Wedding Industry Meeting 2020: il 18 e 19 marzo apre le porte al mercato internazionale

Appuntamento il 18 e 19 marzo, a Siena, con Wedding Industry Meeting 2020: l’evento toscano è tra le più importanti iniziative B2B dell’industria dei matrimoni. La terza edizione si terrà presso La Bagnaia Golf & Spa.


Sono state tante, anzi tantissime, le novità anticipate in occasione dell’evento di presentazione di Wedding Industry Meeting 2020 al Sina Hotel Villa Medici, a Firenze. Prima fra tutte, l’apertura della manifestazione al mercato internazionale, con la partecipazione di circa 20 Wedding Planner stranieri.

La terza edizione si terrà per la prima volta a Siena, tra le meravigliose colline toscane, presso La Bagnaia Golf & Spa Resort Siena, Curio Collection by Hilton.

Wedding Industry Meeting 2020 raddoppia: 2 giorni di appuntamenti, panel discussion e conferenze formative

L’intento di WIM è sempre lo stesso: raggruppare in un unico collettore il mercato frammentato degli eventi privati e dei matrimoni. Nel 2020, oltre all’apertura ai buyer internazionali, il format sarà di due giorni con appuntamenti pianificati tra wedding planner e fornitori del territorio toscano, un panel discussion e conferenze formative. Ma non solo, per l’ultimo giorno è previsto anche un’esclusivo evento – gala dinner.

Si prevede inoltre un raddoppiamento delle presenze, già la scorsa edizione aveva visto oltre 200 operatori del mercato dei matrimoni coinvolti e circa 1500 appuntamenti programmati.

wedding industry meeting 2020

La terza edizione di WIM 2020 parla ai mercati internazionali

Già a marzo 2019, durante la seconda edizione, gli organizzatori avevano parlato di una grande scommessa. Wedding Industry Meeting per il 2020 infatti, come racconta lo stesso Tommaso Corsini, co-fondatore e general manager di Corsini.Events Group e ideatore di WIM, ha deciso di puntare ancora più in alto.

Dopo due edizioni, Wedding Industry Meeting ha deciso di alzare l’asticella e rivolgersi ai mercati internazionali. L’interesse verso questa manifestazione è molto cresciuto portandola ad essere l’evento di bandiera della nostra regione per la Wedding Industry. Così, grazie anche al supporto di Tuscany for Weddings, la divisione dedicata ai matrimoni del Destination Florence CVB, saremo maggiormente in grado di rispondere ad un sempre più pressante domanda estera”. Afferma Corsini.

wedding industry meeting 2020

Ma non solo, anche Carlotta Ferrari, Direttrice di Destination Florence CVB, ribadisce l’importanza di investire nel mercato del wedding:

Anche per la prossima edizione saremo host destination partner dell’evento; siamo orgogliosi della crescita di WIM e sostenerlo rientra perfettamente nella nostra mission. La wedding industry è un settore strategico per lo sviluppo della nostra regione, ed è anche un importante veicolo per far conoscere il territorio toscano e tutta la filiera dei nostri soci e partner, anche nell’ottica di promuovere zone meno battute dai flussi turistici. Grazie al successo delle due precedenti edizioni siamo certi che l’evento saprà rispondere alla domanda internazionale”.

wedding industry meeting 2020

Non mancherà, inoltre, per la prossima edizione di WIM 2020 il patrocinio di Camera di Commercio di Firenze, Comune di Firenze e Regione Toscana e il sostegno di Toscana Promozione Turistica.

Wedding Industry Meeting 2020: dove professionisti e operatori si incontrano!

Per il 2020 WIM ha cognato un vero e proprio motto: “Conoscere, Crescere e Creare”. Perché sì, Wedding Industry Meeting è proprio questo, un’esperienza di confronto, crescita e nuove opportunità.

wedding industry meeting 2020

Possono partecipare alla manifestazione tutti i professionisti e gli operatori del settore, in due vesti.

  • Come Buyer: permette ai wedding planner di partecipare alla conferenza e di incontrare, in appuntamenti programmati, fornitori di servizi altamente qualificati come flower designer, catering, fotografi, videomaker, service, location, ecc.
  • Come Seller: dà la possibilità di conoscere e incontrare i wedding planner del territorio con appuntamenti B2B programmati e assistere alla conferenza e al Panel Discussion finale.

Ecco il racconto della direttrice di Sposi Magazine, Paola Pizzo, e le interviste agli organizzatori durante la seconda edizione di Wedding Industry Meeting 2019.

Wedding Industry Meeting 2019

SCOPRI DI PIU’ SUL SITO UFFICIALE DI WEDDING INDUSTRY MEETING!

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Cira Lombardo, tutto pronto per il nuovo corso di Wedding Planner & Event Coordinator
Wedding Industry Meeting 2020: il 18 e 19 marzo apre le porte al mercato internazionale

Lasciati ispirare, seguici sulla nostra pagina Instagram, tante idee e spunti per il tuo matrimonio ti aspettano.