Acconciature sposa: nuove idee da mettere in testa!

Ogni sposa che si rispetti…usa la testa! O almeno la rende protagonista della mise con acconciature che non sono mai lasciate al caso. Se infatti avete deciso di sposarvi e la scelta dell’abito sembra essere il pensiero principale, ci sono tanti dettagli che fanno la differenza e completano l’outfit nuziale: scarpe adeguate, accessori che valorizzino l’abito, trucco da sposa e, non ultima, una splendida acconciatura.

Messaggio pubblicitario

Ecco che allora abbiamo, oltre al classico chignon o semiraccolto, un must a cui, negli ultimi anni, le spose non sanno rinunciare: le acconciature con la treccia, che sia stretta, a spina di pesce, un po’ sciolta o raccolta. Via libera anche alla treccia morbida laterale, ispirata all’eroina della saga di “Hunger Games” Katniss Everdeen, o ancora alle code scultura, diverse dalle solite code di cavallo.

Come decorazione, una coroncina di fiori o qualche piccola corolla che sbuca tra i capelli qua e là, per una sposa bucolica, che ama essere in armonia con la natura. L’importante, però, è che i fiori utilizzati siano gli stessi del bouquet.

In alternativa, si potrebbe anche optare per qualcosa di prezioso e luccicante, come un gioiello, un copricapo ricercato, un cammeo oppure un cerchietto

Qualunque sia la scelta dell’acconciatura per il gran giorno, il diktat è solo uno: il look scelto dev’essere in sintonia perfetta con l’abito delle nozze e con la personalità della sposa.

Sfogliate la gallery per scoprire tutte le foto!

 

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Previous
    La Costiera ora si “indossa”, ecco i bracciali in maiolica di Knots Luxury
    Acconciature sposa: nuove idee da mettere in testa!

    XIII EDIZIONE

    Sposi Magazine

    €9,90

    Sposi Magazine è la rivista delle spose, pensata per accompagnarle dal primo momento dell’organizzazione delle nozze fino al giorno del matrimonio vero e proprio.

    In omaggio per te anche la copia in versione digitale.

    Le spedizioni verranno effettuate a partire dal 25 novembre 2022