Matrimonio vintage, idee dal gusto retrò

Il matrimonio vintage è sempre di moda! Si rifà al passato e coinvolge tutti gli aspetti delle tue nozze: dall’abito ai fiori, passando per la location e tutti gli altri dettagli che non passano mai inosservati.


Tutte le coppie sognano qualcosa di unico per il loro giorno speciale. Di grande tendenza, anche se in realtà non passa mai di moda e continua anno dopo anno ad affermarsi come trend per gli sposi estrosi, il matrimonio vintage!

Messaggio pubblicitario

Gli eterni romantici con quel gusto retrò, amanti di qualcosa di unico e personalizzato, non potranno che scegliere uno stile che li catapulterà in un’altra epoca. Gli invitati resteranno senza fiato e saranno felici di poter condividere questo giorno speciale interpretando il gusto degli sposi.

https://www.instagram.com/p/B9XOnUgh2Ej/

Matrimonio vintage, cosa bisogna considerare

La parola vintage deriva dal francese e letteralmente viene utilizzato per indicare la “Denominazione di vini millesimati di particolare pregio”.

Ma non è solo delineato al mondo del vino. Il vintage, infatti, richiama il mondo della moda ed indica diversi periodi passati, dai classici e amati anni Cinquanta agli chic anni Venti.
Per realizzare un matrimonio vintage bisogna effettuare delle scelte fondamentali:

  • Abiti degli sposi,
  • Colore del matrimonio,
  • Location, buffet e dolci,
  • Fiori e dettagli.
https://www.instagram.com/p/B6au3p-om_r/

Abiti da sposi vintage, ecco come essere romantici

Un tocco retrò ed il gioco è fatto. Gli abiti degli sposi devono essere i primi a far entrare in pieno mood gli invitati.
Tante le alternative per la sposa che potrà scegliere di indossare un abito romantico, con lunghe maniche e gonna svasata in pizzo, oppure un abito corto sopra il ginocchio. Per le più estrose, che sembreranno appena uscite da un film anni ’20, la scelta migliore è un abito da sposa con frange e tanto pizzo.

Lo sposo, invece, si trasformerà in un perfetto lord in stile vintage indossando il tight. Proposto in differenti varianti, coniuga classe ed eleganza retrò. Fondamentali gli accessori. Via libera a papillon e cravatte, bastoni, cappelli, panciotti, bretelle e fermacravatta.

Vintage: come scegliere il colore del matrimonio

In ogni matrimonio il colore è fondamentale. Per un matrimonio vintage la scelta è molto ampia e si rifà a tonalità tenui e delicate come il rosa cipria, il verde acqua. il color pesca, il lilla e l’azzurro Tiffany.

Da abbinare a queste nuance sicuramente il giallo e il verde, che si sposano benissimo con un effetto romantico e d’altri tempi. I colori scelti saranno utilizzati per decorare la location, per la mise en place, per le bomboniere, per i fiori ed ancora per tutti i dettagli che andranno a rendere più speciale questo giorno colmo d’amore.

https://www.instagram.com/p/B21crY2i2wg/

Quale location scegliere per il proprio matrimonio in stile vintage?

La location da scegliere per il matrimonio vintage è molto semplice. La scelta ricade tra un matrimonio all’aperto, soprattutto nei mesi primaverili ed estivi, ed uno al chiuso, quando si hanno temperature più basse.

Profumo di erba bagnata, luci e candele che segnano percorsi in ciottoli, musica che aleggia nell’aria e un tavolo decorato nei minini dettagli. Un matrimonio in questo stile è facile da organizzare perché bisogna lasciarsi andare e optare per un giardino ben arredato con alberi e candele sparse qua e là.

Per le location al chiuso, invece, spazio a bellissimi saloni con candelabri e lampadari maxi, per feste in stile Grande Gatsby.

Il buffet sarà mestoso e decorato da fiori dalle tonalità pastello. Immancabile al termine del ricevimento il buffet dei dolci. Sbizzarritevi con macarons, marshmallows, baci di dama e cupcakes, e non dimenticate i classici dolci della vostra tradizione che si adatteranno perfettamente all’occasione.

https://www.instagram.com/p/B9XPb6tHVPX/
https://www.instagram.com/p/B9XIEy7nORZ/

Fiori e dettagli per decorare un matrimonio

I fiori sono uno degli elementi centrali delle nozze. La scelta dipende dal gusto personale, è ovvio, ma deve anche essere in tema con il matrimonio vintage.

Per rispettare lo stile spazio a fiori di campo, margherite dalle tonalità delicate, mazzi di lavanda, rose rosa o bianche, camelie, ortensie e tulipani. Le decorazioni floreali e i centrotavola non dovranno essere imponenti ed al tempo stesso non dovranno passare inosservati. L’obiettivo è quello di creare un’atmosfera retrò ed elegante.

Le decorazioni sono importanti: via libera a candelabri, macchine fotografiche vintage da dare agli ospiti per immortalare i momenti più belli e tante, tantissime candele bianche per creare un’atmosfera unica.

https://www.instagram.com/p/B9XPw9FJGkO/

VUOI REGALARE UN CADEAUX AI TUOI INVITATI? LEGGI IL NOSTRO ARTICOLO SULLE BOMBONIERE MATRIMONIO 2020 E SCOPRI LE ULTIME TENDENZE!

Previous
Frasi per partecipazioni di matrimonio: idee e consigli per la scelta!
Matrimonio vintage, idee dal gusto retrò