Tonnare del Gruppo Zaharaziz, storia e cultura per un matrimonio in Sicilia

tonnare gruppo zaharaziz

Il “sì, lo voglio” in riva al mare, in luoghi intrisi di alto valore storico e culturale come le tonnare della Sicilia: un sogno che può diventare realtà nelle Tonnare del Gruppo Zaharaziz, che da qualche anno sta portando avanti con impegno un ambizioso progetto di valorizzazione del territorio. 

Il Gruppo ha dato nei mesi scorsi una nuova vita a Tonnara Florio, Tonnara dell’Orsa e Tonnara Bordonaro attraverso una rielaborazione strutturale e stilistica. Oggi le splendide location accolgono anche eventi privati come i matrimoni.

(In copertina foto via Gruppo Zaharaziz)


Il Gruppo Zaharaziz – Le Tonnare di Sicilia nasce ad aprile del 2020 dall’idea di creare un polo comune di attrazioni, capaci di mettere in luce la storia e la cultura del territorio. Tonnara Florio, Tonnara dell’Orsa e Tonnara Bordonaro sono state le prime pedine di questo importante progetto.

La Torre di Tonnara Florio, una delle tonnare del Gruppo Zaharaziz
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

Da strutture con una secolare tradizione alle spalle, ormai inattive per quello che era il loro uso economico dell’epoca, si sono trasformate in pochi mesi in location di lusso per eventi di grande spessore.

La volontà dei promotori dell’iniziativa, in questi anni, è stata quella di dare una svolta al settore dell’intrattenimento locale. Non più semplici strutture ristorative, ma veri e propri monumenti a servizio dei clienti.

Un tavolo nuziale a Tonnara Florio, una delle tre tonnare del Gruppo zaharaziz
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

I futuri sposi, in queste splendide location, possono vivere un’esperienza unica in un connubio di ricchezza stilistica e amore per la propria terra. Ma non solo. Le location infatti puntano a diventare un polo di attrattiva anche per i turisti.

È così che le tre Tonnare del Gruppo Zaharaziz possono accogliere oggi indistintamente matrimoni locali, nazionali ed internazionali. La Sicilia vissuta da vicino. La sua storia toccata con mano.

Una testa di moro in una delle tonnare del Gruppo Zaharaziz
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

Le Tonnare del Gruppo Zaharaziz

Le Tonnare ottenute in gestione dal Gruppo Zaharaziz ad oggi sono tre: Tonnara dell’Orsa, Tonnara Florio e Tonnara Bordonaro. La prima è dedicata esclusivamente ai grandi eventi come i matrimoni, mentre la seconda si occupa di banchettistica a 360°. La terza è stata inaugurata lo scorso 12 luglio e al momento offre tre aree per eventi mondani: steakhouse, sushi bar e lounge bar.

Il ventaglio di proposte per i futuri sposi è dunque ampio, oltre che attentamente strutturato in base alle caratteristiche delle location. La scelta del Gruppo Zaharaziz da parte delle coppie non può che essere in tal senso profondamente legata alla cultura del territorio. Ognuna delle Tonnare, infatti, ha alle sue spalle una storia secolare. 

Un matrimonio a Tonnara dell'Orsa, una delle tonnare del gruppo Zaharaziz
(Foto via Gruppo Zaharaziz)
Una delle tonnare del Gruppo Zaharaziz in un matrimonio serale
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

La Tonnara Florio all’Arenella

La Tonnara Florio è stata costruita nel quartiere Arenella oltre 400 anni fa. Nel complesso architettonico sorge anche la Palazzina dei Quattro Pizzi. Il nome riporta a Vincenzo Florio, che nel 1830 la acquistò e la ristrutturò completamente con la mano dell’architetto Carlo Giachery. Il progetto faceva riferimento al Gotico inglese, addolcito da una romantica scenografia mediterranea. È in questi anni che alla struttura originaria si aggiunse il mulino a vento per la macina del sommacco. 

Gli interni di Tonnara Florio, una delle tre tonnare del Gruppo Zaharaziz
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

Nell’era dei Florio numerosi personaggi illustri vennero ospitati nell’area adibita ad abitazione. Tra questi, ad esempio, la Zarina di Russia, che si innamorò della struttura. È per questo motivo che decise di riprodurre i Quattro Pizzi a Snamenka, vicino a San Pietroburgo. Fino al Novecento la struttura rimase in funzione, finché la rotta dei tonni non cambiò e i proprietari furono costretti a chiudere l’attività di pesca. Dal 1980 gli eredi le hanno restituito decoro, fino agli interventi di riqualificazione degli ultimi anni.

