Michele Dell’Utri, il fotografo che ritrae le emozioni vere

Michele Dell’Utri, fotografo professionista di origini siciliane con base a Milano si racconta a Sposi Magazine. Dai reportage giornalistici al fianco dei più deboli della società al racconto autentico dei matrimoni. Attività quest’ultima che da altre quindici anni lo porta in giro per l’Europa per immortalare le emozioni del giorno del “Sì”. A lui si rivolgono le coppie che desiderano “rendere eterne” le suggestioni del giorno tanto atteso, così come sono. 


Empatico, sicuro, profondamente artista e amante della bellezza senza artefici e fronzoli. Il fotografo Michele Dell’Utri è alla perenne ricerca delle emozioni, quelle vere. Sensazioni che grazie al reportage di nozze possono essere custodite in eterno. Sfogliando l’album di nozze, infatti, gli sposi sentiranno quel brivido rivivendo le emozioni di un giorno irripetibile. Tra le realtà portate avanti dal fotografo di Taormina c’è anche Michele dell’Utri Studio con i professionisti da lui formati. A supportarlo, inoltre, c’è sempre la sua famiglia, composta dalla moglie Loredana ed il figlio Giuliano. 

michele dell'utri
michele dell'utri
Michele dell'utri
Michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri

Dai reportage giornalistici a quelli matrimoniali, cosa l’ha avvicinata al mondo del wedding?

Tutto è successo per caso. Per molti anni ho seguito le attività del missionario laico, Biagio Conte, per le strade di Palermo. Raccontavo attraverso le immagini la povertà e la sofferenza. Tutte vicende che porto tutt’oggi con me come fossero cicatrici. Erano tempi difficili. Poi il trasferimento con la mia famiglia a Milano. Mi occupavo in un primo tempo dei servizi fotografici di diversi eventi fino ad arrivare ai matrimoni che ad oggi, mi regalano tante belle emozioni. 

Cosa pensa che caratterizzi i suoi lavori?

Sicuramente lo stile reportage, quello vero. Le mie foto vengono scattate durante i movimenti naturali degli sposi senza inutili pose e forzature. Credo che sia il modo migliore per conservare le emozioni che la coppia ha provato, nella maniera più autentica possibile. 

Michele dell'Utri
michele dell'utri
Michele dell'Utri
michele dell'utri

Michele Dell’Utri, nelle foto più romantiche è il corpo che parla

Nelle suo foto ritrae spesso molti dettagli particolarmente emozionanti come le mani degli sposi che si scambiano gli anelli…

Sì, lo faccio spesso perchè credo che il corpo parli e sia sempre sincero. Le pose, assolutamente naturali, che gli sposi assumono nei diversi momenti della giornata raccontano molto di loro, della loro storia d’amore e di quello che stanno provando. Basta saper leggere e quindi interpretare. Io sono molto empatico. Mi basta arrivare a casa della sposa per capire come si sta vivendo questo giorno così particolare. Spesso le spose mi dicono che non hanno ansia, ma le loro mani le tradiscono. Le mamme delle spose, per tradizione, sono sempre le più nervose. Il loro respiro è accelerato. Vorrebbero tenere tutto sotto controllo perchè tutto vada al meglio.

Messaggio pubblicitario
Michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri

Quali foto non possono mancare in un buon album di nozze?

Io dividerei le foto in tre sezioni. Abbiamo quelle che definisco di Lifestyle che devono raccontare le scelte degli sposi per le loro nozze come le location, gli allestimenti e i vari dettagli. Poi ci sono quelle che raccontano gli stati d’animo e quindi le emozioni provate sul momento e quelle, infine, che definisco di sentimento che ritraggono invece i momenti spontanei come un bacio, un abbraccio o una carezza. Per essere completo, secondo me, l’album deve contenere tutti e tre i tipi di foto in egual misura.

Michele dell'utri
Michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri

Foto di nozze, ecco il servizio social per raccontare il matrimonio in tempo reale

Quanto incidono le tendenze in un reportage di nozze? 

I clienti sono già molto informati grazie ai social network, alle riviste di settore, ai blog. Sanno già cosa vogliono e di conseguenza cosa non vogliono. Il loro gusto molto spesso è contaminato da quello che vedono in giro. Ci sono comunque cose che non risentono delle tendenze. Un bello scatto lo è sempre, a prescindere dalle mode. 

Michele dell'Utri
Michele dell'Utri
michele dell'utri
Michele dell'Utri
Michele dell'Utri
Michele dell'utri

A cosa non rinunciano gli sposi?

Se il budget lo consente, le coppie non rinunciano al drone e al photo booth. Questi servizi permettono di avere una visione e un ricordo ancora più completo del grande giorno.

I social, invece, quanto sono diventati importanti?

Tantissimo. Ho pensato ad un servizio social. Durante le nozze ci sono due addetti il cui compito è quello di scattare foto istantanee. Se gli sposi lo desiderano vengono pubblicati al momento per fornire un racconto in tempo reale del giorno delle nozze. Altrimenti, mandiamo tutto il materiale sul cellulare degli sposi che alla fine dei festeggiamenti potranno già rivivere il loro giorno speciale.

Michele dell'utri
Michele dell'utri

Le foto in bianco e nero conservano il loro fascino senza tempo

Grandi classici senza tempo sono le foto in bianco e nero che creano particolari suggestioni…

Direi proprio di sì. Il bianco e nero conserva sempre il suo fascino antico e intramontabile. Le mie sono particolari e rappresentano un po’ la mia firma. Impiego bianchi e neri puri con infinite sfumature di grigio. 

Michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri

Qual è il suo approccio con gli sposi?

Lavoriamo con un pubblico molto variegato italiano e non. Molte volte, dopo vari colloqui telefonici, conosco gli sposi proprio il giorno del matrimonio. L’esperienza maturata in questi anni mi permette di entrare in empatia con gli sposi nel giro di pochi minuti. Non programmo la giornata. E’ un po’ come andare in guerra. Bisogna essere pronti a fronteggiare qualsiasi situazione e a ritrarre senza filtri le emozioni che gli sposi stanno vivendo. 

michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri
michele dell'utri

SE STAI CERCANDO UN FOTOGRAFO PER LE TUE NOZZE CONTATTA MICHELE DELL’UTRI O LO STAFF DEL SUO STUDIO

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Matrimonio 5 sensi, le nozze “sensoriali” di Federico e Laura
Michele Dell’Utri, il fotografo che ritrae le emozioni vere

Sposi Magazine

Gratis per te!

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!