Luigi Convertini Couture, contemporaneità e attenzione ai dettagli

Una collezione che punta ad essere sempre più contemporanea non tralasciando l’attenzione al dettaglio: ecco l’ispirazione per il 2022 di Luigi Convertini Couture

Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario

Il rinnovamento aziendale è tangibile nella collezione Luigi Convertini Couture 2022. Tagli moderni, tessuti naturali e colori delicati che mostrano un lato più moderno del brand italiano.

Ed è grazie, soprattutto, all’ingresso in scena di Andrea Casalino che ha dato la sua impronta nel settore marketing e comunicazione portando un soffio di “rivoluzione” all’interno dell’azienda italiana.

Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario

Amata per il suo essere fedele al Made in Italy, e a tutto ciò che esso incarna, l’azienda lancia con la collezione 2022 un significativo passo avanti per l’uomo che desidera indossare un vestito di altissima qualità lavorato in modo sartoriale e, dunque, fedele alla tradizione ma con dettagli moderni e di tendenza.

In questa immagine Andrea Casalino indossa un modello della collezione 2022 di Luigi Convertini Couture

Luigi Convertini Couture, l’importanza della tradizione

La nuova collezione 2022 firmata da Luigi Convertini non rinuncia alla tradizione. Anzi. Sono  il Made in Italy e la continua attenzione ai dettagli e alla sartorialità al centro dei desideri di ogni uomo che sceglie un abito da cerimonia del brand italiano.

Al tempo stesso, la nuova linea stupisce per la linfa moderna che riesce a trasmettere.

L’uomo che veste Luigi Convertini Couture è contemporaneo e, proprio per il suo spirito così giovane, è interessato a ciò che accade intorno a lui.

Per questo motivo la sua scelta non ricade su un abito da indossare soltanto per il giorno del suo matrimonio ma da utilizzare per più occasioni, soprattutto nel quotidiano.

Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario
In questa immagine Andrea Casalino indossa un modello della collezione 2022 di Luigi Convertini Couture

Una preferenza che dipende soprattutto dal suo sentirsi così a suo agio in un abito che sembra disegnato e cucito appositamente per lui, proprio perché di alta sartorialità.

Inoltre, tra le caratteristiche che da sempre contraddistinguono Luigi Convertini Couture non bisogna dimenticare il suo essere un prodotto totalmente Made in Italy che rispetta l’ambiente.

L’azienda è, infatti, da sempre conosciuta proprio per utilizzare tessuti e materie prime italiane.

In questa immagine Andrea Casalino con un abito damascato della collezione 2022 della Maison italiana

Collezione Luigi Convertini Couture: spazio ai nuovi tessuti

La nuova collezione Luigi Convertini Couture mostra il cambiamento già dai tessuti che utilizza per vestire l’uomo moderno.

Tinte tono su tono, tessuti cangianti, leggeri damascati che non appesantiscono chi li indossa, e soprattutto materiali che hanno una connessione tra di loro.

I tessuti naturali e i colori tenui non mettono in secondo piano la voglia di osare con un abito da cerimonia.

Infatti, si osa con le tonalità che diventano brillanti e con i tessuti che esaltano la silhouette maschile senza mai appesantirla.

In questa immagine Andrea Casalino con un abito della collezione 2022 della Maison italiana

Abiti cerimonia uomo 2022: ecco le nuove tendenze

Rispetto alle collezioni precedenti, in cui i modelli damascati erano molto più vistosi, quella 2022 mette in mostra delle tendenze molto più contemporanee.

Le linee sono pulite e minimal, e i colori e i simboli caratteristici del brand italiano non entrano in contrasto con questa nuova vision.

I dettagli hanno, senza alcun dubbio, una grande importanza all’interno della collezione ma non sono enfatizzati al punto da essere il perno centrale.

In questa immagine Andrea Casalino con un abito della collezione 2022 di Luigi Convertini Couture

Andrea Casalino, responsabile di una comunicazione più smart

Un nuovo modo di comunicare e presentare il brand è dovuto soprattutto all’ingresso nel team Luigi Convertini del nuovo responsabile marketing e immagine, Andrea Casalino.

Classe 1983, modello, influencer, attore e testimonial per brand di lusso, Casalino è stato uno dei protagonisti dell’ultima edizione del Grande Fratello vip.

Appassionato di sport e in particolare di crossfit, seguitissimo sui social e da lì che ha compreso come entrare in contatto con i clienti della Maison e dare uno slancio alla comunicazione della Luigi Convertini.

In questa immagine Andrea Casalino con un abito della collezione 2022 di Luigi Convertini Couture

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Barbara Celebrante, per un “Sì, lo voglio” indimenticabile
Luigi Convertini Couture, contemporaneità e attenzione ai dettagli

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!