Scegliere le fedi nuziali: tra tradizione e trend del momento

Le fedi nuziali sono il simbolo per eccellenza del legame eterno e indissolubile tra gli sposi, motivo per cui sceglierle richiede molta attenzione. Ecco una piccola guida alla scelta delle vostre fedi nuziali, tra gusto della coppia e trend del momento.  


Le fedi nuziali sono scelte sempre con grande cura, considerando due concetti fondamentali: i gusti degli sposi, che per altro dovranno indossare l’anello ogni giorno della loro vita insieme, e i trend del momento. Sì perché anche in fatto di fedi nuziali esiste una sorta di moda, che cambia nel corso degli anni.

Messaggio pubblicitario

Le fedi nuziali classiche

Una buona percentuale di sposi quando sceglie le fedi tende a mantenersi sul classico. Lo stesso avviene con tutte le altre scelte effettuate per questa giornata tanto importante, il cui significato è fortemente correlato alle tradizioni o anche alla fede religiosa. Per questo motivo tra le fedi che si possono trovare in gioielleria molte sono decisamente tradizionali: semplici fili di metallo prezioso, oro giallo e bianco sopra tutti; negli ultimi tempi anche il platino è diventato tra i metalli più amati da chi acquista la fede per il proprio matrimonio.

Le dimensioni dell’anello, la fascia più o meno importante, dipendono non solo dalle preferenze della coppia, ma anche dalla forma e dalla grandezza delle loro mani, soprattutto di quelle femminili. Non tutti infatti si possono permettere una vera a fascia ampia e importante, che su dita molto sottili potrebbe anche risultare molto scomoda.

scegliere le fedi nuziali
Bluespirit propone la sua linea di fedi nuziali

Un tocco di novità

Mantenendo l’anello per il matrimonio il più semplice possibile, le mode del momento si sbizzarriscono per quanto riguarda le forme della fede. Negli ultimi tempi è considerata particolarmente trendy la fede con bombatura sia all’esterno, sia all’interno dell’anello. Questa semplice lavorazione conferisce alla fede maggiore comodità e la rende perfetta anche per chi nel corso della giornata svolge attività manuali, correlate al lavoro o allo sport.

Sono di moda anche le fedi cosiddette “operate”; questi anelli presentano degli intagli, solo in alcune zone o sull’intera superficie, che li rendono molto più decorativi e vistosi. È sufficiente una sottile fascia di metallo satinato, che si staglia sull’anello lucidissimo per dare un tocco di originalità ad una fede nuziale.

Francesine o mantovane

Esistono anche delle tipologie di fedi, che riuniscono anelli simili per decorazione o forma. La fede francesina è molto bombata nella parte esterna, ma completamente piatta all’interno, in modo da adattarsi al meglio al dito. La fede mantovana invece presenta una fascia ampia e importante, con decorazioni sulla parte esterna e, volendo, anche qualche piccola gemma incastonata.

Quando si parla di fedi è importante ricordare che le versioni con gemme sono decorate esclusivamente con piccoli diamanti; gli sposi possono comunque decidere di utilizzare, sul proprio anello di nozze, anche altri tipi di pietre preziose. Prima di scegliere la fede nuziale è importante anche fare qualche considerazione sul fatto che questo anello sarà utilizzato per lungo tempo; è bene quindi sceglierlo in modo che sia comodo da indossare e adatto al proprio stile personale.

Messaggio pubblicitario

Inoltre è fondamentale anche ricordarsi di effettuare una minima manutenzione periodica, per evitare che il simbolo dell’amore coniugale sbiadisca o si opacizzi. Per una pulizia periodica si può usare semplicemente acqua e sapone, anche ogni settimana. Quando si notano però i primi segni di usura è bene chiedere aiuto all’orefice.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Le 10 domande più frequenti tra i futuri sposi ai tempi del Coronavirus
Scegliere le fedi nuziali: tra tradizione e trend del momento

Sposi Magazine

Gratis per te!

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!