Al Pitti Uomo un fiore rosso all’occhiello contro la violenza

Una rosa rossa di seta, firmata da My Boutonnière, sarà indossata all’occhiello di eleganti signori che l’11 giugno si ritroveranno alla Fortezza Da Basso per dire “no” alla violenza sulle donne. L’iniziativa  messa a punto dal brand presente al Pitti Uomo 2019 ha l’obiettivo di sensibilizzare ed educare al rispetto della persona e dei diritti delle donne. 


My Boutonnière organizza l’iniziativa prevista per l’ 11 giugno (primo giorno del Pitti Uomo 2019), alle ore 11 e 11’ in punto.  Cinquanta uomini e diversi simpatizzanti, si troveranno all’ingresso della Fortezza da Basso indossando all’occhiello un fiore di seta rossa firmato “My Boutonnière”, come segno di riconoscimento per sensibilizzare ed educare al rispetto della persona e dei diritti delle donne.

Messaggio pubblicitario

Un raduno che ha lo scopo di sostenere tutte le donne e di offrire spunti di riflessioni su atteggiamenti e comportamenti che purtroppo, ancora oggi, sono troppo comuni. L’idea è venuta ad Antoinette Petruccelli, fondatrice del brand My Boutonnière che produce fiori da occhiello realizzati a mano da sarte fiorentine e confezionati come gioielli in bellissimi cofanetti personalizzabili. Per maggiori informazioni sull’iniziativa si può visitare il sito del brand. Gli hashtag del raduno invece sono #myboutonniere  e #noviolence. Con My Boutonnière nessun fiore sarà reciso per arricchire l’outfit dell’uomo che vuole apparire impeccabile. Le bottoniere sono realizzati con fiori sempre freschi e del colore preferito ma realizzati con tanta maestria utilizzando tessuti preziosi come la seta, lino, cashmere, gros grain, piquet e damasco. E non solo, questi particolari accessori possono essere arricchiti con dettagli preziosi come le pietre luccicanti. Questo perchè come ricorda il brand toscano: “Non è importante essere notati ma essere ricordati“.  Le bottoniere diventano quindi un ricordo in più del giorno speciale in cui saranno indossate.

my boutonniere
my boutonniere

Sostieni Sposi Magazine

Cara lettrice,
sin dall’inizio di questo periodo di emergenza sanitaria, la redazione di Sposi Magazine non si è mai fermata. I giornalisti sono al lavoro ogni giorno per offrirti contenuti utili e affidabili, con l’obiettivo di aiutarti a gestire il tuo matrimonio ai tempi del Coronavirus. Se apprezzi ciò che facciamo, se ti piace il nostro lavoro – che per te è da sempre gratuito – ti chiediamo di supportarci: anche un piccolo contributo, in questo momento straordinario, rappresenta per noi un grande ed importante gesto. Grazie!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Comment
  • Johnny T
    9 Giugno 2019

    Un accessory molto elegante

Previous
Diego Giusti fotografo: con i suoi scatti racconta l’eleganza e la bellezza di Selene e Jacopo!
Al Pitti Uomo un fiore rosso all’occhiello contro la violenza

Sposi Magazine

Gratis per te!

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!