Dimmi come dormi e ti dirò che coppia sei

Abbracciati, rannicchiati, a cucchiaio. Ogni posizione che assumiamo nel letto assieme all’altra “metà” rivela qualcosa: complicità, passione, inganno, noia. Secondo alcuni studi di psicologia, infatti, mentre si dorme, il subconscio prende il sopravvento e così pensieri e preoccupazioni si trasformano in atteggiamenti del corpo. Ma vediamo alcune tra le posizioni più comuni e il significato che assumono per la coppia.

Abbracciati
Una coppia che dorme abbracciata dimostra un grande senso di appartenenza e di affiatamento. Nel caso in cui la donna appoggia la propria testa sulla spalla del suo uomo è un segno di protezione, un desiderio di essere voluta.

Messaggio pubblicitario

Uno dei due abbraccia l’altro
Chi abbraccia, in apparenza, sembra volere proteggere mentre in realtà dichiara il timore di perderlo e cerca conferme del proprio possesso attraverso il contatto fisico.

A cucchiaio
Se la vostra posizione più assidua per dormire è lei di spalle e lui che abbraccia da dietro significa che la coppia è affiatata e dimostra intesa e armonia; lui è proteso con un senso di protezione, e lei si lascia proteggere (un richiamo alla posizione fetale).

Posizione starfish
Chi dorme in questo modo, che sia lui o lei, invade oltre la propria metà del letto e all’altro non rimane che stringersi in un angolino. Dormono così le coppie che vivono un rapporto un po’ sbilanciato o poco paritario. Infatti, il partner che tende ad appropriarsi di tutto lo spazio è quello che vuole predominare sull’altro.

Posizione a “cancelletto”
Uno dei due dorme a pancia sotto e l’altro, accanto, che lo sovrasta con una gamba. Secondo gli esperti, questa posizione appartiene ai partner poco inclini al dialogo.

Di spalle
Le coppie che dormono dandosi le spalle dimostrano di avere un legame molto solido. Il che, però, non significa “esente da crisi”: anzi. Quello che contraddistingue queste relazioni, semmai, è la capacità dei partner di affrontare e superare i momenti difficili.

Supini e scomposti
Si tratta della cosiddetta “scena del crimine”, quella in cui i due partner dormono a pancia in su, ma in modo disordinato. Questa postura è propria delle coppie soddisfatte del loro amore e denota che si vive il legame in modo rilassato.

Messaggio pubblicitario

 

 

Previous
Fede nuziale, classica o “alternativa” come scegliere quella giusta
Dimmi come dormi e ti dirò che coppia sei

Sposi Magazine

Gratis per te!

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!