Corteo nuziale: ordine, Galateo e chi partecipa al tuo ingresso “regale”

Tra ordine di ingresso e regole di Galateo, ecco la tua Guida al corteo nuziale.

Messaggio pubblicitario

Se vuoi entrare in chiesa o nella location del rito civile in modo davvero regale, qui ti spieghiamo come fare un ingresso con corteo assolutamente perfetto.
(In copertina, foto di Finding-Light-Photography via brunchandthebeach.com)


Che sia in chiesa o per un rito civile, è sicuramente scenografico.

L’ingresso degli sposi con il corteo nuziale ha un grande impatto visivo e, soprattutto, emozionale.

Gli sposi, infatti, entrano insieme alle loro persone del cuore, quelle che prendono direttamente parte alla cerimonia del matrimonio.

Corteo nuziale, le risposte a tutti i tuoi dubbi

Se sei qui, forse hai sempre sentito parlare del corteo nuziale e, ora che stai per sposarti, averlo anche al tuo matrimonio ti piacerebbe tantissimo 😏​

Ma qual è l’ordine di ingresso? E le regole del corteo nel matrimonio?

Tranquilla, qui ti spieghiamo ogni cosa: passo per passo, organizzerai il tuo corteo nuziale in un attimo.

Messaggio pubblicitario

Indice

  1. Cosa vuol dire corteo nuziale?
  2. L’ordine di ingresso del corteo al matrimonio
  3. Corteo nuziale: cosa dice il Galateo 
  4. C’è anche il corteo matrimoniale solenne
  5. Dulcis in fundo, il corteo d’uscita
In questa foto due sposi entrano nella cerimonia del matrimonio civile con il loro corteo nuziale. Aprono il corteo i paggetto e la damigella lancia petali, seguono gli sposi e le damigelle adulte
Via Michael and Carina Photography

Significato corteo nuziale, come e quando nasce

Il corteo nuziale è il gruppo di persone che accompagnano l’ingresso degli sposi in chiesa o nella location del matrimonio civile.

Il corteo nel matrimonio ha origini antichissime e, in passato, era previsto solo nel matrimonio religioso. 

La sposa, infatti, raggiungeva a piedi la chiesa del paese o del suo quartiere tenendosi al braccio del padre, seguita da tutti i suoi parenti più vicini.

Oggi, il corteo nuziale in Italia si mescola alla tradizione del corteo nuziale con damigelle americano e inglese.

Si distinguono, quindi, 2 tipi di corteo nuziale: formale, conosciuto anche come corteo classico, e solenne. 

Il più diffuso è il corteo formale, utilizzato anche nel matrimonio civile.

Mentre, il corteo solenne è utilizzato principalmente dalle famiglie reali o di alto rango (ma puoi sceglierlo anche tu, se ti piace l’idea!).

Torna all’indice


In questa foto il corteo nuziale della sposa. In primo piano è presente il paggetto porta fedi, seguito dalle damigelle bambine. Il corteo si chiude con la sposa all'ingresso della chiesa insieme al papà
Via kairoseventi.it

Ordine corteo nuziale: come entrano sposi, damigelle e paggetti

Chi apre il corteo nuziale? In che ordine entrano le damigelle? Quando e come entrano i testimoni?

Se queste sono le domande che ti affollano la mente quando pensi a come organizzare l’ordine del corteo nuziale, sappi che non sei l’unica sposa ad avere questi identici dubbi.

In questa foto l'infografica con l'ordine di ingresso del corteo nuziale
Via matrimoniconlaccento.it

Nel corteo classico partecipano insieme agli sposi: testimoni, mamma dello sposo, papà della sposa, damigelle adulte, i garçons d’honneur, cioè il corrispettivo maschile delle damigelle, i paggetti e le flower girls, cioè le damigelle bambine che lanciano i petali di fiori.

Il corteo classico segue quest’ordine:

  • testimoni della sposa e dello sposo (che si fanno già trovare all’altare);
  • sposo con la mamma;
  • damigelle adulte e, al loro fianco, i garçons d’honneur;
  • paggetto portafedi;
  • damigelle bambine lancia petali;
  • sposa con il papà;
  • damigella d’onore.

Facciamo, però, alcune precisazioni.

Messaggio pubblicitario

Il corteo può essere aperto dal sacerdote o dall’officiante del matrimonio.

Se le damigelle e i garçons d’honneur hanno anche il ruolo dei testimoni, siedono all’altare – le prime a sinistra, i secondi a destra – dopo l’ingresso dello sposo.

La damigella d’onore può entrare come ultima delle damigelle oppure è l’unica a poter entrare dopo la sposa per reggere lo strascico dell’abito se è molto lungo.

Torna all’indice


Galateo corteo nuziale, scopri le regole bon ton

Le regole del corteo matrimoniale riguardano principalmente portamento e posizioni da mantenere durante l’ingresso.

Ecco allora cosa prevede il Galateo del corteo nuziale:

  1. se il tuo è un matrimonio religioso, chiedi al parroco che gestisce la chiesa e al sacerdote che celebra le nozze, se diverso, il permesso di poter entrare con il corteo nuziale;

  2. gli invitati prendono posto ai banchi prima dell’ingresso del corteo nuziale. A sinistra siedono gli ospiti della sposa, a destra gli invitati dello sposo;

  3. la mamma dello sposo si posiziona alla sua destra;

  4. il padre della sposa sta a destra della sposa. Per regola, infatti, le donne nubili stanno alla sinistra dell’uomo, mentre le donne sposate si posizionano a destra dell’uomo;

  5. la sposa cammina lentamente, tiene il bouquet con la mano sinistra all’altezza dell’ombelico e guarda lo sposo all’altare mantenendo la testa alta;

  6. la mamma della sposa entra con il padre dello sposo posizionandosi alla sua destra;

  7. arrivati all’altare, la sposa siede a sinistra e lo sposo a destra.

Torna all’indice


In questa foto lo sposo e la sposa con le damigelle e i testimoni tutti in abiti colore blu notte. La sposa indossa un abito a sirena con maniche in pizzo a tre quarti e scollatura a barchetta dritta. Lo sposo tiene nella mano destra il bouquet della sposa con rose bianche
Via jessicakfeiden.com

Corteo nuziale solenne, per ingressi “reali”

Il corteo nuziale solenne viene solitamente scelto dalle famiglie reali, nobili o comunque di alto rango e partecipano tutti i membri che prendono parte alla cerimonia.

L’ordine del corteo solenne è il seguente:

  • la sposa con il papà;
  • i paggetti;
  • le damigelle lancia petali;
  • le damigelle della sposa. 
  • lo sposo con la madre;
  • la madre della sposa e il padre dello sposo;
  • i testimoni;
  • i fratelli e le sorelle degli sposi;
  • parenti più stretti;
  • amici più intimi degli sposi.

Mentre entrano, ognuno prende il proprio posto ai banchi distribuendosi a sinistra se partenti e amici della sposa, o a destra se ospiti dello sposo.

In questa foto un'infografica di Sposi Magazine con l'ordine del corteo nuziale solenne

Torna all’indice


Dagli ospiti agli sposi, ecco il corteo d’uscita

Conclusa la cerimonia del matrimonio, c’è anche un corteo d’uscita che coinvolge tutti, dagli ospiti a, neanche a dirlo, gli sposi.

I primi ad uscire dalla chiesa o dal luogo della cerimonia civile saranno, infatti, i tuoi invitati, parenti e amici, che si predisporranno immediatamente fuori dal sagrato della chiesa o dalla location della cerimonia civile 

Dopo le foto matrimonio di rito insieme a te e a tuo marito, usciranno, in ordine, i vostri fratelli e sorelle, i testimoni e quindi i genitori.

A questo punto sarete voi a completare il corteo d’uscita. 

Una volta girati verso l’entrata della chiesa o della location del rito civile, tu dovrai posizionarti a destra di tuo marito, tenendolo per mano o al braccio, portando questa volta il bouquet da sposa con la mano destra.

Vuoi sapere altro su questo argomento? Leggi anche l’articolo sull’ingresso degli sposi (anche in location!).

Torna all’indice

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Comments Yet.

Previous
Nozze romantiche color glicine, una fiaba d’amore firmata Cira Lombardo
Corteo nuziale: ordine, Galateo e chi partecipa al tuo ingresso “regale”

Scarica gratuitamente
Sposi Magazine 2022

VERSIONE DIGITALE