Matrimonio 5 sensi, le nozze “sensoriali” di Federico e Laura

Nozze belle da vedere, ma anche da gustare, toccare, sentire e odorare: in due parole, capaci di stregare e coinvolgere gli sposi e i loro invitati. Sono le nozze “sensoriali” di Federico e Laura, organizzate dalla sensorial designer Chiara Gori, fondatrice del brand Matrimonio 5 Sensi, la prima agenzia italiana specializzata nell’organizzazione di matrimoni sensoriali


Quando Federico e Laura hanno incontrato Chiara Gori avevano tante idee ma confuse. Niente di strano: come tutte le coppie che iniziano a pianificare il loro giorno più bello, anche loro avevano molte cose in mente ma nessun piano preciso per realizzarle. Il loro obiettivo però era chiaro: stupire e coinvolgere gli invitati e rendere il matrimonio mai noioso e indimenticabile.

Ed è quello che è riuscita a fare la Sensorial Designer di Matrimonio 5 Sensi, facendo innamorare i due sposi del suo progetto innovativo di nozze sensoriali. Unico nel suo genere.

Matrimonio 5 sensi

Angoli sensoriali, come il perfume bar o le escort card, differenti per bambini e adulti, profumate e personalizzate; le bomboniere gastronomiche; innovative smart tech e i suggestivi origami; stazioni foto e video booth. Ancora, il cambio di scena a sorpresa con il ballo degli sposi sul palco del teatro. Sono solo alcuni degli elementi, originalissimi, che hanno caratterizzato il sogno d’amore di Federico e Laura.

Matrimonio 5 sensi, cosa sono le nozze “sensoriali”

Cosa si intende con il concetto di nozze sensoriali? Quali sono le caratteristiche di quello che si presta a diventare una delle tendenze nell’organizzazione di matrimoni?

Non solo uno stile nuovo, ma un vero e proprio format innovativo che rivoluziona e trasforma il concetto di matrimonio, che, oltre ad essere il giorno più bello per gli sposi, diventa un percorso esperenziale da condividere con gli ospiti. Un’esperienza unica e indimenticabile che coinvolge, letteralmente, i 5 sensi.

In Italia, pioniera è senza dubbio la Sensorial Designer Chiara Gori, mamma e imprenditrice, che ha fondato Matrimonio 5 Sensi, la prima agenzia italiana specializzata nell’organizzazione di nozze multisensoriali.

 

Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 sensi
Matrimonio 5 sensi

Organizzo matrimoni sensoriali, ma non chiamatemi Wedding Planner, sono una sensorial designer – sottolinea Chiara Gori -, il mio compito è stregare i sensi degli sposi e degli invitati affinché vivano un’esperienza immersiva e coinvolgente senza precedenti. I matrimoni sensoriali sono la nuova frontiera del luxury e del wellness wedding, un modo per distaccarsi dalle solite proposte fotocopia che si vedono in giro. Questa idea mi è venuta perché ad ogni matrimonio in cui ero invitata tornavo a casa con una sensazione di “non completezza”. Era come aver vissuto un evento con grande aspettativa, ma poi scoprivo che era come tanti altri. Un copia e incolla continuo che mi aveva portato a trattare ogni nuovo invito come una “convocazione” ad una giornata stressante e faticosa“.

Nel 2017 Chiara Gori pubblica il suo primo libro “Matrimonio sensoriale”, disponibile anche su Amazon. Un manuale dedicato al nuovo concept sperimentato con la sua Matrimonio 5 sensi.

Incrementando l’interazione degli invitati con gli elementi del matrimonio, stuzzicando i loro sensi, giocando con le loro percezioni, riusciamo a trasportarli in un’esperienza immersiva differente da qualsiasi altra e, come tale, difficilmente dimenticabile“, sottolinea la Sensorial Designer.

 

Matrimonio 5 Sensi

Nozze sensoriali, come scegliere la location giusta

Nell’organizzazione di un matrimonio multisensoriale, fondamentale è la scelta della location giusta. Una luxury location che offra luoghi e ambienti diversi, adatti a “incorniciare le varie emozioni” e i differenti momenti esperenziali della giornata.

Le nozze di Federico e Laura si sono svolte a Villa La Colombara, a Venegono Superiore, in quel di Varese. È una dimora nobiliare del Cinquecento tra affreschi e dipinti preziosi. L’edificio si trova in un parco secolare ricco di alberi rigogliosi e rari. Proprietaria ne è la nobile famiglia Caproni, che apre le sue porte solo per eventi selezionatissimi, mantenendo il fascino di una location esclusiva per pochi.

La diversità dei suoi ambienti l’ha resa adatta al matrimonio multisensoriale di Federico e Laura: ogni momento doveva avere una sua scenografia che lo incorniciasse in uno splendido quadro immersivo.

