Le spose di Couture Hayez come principesse, l’ultima prova dell’abito è una sorpresa

Come principesse, le spose di Couture Hayez sono il cuore pulsante del nuovo format pensato dalle designer Loriana Conte e Christine Pizzuto. L’ultima prova dell’abito si trasforma in una sorpresa destinata ad essere ricordata per sempre…


“È  stato un sogno. E di questo non posso che esservene eternamente grata”. Bastano poco più di dieci parole per arrivare dritti al cuore di una delle iniziative più belle, intense e significative organizzate in questi lunghi e difficili mesi.

Le parole sono quelle di Martina, che avrebbe dovuto sposarsi il 4 luglio, ma che ha posticipato il suo “Sì, lo voglio” allo scorso 5 settembre. E l’iniziativa, unica e speciale nel suo genere, è quella pensata da Loriana e Christine, le anime creative del brand sartoriale di moda sposa Couture Hayez.

Alle future spose che si sposeranno, si sono sposate o avrebbero dovuto farlo in questo 2020 indossando uno dei loro abiti, infatti, le designer hanno scelto di regalare un’ultima prova del vestito da sposa indimenticabile. Davvero

E Martina è stata la prima. 

Le stiliste di Couture Hayez, Loriana Conte e Christine Pizzuto

Le spose di Couture Hayez principesse per un giorno

Da sempre appassionata di danza classica, vive a Firenze e per il suo abito da sposa ha scelto un modello Couture Hayez in morbido tulle color cipria e pizzo francese.

Il giorno della sua ultima prova prima della consegna del vestito, entrando in atelier Martina è stata catapultata in un momento fuori dal tempo e dallo spazio. Eterno.

In questa foto la futura sposa Martina fa il suo ingresso nell'atelier Couture Hayez di Milano
In questa foto la futura sposa Martina attende di provare il suo abito firmato Couture Hayez
In questa foto gli ultimi ritocchi per Martina intenta a provare il suo abito da sposa Couture Hayez
In questa foto Martina con in mano il bozzetto del suo abito da sposa firmato Couture Hayez

Per lei, a sorpresa, una make-up artist dedicata, un bouquet e un allestimento floreale ad hoc realizzato da una Flower Designer che ha così dato forma alla sua passione per la danza, un angolo dedicato a confetti, cioccolato e dolcetti.

E ancora, un fotografo professionista e un’illustratrice che con un tratto di matita ha fermato nel tempo questa occasione speciale.  

Persino un barman per Martina, pronto a servirle un cocktail personalizzato.

Insomma, per un pomeriggio l’atelier milanese dell’omonima via Hayez – che sa di romanticismo sin dal nome – si è trasformato in uno scrigno di bellezza e di gioia.

Le stiliste di Couture Hayez con la futura sposa Martina
In questa foto il cocktail corner allestito per Martina da Couture Hayez
In questa foto un dettaglio del buffet di dolci allestito negli spazi di Couture Hayez per la prova finale dell'abito da sposa di Martina
In questa foto un dettaglio dell'allestimento floreale realizzato all'interno dell'atelier Couture Hayez

Spose 2020, così Couture Hayez celebra la loro bellezza e forza

“L’idea di rendere così speciale l’ultima prova dell’abito da sposa è nata pensando al periodo così inconsueto ed inaspettato che stiamo vivendo – raccontano Loriana e Christine -. Martina è l’ultima sposa che abbiamo incontrato prima del lockdown e, come molte spose, ha dovuto rimandare il matrimonio”.

“Con lei, con le altre donne che hanno scelto i nostri abiti – continuano le designer di Couture Hayez – abbiamo vissuto la delusione e l’apprensione del momento. Quindi, ad un certo punto, abbiamo capito che avremmo dovuto fare qualcosa per renderlo speciale e indimenticabile, per non farle sentire sole in un appuntamento tanto importante”. 

E lo hanno fatto con un dono che è unico, prezioso. Capace di trasformare quella che sarà la memoria di un anno così complesso in un ricordo positivo, da custodire per sempre. 

In questa foto il kit sposa firmato Couture Hayez e preparato per Martina
il kit per la futura sposa Martina, realizzato da Couture Hayez

“È molto difficile esprimere a parole quello che ho provato in tutti questi mesi, perché è stato un continuo turbinio di emozioni differenti”, racconta Martina.

Sin da subito, in Couture Hayez ha trovato “esperienza e professionalità”. E le è bastato provare gli abiti del brand milanese per far scattare un “amore a prima vista – spiega la giovane sposa -. I tessuti pregiati, la vestibilità eccezionale… È stato un crescendo di bellezza, fino al momento della prova del mio abito”.

Martina con indosso il suo abito da sposa Couture Hayez
In questa foto un dettaglio del buffet di dolci allestito negli spazi di Couture Hayez per la prova finale dell'abito da sposa di Martina
In questa foto il bozzetto dell'abito da sposa Couture Hayez di Martina
Il buffet di dolci allestito da Couture Hayez per Martina
In questa foto l'illustrazione personalizzata regalata a Martina durante la sua prova d'abito da Couture Hayez
In questa foto un dettaglio del buffet di dolci allestito negli spazi di Couture Hayez per la prova finale dell'abito da sposa di Martina

Couture Hayez, 20 anni di sartorialità Made in Italy

Il progetto firmato Couture Hayez è una prova di bellezza, di sensibilità, di passione. Ma anche di forza, per quel Made in Italy artigianale, che ritorna negli abiti come nei servizi messi a disposizione di Martina e delle altre future spose. 

Martina splendida nel suo abito da sposa firmato Couture Hayez

“Era forte il desiderio di rimarcare la nostra anima artigianale – concludono Loriana e Christine -, di mostrare il nostro Dna sartoriale non solo attraverso i nostri abiti, ma pensando ad un format che fosse unico e sempre pensato su misura delle donne che ci scelgono”. 

E così, nel cercare la chiosa di questo articolo, viene in mente invece un incipit. Il più sognante tra tutti, che fa più o meno così:

“C’era una volta un luogo in cui ogni donna diventava una principessa…”. E c’è ancora.


CREDITI
Foto: Michele Dell’Utri Studio
Abiti e Accessori Sposa: Couture Hayez
Flower Design: Caterina Maurini
MUA e Hair: Veronique Viganotti
Praline: Farage Cioccolato
Confetti: Ernesto Brusa Varese
Illustrazioni: Eleonora Casa Bignami
Brindisi: Drinc Different
Fiori in Seta e Mascherine: Luca Morando Creations
Cerchietto di piume: La zarina delle collane

Calzature: Anniel

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Comment
  • Francesca
    13 Ottobre 2020

    L’atelier Couture Hayez è una tra le migliori scelte che potessi fare, non solo per il mio matrimonio ma in generale nella vita perché mi ha permesso di incontrare e conoscere due professioniste Loriana e Christine, serie, precise, dolci con noi spose, premurose e ogni oltre modo impeccabili. La loro passione e professionalità viene trasmessa ad ogni prova. Sono contenta di essermi affidata a loro e di aver affidato anche l’abito di mia madre. La qualità delle loro creazioni è pura sartorialita italiana, difficile da trovare al giorno d’oggi.
    Un GRAZIE di cuore a voi!
    Con affetto la vostra sposa Francesca

Previous
Capri Sposa 2021, la linea di abiti bon ton di LM Fashion
Le spose di Couture Hayez come principesse, l’ultima prova dell’abito è una sorpresa

Sposi Magazine

Gratis per te!

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!