposa e cerimonia 2020, segui il nostro speciale Milano Bridal Week 2019

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares