Ernesto Brusa, l’arte dei “maestri confettieri” per le vostre nozze

Antiche tecniche di lavorazione gelosamente custodite da oltre ottant’anni, un ingrediente principe prezioso: la mandorla di Avola. La continua capacità di stare al passo con i tempi, sperimentando gusti e colori nuovi. Sono gli elementi che fanno di Ernesto Brusa un’azienda leader nel settore della confetteria italiana di qualità.


Alla mandorla, al cioccolato, fruttati e persino al rum. I confetti restano un “must” intramontabile per ogni matrimonio che si rispetti. Dai colori, forme e gusti più nuovi e originali, sebbene il dolcino a base di mandorla e zucchero si rinnovi di continuo, dall’altro mantiene saldo il suo legame con la tradizione. È dall’arte degli antichi “maestri confettieri” che nascono i confetti di Ernesto Brusa, una delle poche aziende italiane esistenti specializzate nella confetteria.

Ernesto Brusa

Dal caldo sole della Sicilia, l’azienda di Varese sceglie il suo ingrediente principe: la mandorla di Avola, frutto coltivato fra le province di Siracusa e Ragusa.

Ernesto Brusa, l’arte dei maestri confettieri

La storia di Ernesto Brusa affonda le sue radici nel lontano 1930, in un’epoca in cui il piccolo commercio di bottega inizia a dare spazio alle fabbriche e ai laboratori dolciari. Ernesto Brusa, il fondatore che darà il nome all’azienda, diventa ben presto “maestro confettiere”, un titolo che tuttora la fabbrica conserva e preserva gelosamente.

Ernesto Brusa
Ernesto Brusa

A fare di Ernesto Brusa un brand della confetteria di alta qualità è la continua ricerca di mandorle e materie prime della qualità migliore associata ad una lavorazione attenta e sapiente, come da tradizione.

“La nostra produzione è rimasta fedelissima alle vecchie ricette e agli antichi metodi di lavorazione: in questo lavoro l’apporto umano, la mano e gli occhi dell’artigiano sono ancora elementi essenziali. Un confettiere capace, un maestro confettiere, è ancora oggi un patrimonio dell’azienda”, spiega Cecilia Usuelli, titolare insieme con la madre di Ernesto Brusa.

Ernesto Brusa

Una guida in rosa, quella de “I confetti di Varese”, un punto di forza che testimonia la capacità di un’antica azienda di sapersi innovare pur mantenendo le sue radici. Con la capacità – diciamolo – tutta femminile di sapersi mettere in gioco e affrontare le sfide, Cecilia Usuelli e la madre hanno aperto il loro primo negozio monomarca in una delle città commercialmente più attive, Milano.

I confetti del matrimonio, i gusti più gettonati nel 2019

Se da un lato nel processo di lavorazione mantiene un forte legame con la tradizione, dall’altro Ernesto Brusa negli anni ha saputo rinnovare i suoi prodotti, proponendo ogni anno una gamma di gusti, forme e colori diversi.

Ernesto Brusa

Tra le novità che hanno riscosso maggiore successo: il confetto con mandorla tostata e cioccolato aromatizzato. “I Golosi”, che si ispirano ai dolci di pasticceria, come il tiramisù e la stracciatella. Ancora “I Fruttosi”, ai gusti della frutta: la dolcissima anguria o il limone.

Per i palati più sfiziosi ci sono “I Viziosi”, ai gusti dell’alcol come rum o limoncello. Ultimo arrivato: il confetto Mou.

“La gamma dei nostri confetti viene puntualmente aggiornata affinché i futuri sposi possano sbizzarrirsi nella scelta dei prodotti da offrire ai propri invitati – spiega la titolare di Ernesto Brusa -. A patto che, ovviamente, gli aromi creati esclusivamente per noi dal nostro aromatiere, soddisfino determinati requisiti. Dietro c’è un processo di innovazione continuo: si è sempre attenti a nuovi accostamenti, gusti, tendenze. Il consumatore si “annoia” facilmente, non è mai pago”.

Ernesto Brusa
Ernesto Brusa

Spazio anche a colori e forme nuove. Nella produzione firmata Ernesto Brusa a ogni gusto corrisponde un colore: le confettate diventano così un’esplosione di colori che rallegrano occhi e cuori per poi deliziare il palato.

Innovative anche le forme: oltre a quelle tipiche ovali, ci sono anche confetti a forma di cuore o a forma sferica, come nel caso delle amarene confettate.

Il confetto alla mandorla resta un evergreen nei matrimoni

La varietà dei gusti insomma non manca. Ma – è bene ricordarlo – il confetto classico alla Mandorla resta un evergreen per la maggior parte degli sposi.

È nel cuore della Sicilia che Ernesto Brusa trova il suo ingrediente principe: la mandorla di Avola. Coltivata nel territorio fra Siracusa e Ragusa, è considerata la mandorla “vocata, eletta” per la confetteria di alta qualità.

Ernesto Brusa

“Un frutto unico e inimitabile, così come la sua forma sinuosa ed elegante – sottolinea Cecilia Usuelli -. La nostra Avola Flot Extra Super è il prodotto di maggior successo: una mandorla di Avola di calibro grande accompagnata da un leggerissimo e morbidissimo strato di zucchero. Nulla di più per una mandorla così rara e preziosa. Anche Gambero Rosso ha premiato questo confetto spettacolare, descrivendolo come “un confetto di grande personalità dove la mandorla gioca il ruolo di vera star”.

Come allestire la confettata per il vostro matrimonio: alcuni consigli

I confetti negli ultimi anni sono tornati protagonisti anche per il loro aspetto scenografico. Il tavolo della confettata è ormai un must e dona quel tocco in più che personalizza e accentua lo stile scelto per le nozze. Ma quali gusti scegliere per la confettata del vostro matrimonio?

Ernesto_Brusa_7

“Un consiglio per gli sposi: tenete sempre presente che gli invitati alle vostre nozze saranno tanti. Quindi cercate di spaziare il più possibile con i gusti per non deludere nessuno – consiglia Cecilia Usuelli -. Non scendete a compromessi in termini di qualità e prestigio. Perché sposarsi con dei confetti “da supermarket”? L’abito deve essere il migliore, la location la più bella e, i confetti, i migliori in circolazione! Infine, prestare sempre attenzione a dove viene allestita la confettata. Talvolta viene quasi “nascosta” agli ospiti, quando invece è e deve essere una protagonista imprescindibile di ogni matrimonio”, conclude la titolare di Ernesto Brusa.

SE SIETE INTERESSATI E VOLETE SAPERNE DI PIÙ SUI CONFETTI DI ERNESTO BRUSA CONTATTATE L’AZIENDA!

Credits

Foto: Gabriele Basilico Photographer e Foto Martiz

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Sandra Santoro: “Dall’organizzazione di nozze ad eventi internazionali, questa l’evoluzione che serve”
Ernesto Brusa, l’arte dei “maestri confettieri” per le vostre nozze