Tonnara Florio
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

La Tonnara dell’Orsa, tra Carini e Cinisi

La Tonnara dell’Orsa, sita nel territorio tra Carini e Cinisi, nacque intorno al 1300 per volontà del re Ludovico di Siciliatorre. Dopo alcuni decenni, la struttura divenne proprietà dell’Abbazia di San Martino delle Scale. La torre di difesa costiera adiacente venne costruita soltanto nella seconda metà del Cinquecento. Era una delle tante appartenenti al sistema difensivo di avvistamento di naviglio saraceno.

Almeno fino al 1811 la struttura continuò ad essere utilizzata dal Regno di Sicilia per gli scopi preposti. Dopo l’Unità di Italia ebbe inizio un processo di rinnovamento, che si sarebbe interrotto soltanto durante la Seconda Guerra Mondiale. In quegli anni la tonnara divenne base di una guarnigione, mentre sulla torre furono piazzate delle mitragliatrici antiaeree. Dal dopoguerra fasi di inattività si alternarono a occupazioni varie, fino agli interventi di riqualificazione degli ultimi anni.

Tonnara dell'Orsa
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

La Tonnara Bordonaro a Vergine Maria

La Tonnara Bordonaro venne costruita intorno al 1300 nel quartiere di Vergine Maria. Il proprietario era il medesimo della Tonnara Florio e della Tonnara Mondello, quest’ultima ormai scomparsa. Inizialmente era adibita a deposito per i pescatori di tonni, poi venne dotata di sistemi militari di difesa. Fino all’Ottocento ha svolto i suoi compiti, prima di sprofondare nell’inattività.

La visuale dalla terrazza di Tonnara Bordonaro
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

Durante la Seconda Guerra Mondiale il Regio Esercito provvide al riutilizzo della torre con la creazione di tre feritoie, ma il suo utilizzo a scopi militari fu breve. Negli anni cinquanta venne dismessa ed abbandonata come le altre tonnare della zona a causa del cambio di rotta dei tonni. Il 12 luglio scorso, dopo un lungo processo di riqualificazione che è tuttora in corso, è stata riaperta al pubblico.

La Tonnara Bordonaro, una delle tre tonnare del gruppo Zaharaziz, vista dall'alto
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

I servizi del Gruppo Zaharaziz per i matrimoni nelle Tonnare

Il Gruppo Zaharaziz, in questi anni di attività, è diventato un vero e proprio marchio di qualità. I servizi offerti nelle location soddisfano le richieste dei futuri sposi più esigenti, che ambiscono ad un matrimonio di lusso. 

Un allestimento di matrimonio in una delle tonnare del gruppo Zaharaziz
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

La Tonnara dell’Orsa offre la possibilità di svolgere in sede sia il rito religioso, data la presenza di una Cappella consacrata, sia il rito civile in un ampio spazio all’aperto. La porzione antistante la chiesetta e la lunga navata che si ricollega all’ingresso dal mare vengono allestite con cura, preservando la sacralità del luogo e rendendo indimenticabile il percorso fino all’altare. Prima e dopo il “sì, lo voglio”, inoltre, gli sposi potranno usufruire della Suite nuziale.

La suite nuziale di Tonnara dell'Orsa
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

Nella Tonnara dell’Orsa e nella Tonnara Bordonaro – quando quest’ultima sarà aperta anche ai grandi eventi – il rigoglioso giardino permette esclusivamente lo svolgimento del rito civile simbolico.

Un rito civile in una delle tonnare del gruppo Zaharaziz
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

L’unicità del progetto prevede comunque anche uno scambio tra le varie strutture, ad esempio per quel che concerne i servizi fotografici delle nozze.

Un menu di qualità è il tocco di classe

Il punto di forza delle tre Tonnare del Gruppo Zaharaziz, al di là della straordinarietà storica e culturale delle location, consiste nel servizio di alta ristorazione che viene offerto alle coppie. Le strutture hanno a disposizione una brigata di cucina interna, pronta a soddisfare qualsiasi esigenza.

Un piatto delle tonnare del gruppo Zaharaziz
(Foto via Gruppo Zaharaziz)

I menu sono dinamici e non prevedono alcun limite. Dalla cucina tradizionale a quella innovativa, la scelta è variegata. Anche per quanto riguarda le bevande. Dalla carta dei vini italiani ed internazionali accuratamente scelti ai cocktail minimal ed esplosivi.

Previous
Bridal Week Harrogate 2022, registrazioni aperte per l’imperdibile evento!
Tonnare del Gruppo Zaharaziz, storia e cultura per un matrimonio in Sicilia

Scarica gratuitamente
Sposi Magazine 2022

VERSIONE DIGITALE