Tutto pronto per Sì Sposaitalia: ecco alcune collezioni Bridal 2017 che sfileranno a Milano

L’appuntamento italiano con la moda Sposa più atteso dell’anno sta per arrivare, finalmente. Dal 20 al 23 maggio, in quel di Fieramilanocity, a Milano, grandi maison e rinomati atelier presenteranno le loro collezioni Bridal 2017 in occasione di Sì Sposaitalia (sposaitaliacollezioni.fieramilano.it). Noi saremo lì per voi, naturalmente: vi racconteremo, con foto, video e news, le novità e le tendenze in fatto di look per l’altare e da cerimonia, accessori compresi.
Intanto, però, cominciate a dare un’occhiata ad alcuni dei marchi che presenteranno le loro collezioni in quei giorni… A partire dal prestigiosissimo atelier di New York, Kleinfeld (quello di “Say Yes to the Dress” – per intenderci -, il famoso programma in onda su Real Time).

Isabel Sanchis presenterà i suoi abiti con elementi floreali e illustrazioni di uccelli meticolosamente decorati a mano. Tessuti nuovi in questa nuova collezione Autunno Inverno 2017, dove torna spesso protagonista il celebre binomio black & white, affiancato da colori metallici e vivaci tocchi di rosso, corallo e blu.

Messaggio pubblicitario

Angelo Toma, oltre al classico bianco, blue, grigio e nero, il rosso rubino rinnova la palette di colori nei capi. I tessuti sono sempre preziosi e importanti ma non più solo lucidi, mentre disegnature geometriche o effetto pizzo rinnovano il decoro. Il “Bolero di Ravel” condiziona le ispirazioni stilistiche della collezione. Pizzo di lana/cotone per gilet e giacche ma anche per gli accessori e camicie.

Scenari Sposa punta sui tessuti, sempre più leggeri e sulla trasformazione dell’abito, per creare look differenti con lo stesso capo, come per magia, senza dover necessariamente investire nel famoso “cambio d’abito”.

E poi, ancora, Elisabetta Polignano con i suoi abiti da sposa, ideati e realizzati artigianalmente e rigorosamente a mano. Un inno al made in Italy. È questa la fonte di ispirazione delle nuove collezioni Sposa 2017 che Elisabetta Polignano presenta a Sì Sposaitalia, per la prima volta quest’anno. Gli abiti esprimono un ideale di femminilità romantica, che fa della riscoperta della classicità il suo punto di forza. I capi presentano linee sobrie, equilibrate e dalla vestibilità perfetta, che si adatta dolcemente al corpo. Morbide le forme, scivolate ed ampie. Chiffon, georgette, organze e mikado di seta, la preziosità del pizzo: i tessuti sono interamente lavorati a mano in ogni fase, dalla creazione al modello finito. Raffinatissimo il colore predominante, il bianco seta. 

Tosca Spose, che giocando con trasparenze leggere e arricchite da pizzi e piume, dona agli abiti un sapore etereo. Non mancano le silhouette scolpite e fluenti, rese possibili grazie a tessuti strutturati e corposi, e alla lavorazione a nervures che dona alla figura naturalezza e slancio. Questa rapporto tra proporzioni e simmetrie vuole rievocare l’architettura, da sempre musa ispiratrice del marchio Tosca.

E ancora Kisui Berlin, che mostra uno stile fresco e moderno, ma allo stesso tempo raffinato e affascinante. Gli abiti di Kisui si riconoscono infatti per l’attenzione riservata ai dettagli. Sono infatti le applicazioni, i pizzi intricati e il taglio perfetto di Kisui a creare una favolosa combinazione per le spose più alla moda. La collezione principale di Kisui Berlin presenterà un’interpretazione moderna con gonne fluide, top in pizzo e abiti da sposa a due pezzi.

A Sì ci sarà anche Kleinfeld, uno dei più grandi e famosi atelier di abiti da sposa degli Stati Uniti. Con gli abiti Kleinfeld sulle passerelle, assisteremo a un ritorno alla tradizione, all’eleganza passata, ma sempre arricchita da gemme e preziosi ricami.

Previous
Federica Nargi è incinta: “Io e Alessandro siamo felicissimi”
Tutto pronto per Sì Sposaitalia: ecco alcune collezioni Bridal 2017 che sfileranno a Milano

Lasciati ispirare, seguici sulla nostra pagina Instagram, tante idee e spunti per il tuo matrimonio ti aspettano.