Romina Davì, ecco le nozze sicule nei toni pastello e oro

Ispirazioni bohémien, colori pastello e un tocco oro per rendere uniche le nozze di Caterina e Gaetano, curate dalla Wedding Planner Romina Davì. Gli sposi si sono detti il fatidico “Sì” nella stupenda Basilica La Magione di Palermo. I festeggiamenti sono continuati poi negli spazi esterni della storica Torre Ciachea di Carini. 


Allestimenti freschi, eleganti e sicuramente d’effetto quelli realizzati dalla Wedding Planner Romina Davì per le nozze di Caterina e Gaetano. Una delicata selezione di sfumature pastello “si sposa” con l’intramontabile bianco e il dorato per un risultato delicato e soprattutto alla moda.

“Gli sposi mi hanno chiesto di organizzare per loro un matrimonio che prima di tutto li rappresentasse e che fosse anche divertente. – Racconta Romina Davì – le location scelte dagli sposi erano ricche di storia e di fascino tutto siciliano. Ed io sono stata molto felice di aver reso realtà il loro sogno d’amore”. 

Romina Davì
romina davì

Romina Davì, allestimenti personalizzati per eventi unici e indimenticabili

“Amo il mio lavoro perchè è una sfida continua – racconta la Wedding Planner palermitana – mi permette di realizzare i sogni degli sposi creando qualcosa di unico appositamente per loro. Le nozze di Caterina e Gaetano ne sono un esempio”.

La parola d’ordine per l’organizzazione di questo evento è quindi personalizzazione.

Il tableau de mariage ad esempio è stato realizzato seguendo le ispirazioni bohemién, fil rouge delle intere nozze. Particolare anche l’idea del segnaposto in legno che riportava il nome dell’ospite intagliato con metodo laser. Molto “green” invece la scelta del cadeau de mariage: una piantina grassa che gli ospiti hanno trovato in corrispondenza del loro posto a sedere.

Romina Davì
Romina Davì
Romina Davì
Romina Davì

I dettagli, si sa, fanno sempre la differenza. Ad accogliere gli invitati infatti, al tramonto, c’era un trampoliere per un effetto stunning assicurato.

Romina Davì

Tavoli imperiali a Torre Ciachea per il ricevimento di nozze en plain air

Tavoli imperiali per un grosso numero di invitati sono stati sistemati sull’ampio giardino di Torre Ciachea, luogo ideale per godersi una calda e stellata notte siciliana.

La soluzione del tavolo imperiale era ideale secondo gli sposi per favorire la socializzazione tra gli ospiti contribuendo a ricreare un clima da festa. A sovrastare i tavoli c’era inoltre un suggestivo sistema di illuminazione che ricordano le lucciole per un’atmosfera magica e indimenticabile.

Romina Davì
romina davì
Romina Davì
Romina Davì

Mise en place, tovagliato bianco e tocchi gold per un ensemble raffinato

Sedie gold, tovaglia candida e un ricco addobbo floreale. La mise en place scelta per le nozze di Caterina e Gaetano è senza dubbio suggestiva e molto raffinata. L’ampio centrotavola che riprende i colori che hanno caratterizzato l’intera giornata nuziale, ha un’importante foliage del colore dell’eucalipto a cui sono stati abbinati fiori bianchi e di diverse tonalità pastello. A rendere tutto ancora più scenografico c’erano le foglie di ederina che si estendevano in lunghezza sul tavolo imperiale.

Romina Davì
romina davì

“La tovaglia candida è una richiesta della sposa che adora una mise en place elegante e raffinata.- Racconta Romina Davì– un altro particolare importante sono i calici con il bordo oro. E’ una mise en place che si adatta perfettamente alla location scelta dagli sposi per il banchetto. Voglio sempre esaltare la bellezza storica di questi luoghi senza mai stravolgerne la natura”.

SE STAI ORGANIZZANDO LE TUE NOZZE E VUOI SAPERNE DI PIU’ SUI SERVIZI OFFERTI VISITA IL SITO INTERNET DI ROMINA DAVI’

CREDITS 

Wedding Design: Romina Davì

Location: Torre Ciachea 

Fiori: Riccardo Cortegiani

Catering: Agorà

Stationery: Fairy

Foto: Fedele Amato – Tokay Wedding

Wedding Dress: Atelier Emé

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
Bomboniere matrimonio fai da te, ecco tutte le idee a cui ispirarsi
Romina Davì, ecco le nozze sicule nei toni pastello e oro