Le Nef, presentata la collezione di scarpe a “misura”…di sposa

Con Le Nef di David Quadrini nulla è lasciato al caso. Ogni scarpa del brand marchigiano racconta una storia irripetibile, la storia della sposa nel suo giorno più bello. Interamente realizzate a mano e curate in ogni minimo dettaglio, le calzature Le Nef esaudiscono i desideri di ogni donna che vuole rendere speciale e indimenticabile la “camminata” verso il suo “Sì”. Con Le Nef ai piedi, ogni sposa potrà sentirsi la più bella tra le belle ed essere “all’altezza” di qualsiasi aspettativa. Abbiamo intervistato per voi David Quadrini shoes designer di Le Nef.

Partiamo da Le Nef. Cosa le caratterizza e quale donna sceglie di indossarle?

«Le calzature Le Nef sono comode e confortevoli senza però rinunciare all’eleganza e alla raffinatezza. Sono calzature preziose, create su misura per adattarsi ai piedi di ogni donna. Ciò che caratterizza quindi queste scarpe è proprio l’unicità dei modelli, personalizzabili nei tessuti e nell’ispirazione. Per ogni sposa ogni desiderio diventa realtà…anche le scarpe! La donna che sceglie Le Nef, infatti, è sognatrice, romantica, ma anche sofisticata e attenta ai dettagli. È creativa e sicura di sé, proprio come sicura sarà la camminata che la condurrà al suo ‘SI».

Cosa distingue la collezione scarpe 2016? Magari un particolare, un dettaglio nuovo…

«La collezione 2016 è caratterizzata dal colore… Non più solo il bianco, ma anche colori pastello di tendenza come il rosa e il celeste domineranno la nuova collezione. I veri protagonisti di Le Nef 2016 saranno i sandali gioiello, scarpe raffinate e preziose che bene si sposeranno con i luccichii dell’abito e costituiranno un must per la sposa che vuole essere elegante e alla moda».

Come è cambiato negli anni lo stile di Le Nef?

«Lo stile di Le Nef è cambiato nel tempo seguendo l’evolversi della moda… Noi di Le Nef siamo attenti a tutti i minimi dettagli, siamo in continuo aggiornamento, non ci lasciamo sfuggire nulla, perché per creare scarpe senza tempo e di tendenza occorre essere all’avanguardia. Le nostre calzature vogliono essere eterne, ma ciò non significa non innovarsi e non stare ‘al passo’. Seguiamo la moda e con essa evolviamo, senza però trascurare il comfort delle scarpe più classiche».

E dietro a Le Nef c’è lei, David Quadrini. Da cosa nasce il suo interesse per le scarpe da sposa?

«Il mio è un interesse per le scarpe, quelle made in Italy ben confezionate. È una passione che ho da anni e che recentemente ho voluto ampliare… Ho creato le scarpe per la mia sposa e da lì è nata una vera e propria passione. Dall’amore e dalla passione è nata un’idea ed infine Le Nef è diventato realtà».

Nascosta sotto strati di tulle, la scarpa non si vede ma resta un dettaglio essenziale: perché?

«La scarpa è un dettaglio essenziale e fondamentale, anche se spesso non si vede, è vero. Lo è perché deve essere in grado di rendere la camminata verso l’altare la più bella della propria vita, indimenticabile. Il giorno del proprio matrimonio si vuole essere perfetti e non lasciare nulla al caso, è un giorno troppo importante per camminare con scarpe scomode… e poi perché acquistare un paio di scarpe, per poi toglierle dopo poco? Le Nef è sinonimo di qualità e il nostro obiettivo è quello di accompagnare la sposa in ogni momento di quella magica giornata».

Quali sono i valori alla base delle sue creazioni?

«Ciò che mi ispira è senza dubbio l’amore per le cose belle e fatte bene. In Le Nef non trascuriamo nulla e siamo attenti alla cura dei dettagli. Ideiamo e creiamo calzature proprio come se dovessimo farle per le persone che amiamo. Perfette. Quindi si, il valore che è alla base delle nostre creazioni è l’amore. A ciò si aggiunge una forte dedizione, etica e tanto rispetto. Questo è ciò che c’è dietro le quinte di Le Nef e che traspare in ogni scarpa».

Ha un modello a cui è più legato e che le dà maggiori soddisfazioni?

«Ogni modello è unico… Di sicuro sono emotivamente legato alle scarpe fatte per mia moglie (come potrei non esserlo d’altronde!) Non voglio esprimermi, perché mi sento un po’ il padre di tutte queste calzature e, si sa, un genitore non può preferire un figlio all’altro. Sono tutte scarpe che mi danno in modo diverso soddisfazioni diverse e a cui sono legato da un’ispirazione diversa».

Chi, tra i personaggi famosi, le piacerebbe indossasse le sue scarpe?

«Sono tante le donne famose che vorrei indossassero le scarpe Le Nef, ma tra tutte due in particolare. Grace Kelly, icona immortale dell’eleganza. Il suo abito da sposa è tra gli abiti più belli di tutti i tempi e lei è l’esempio di raffinatezza e fascino a cui ispirarsi. Rania di Giordania, affascinante, sofisticata, esempio di bellezza acqua e sapone. Due donne che incarnano alla perfezione ciò che Le Nef si impegna a rappresentare».

Perché scegliere Le Nef?

«Perché Le Nef è innovazione e tradizione allo stesso tempo; i modelli variano a seconda dei gusti e si adattano alle personalità delle spose. A volte mi capita di sentire che le scarpe un po’ si assomiglino… le nostre no, perché sono personalizzabili. Ogni sposa deve sentirsi unica e deve poter esprimere se stessa in ogni dettaglio del suo giorno più bello. Questo è il valore aggiunto che ci porta fermamente a credere di poter essere scelti tra tanti».

Previous
Dieta, massaggi e sport, per una sposa “a prova di abito”
Le Nef, presentata la collezione di scarpe a “misura”…di sposa

Lasciati ispirare, seguici sulla nostra pagina Instagram, tante idee e spunti per il tuo matrimonio ti aspettano.