Nozze di Marta e Antonio: Antonella Candido ricrea la magia dell’autunno

Gli imprevisti capitano anche durante l’organizzazione delle nozze.

In questi casi, avere dalla propria parte un vero professionista delle nozze può fare un’enorme differenza.


È quello che è accaduto a Marta e Antonio, una coppia di Palermo che aveva fissato le proprie nozze in estate, ma che i casi della vita hanno costretto a posticipare il proprio sogno d’amore al 3 novembre. 

Una situazione che avrebbe messo nel panico qualsiasi sposa, anche Marta se non avesse avuto al suo fianco la Wedding Planner Antonella Candido di Candido Wedding and Events.

Antonella Candido riprogetta le nozze di Marta e Antonio

La Wedding Planner Antonella Candido, in poco meno di un mese, ha riprogettato tutto il matrimonio di Marta e Antonio ripensando gli spazi, la palette cromatica e anche i più piccoli dettagli.

In questa foto un hoop bouquet con rose bianche e rosa a cui sono legate le fedi degli sposi
Ph. Vincenzo Aluia

Ciò che avrebbe potuto descrivere la meraviglia delle loro nozze in estate, non avrebbe restituito la magia di un matrimonio all’inizio d’autunno.

In questa foto 4 damigelle in abito lungo tengono nella mano destra un bouquet

Rispettando i desideri della dolce Marta, Antonella Candido ha sì mantenuto i colori ispirati alla terra e lo stile romantico che desiderava, ma li ha scaldati trasferendo il tepore dell’autunno.

Bianco, oro, bronzo, rosa cipria e borgogna sono state le nuance di tutto l’allestimento.


I fiori delle nozze di Marta e Antonio: un inno al romanticismo

L’atmosfera di un matrimonio passa anche dall’allestimento floreale per cui Antonella Candido ha scelto rose cappuccino, dal colore beige rosato, abbinate a dahlie bianche screziate di rosa, peonie e rose inglesi nei toni del bianco e del beige (le preferite della sposa).

In questa foto due sposi escono dalla chiesa mentre gli invitati lanciano il riso. L'ingresso della chiesa è decorato con tralci di foglie e fiori rosa e bianchi
Ph. Vincenzo Aluia

Fiori delicati e raffinati che si sono perfettamente fusi alla semplicità della chiesa San Luigi Gonzaga e alla ricchezza di Villa Airoldi.

In questa foto il bouquet rotondo di una sposa con rose rosa e fiori bianchi
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto la wedding planner Antonella Candido aiuta una sposa con il suo bouquet

I boccioli, raccolti in un piccolo bouquet rotondo, sono stati anche il dettaglio di colore sull’abito della sposa in mikado di seta.

E l’accento glamour nell’hoop bouquet tra le mani delle damigelle.


La cerimonia religiosa: un mix di stupore e commozione

Una parrocchia di quartiere vestita a festa per il sogno d’amore di Marta e Antonio. 

Antonella Candido le cambia volto fin dall’ingresso intrecciando a mo’ di arco tralci di fiori e alloro che fanno da trade union con gli addobbi floreali sui banchi della chiesa fino ad arrivare all’altare.

In questa foto una sposa si commuove prima di entrare in chiesa al braccio del papà
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto la wedding planner Antonella Candido abbraccia lo sposo
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto due sposi seduti all'altare ripresi di spalle dal fondo della chiesa mentre il sacerdote recita la sua omelia. La navata centrale della chiesa è decorata con tralci di foglie e fiori rosa e bianchi
Ph. Vincenzo Aluia

La magia è ricreata: i fiori si mescolano ai marmi e ai dipinti e viceversa avvolgendo gli ospiti in un’atmosfera da sogno.

In questa foto una coppa in argento con sacchetti d'organza bianchi contenenti riso e fermati da un nastro bianco e un tag con le iniziali degli sposi
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto in primo piano una coppa d'argento con sacchetti di riso. Sullo sfondo una donna vestita di rosa seduta con una bambina

Come sigillo di tutto l’allestimento, la Wedding Planner ha scelto un coppa in argento Sheffield con sacchetti d’organza per il lancio del riso, chiusi da un nastro e un tag con le iniziali degli sposi e la data delle nozze.

In questa foto una sposa manda un bacio alla mamma dalla sua auto
Ph. Vincenzo Aluia

Tra ori e cristalli, il ricevimento di Marta e Antonio a Villa Airoldi

Marta e Antonio hanno festeggiato con i loro ospiti a Villa Airoldi.

In questa foto l'ingresso di Villa Airoldi con un quadro posto su un treppiedi che riporta i nomi degli sposi
Ph. Vincenzo Aluia
In questa il dettaglio di un tableau de mariage composto da un specchio colore bronzo decorato con tralci di foglie e fiori
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto la wedding planner Antonella Candido mostra la mise en place alla sposa
Ph. Vincenzo Aluia

Antonella Candido ha trasferito il ricevimento, che si sarebbe dovuto tenere all’aperto, nella sala interna dove ha disposto solo tavoli rotondi alternando due tipi di mise en place.

In questa foto una mise en place elegante con un candelabro al centro e rose rosa
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto una mise en place romantica con vasi di cristallo con fiori rosa e bianchi
Ph. Vincenzo Aluia

Se alcuni tavoli avevano al centro candelabri dorati circondati da portacandele in vetro trasparente, altri sono stati decorati, invece, con vasi di fiori di varie altezze a creare movimento. 

In questa foto una mise en place romantica con vasi di cristallo e portacandele trasparenti con fiori rosa e bianchi
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto la wedding planner Antonella Candido abbraccia la sposa nella sala di Villa Airoldi addobbata per il matrimonio prima del ricevimento
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto il dettaglio di una mise en place romantica. In evidenza il nome del tavolo "Amor" e un sacchetto di confetti bianco con nastro colore oro
Ph. Vincenzo Aluia

A fare da fil rouge c’erano però i fermatovaglioli, creati con un nastro tortora e una rosa cappuccino recisa, poggiata su un menù decorato a foglia oro sul bordo esterno.

In questa foto un menù sotto ad un tovagliolo fermato da un nastro colore oro e una rosa cappuccino
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto una mise en place romantica nei toni del rosa
Ph. Vincenzo Aluia

Dopo il taglio torta, Marta e Antonio hanno concluso i festeggiamenti con i loro invitati in un privé dove hanno brindato con rum e sigari illuminati da lampadari in cristallo.

In questa foto due sposi tagliano la loro torta nuziale a piani su una terrazza illuminata
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto un'alzatina con portacandele in cristallo e pacchetti di sigari
Ph. Vincenzo Aluia
In questa foto un angolo di rum e sigari organizzato su una terrazza nobiliare
Ph. Vincenzo Aluia

Crediti

Location: Villa Airoldi
Florist: Leone Fiori
Videomaker: Georgia Palazzolo

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Comments Yet.

Previous
“Marry Me”, Jennifer Lopez si risposa (al cinema): un amore da star
Nozze di Marta e Antonio: Antonella Candido ricrea la magia dell’autunno

Scarica gratuitamente
Sposi Magazine 2022

VERSIONE DIGITALE