Dalle cerimonie all’aperto ricche di simboli come la tintura della tela all’emozione degli sposi nell’intimità di una piccola grotta dove si sono letti reciprocamente le lettere che si erano scritti, dalle lacrime di commozione della mamma della sposa quando ha scoperto che il tessuto su cui erano poggiate le fedi proveniva dal suo abito nuziale, agli applausi per il primo ballo tenuto addirittura sul palco del teatro.

 

Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi

Ci sono tantissime location in Italia, ma per i miei sposi cerco sempre di selezionare quelle che hanno davvero qualcosa di particolare da offrire – spiega la Sensorial Designer di Matrimonio 5 Sensi -. Villa La Colombara è un gioiello nascosto con tantissimi angoli incantati perfetti per scattare meravigliose fotografie. Le differenti sale interne poi si adattano a vari cambi di scena, importantissimi secondo me per non fare annoiare gli invitati sia per matrimoni intimi come quello di Laura e Federico, sia per quelli più grandi“.

Simbolo del matrimonio il pavone, animale che rappresenta grazie alle sue piume variopinte la primavera, la stagione degli amori. Ma anche icona di vanità, lusso e orgoglio.
Nella simbologia, la coda del pavone aperta a ruota esprime la grandezza dell’universo perché gli “occhi” nel suo piumaggio rappresentano le stelle e l’universo nella sua totalità.

Un animale idolatrato anche in passato, quando nelle credenze pagane si pensava che accompagnasse le anime delle imperatrici nell’aldilà. Quindi è simbolo di immortalità e regalità.

 

Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi

L’animale ritorna quindi come motivo già nelle lussuose partecipazioni del matrimonio, con intarsio a rilievo sul packaging che accompagnavano una penna con piuma di pavone. Le sue piume sono state usate anche negli allestimenti floreali della cerimonia e del ricevimento, così pure nel raffinato e originale bouquet della sposa. E il pavone è raffigurato persino nei particolarissimi candelabri dorati della mise en place.

Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi

Anche la palette di colori delle nozze è variopinta e richiama le tonalità del piumaggio dei pavoni: tanto viola, bluette, verde e senape, a cui si aggiungono tocchi di dorato, che regalano un mood sontuoso ed elegante.

 

Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio_5_sensi_34

Le nozze di Federico e Laura tra angoli sensoriali e smart tech

Gli angoli sensoriali e smart tech per “stimolare” e stuzzicare i sensi degli ospiti sono state le particolarità delle nozze di Federico e Laura.

Gli invitati sono stati coinvolti in vari momenti della giornata e nei diversi ambienti della location.

Gli sposi nei giorni precedenti hanno spedito un save-the-date virtuale; poi durante il ricevimento gli invitati ricevevano alcuni messaggi esplicativi quando si avvicinavano a determinate aree affinché potessero conoscere le scelte degli sposi. Un modo per rendere partecipi gli invitati e non farli sentire semplici spettatori.

 

Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi

L’elemento più innovativo è stato l’allestimento degli angoli sensoriali. L’elegante perfume bar, posto nell’agrumeto e l’attenzione posta nello scegliere i contenitori (peso, colore, rilievi…niente era a caso); la stazione origami dove realizzare il proprio pavone; la scelta del menù, particolare negli ingredienti e nella presentazione. Ancora, le escort card sensoriali, profumate e le bomboniere gastronomiche con un kit per il vino, liquore al limone, aperitivo rossomela e liquore di liquirizia. Infine, stazioni foto e video booth per condividere pensieri e auguri.

 

Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio_5_sensi_03
Matrimonio 5 Sensi

“Il giorno speciale, quale è il matrimonio, deve rispettare i desideri e la personalità degli sposi, ma non solo! Deve essere un’esperienza, una giornata vissuta a pieno, deve stupire e coinvolgere gli invitati senza farli annoiare. Facendo così, non solo gli sposi, ma anche gli invitati avranno dei ricordi indelebili“, conclude Chiara Gori.

 

Matrimonio 5 Sensi
Matrimonio 5 sensi

SE SEI RIMASTA AFFASCINATA DALLE NOZZE DI FEDERICO E LAURA E VUOI SAPERNE DI Più SUI MATRIMONI SENSORIALI CONTATTA MATRIMONIO 5 SENSI DI CHIARA GORI!

Credits

Organizzazione: Chiara Gori di Matrimonio 5 sensi 
Location: villa La Colombara – 
Fotografie: Valeria Forno e Miriam Callegari
Floral Designer: L’ Arte del Fiore di Stefania Tosi
Abiti Sposi: Atelier Le creazioni di Mary –  
Coordinati cartacei: Emozioni di Carta  
Bomboniere: Colori e Sapori 
Catering: Terra e Farina 
Scarpe sposa: Miss-D 
Noleggio: PartyRental  
Hair e Make-up stylist: Monica Sarto
Celebrante: Cerimonie laiche di Ludovina Matteazzi
Vino: azienda agricola Santa Lucia, Rovato
Wine specialist: Patrizia Marazzi

Condividi

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Sposi Magazine

Gratis per te!

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!