Atelier Couture Hayez: vent’anni di avanguardia e sartorialità

In questa foto due bozzetti firmati Atelier Couture Hayez su un tavolo, tra tessuti e spille per cucire

L’atelier Couture Hayez, oggi sinonimo di abiti da sposa sartoriali e preziosi, mecca per le spose in cerca del proprio vestito, compie i suoi primi vent’anni. Due decenni trascorsi nel solco della bellezza, dell’alta moda e dell’avanguardia (foto di copertina di Erika Di Vito)

Messaggio pubblicitario
Messaggio pubblicitario

Vent’anni di Couture Hayez. Vent’anni di avanguardia e sartorialità. Vent’anni di bellezza, quella che nasce dal capire le donne davvero.

L’atelier di abiti da sposa di Milano, un luogo prezioso, nato e custodito dalle mani delle designer Loriana Conte e Christine Pizzuto, spegne quest’anno le sue prime venti candeline e… 

…E un po’ come nel curioso caso di Benjamin Button, lì il tempo sembra essere relativo: più passa, più permette alle due stiliste di esprimere al meglio il loro essere avanguardiste e à la page, la loro capacità di comprendere prima degli altri ciò di cui le spose hanno bisogno

Come? Basti pensare alla collezione ideata per le spose Millennial, proprio quando il fenomeno stava per esplodere. E ancora, al suo essere stato il primo Atelier italiano con un blog sul sito e, già 3 anni fa, alla vendita online degli abiti da sposa attraverso e-commerce, a cui Loriana e Christine sono approdate per prime.   

In questa foto l'interno dell'atelier Couture Hayez a Milano, dove c'è un manichino con un abito da sposa
Ph. Leonora Aricò
Ph. Leonora Aricò

Atelier Couture Hayez: abiti da sposa unici e su misura

«Ricordo quella mattina del Duemila, quando Christine ed io abbiamo aperto l’Atelier. La ricordo e sorrido”, esordisce Loriana Conte. «Rido perché due signore si fermarono davanti alle vetrine e una di loro esclamò: “E a queste, quanto tempo gli diamo?”».

Dopo vent’anni le vetrine di Couture Hayez sono ancora lì, in quella frenetica Milano indiscussa capitale mondiale del Fashion. E stanno lì a dettare il ritmo della Moda Sposa, fatto di tradizione sartoriale e innovazione, di romanticismo e occhio alle esigenze del contemporaneo. 

Un lungo, lunghissimo percorso che oggi consacra l’atelier di via Hayez (che è romantico sin dal suo nome, dedicato al pittore de “Il bacio”!) come una delle tappe immancabili per le donne in cerca di un abito da sposa su misura.

In questa foto, da sinistra a destra, Christine Pizzuto e Loriana Conte: sono le stiliste dell'Atelier Couture Hayez
Ph. Erika Di Vito
In questa foto un manichino con un abito da sposa esposto in una delle vetrine dell'atelier Couture Hayez, a Milano
Ph. Leonora Aricò

Per caso, così nacque il primo abito da sposa Couture Hayez

Da sempre, infatti, Loriana e Christine sono specializzate nella realizzazione di capi sartoriali, tagliati e cuciti addosso alle clienti; modelli realizzati secondo il processo dell’Haute Couture.

«I primi anni c’eravamo focalizzate sugli abiti da sera. Siamo cresciute con miti come Valentino Garavani, Yves Saint Laurent e Dior», spiegano. Poi, un giorno, «l’étoile della Scala, Elisabetta Armiato, ci scelse per realizzare il suo abito da sposa in stile Galadriel: un abito in chiffon di seta e satin per il suo doppio matrimonio a Milano e New York».

E quello è stato un momento di serendipità, quando cioè inaspettatamente ci si imbatte in una scoperta che rende felici: per Loriana e Christine la moda sposa, appunto.

Étoile, la prima collezione sposa dell’atelier milanese

«In quel periodo, ricordo che l’offerta di abiti da sposa era in generale abbastanza piatta e standard, a parte qualche marchio che faceva eccezione – sottolinea la stilista Loriana Conte -. Tutto era concentrato su uno stereotipo preciso di abito da sposa, mancavano forse capi che parlassero di più alla personalità della sposa e meno alla massa». 

Ed ecco, così, il debutto della prima collezione sposa di Couture Hayez, che non a caso le stiliste hanno chiamato “Étoile”: sulla passerella, scolli all’americana, maniche balloon, mix di tessuti, silohuette slanciate, gonne scivolate e nuance che si spingono fino al cipria. Insomma, una ventata di novità. 

In questa foto sei abiti da sposa indossati da modelle, della prima collezione sposa di atelier Couture Hayez chiamata Étoile
Alcuni abiti di “Étoile”, la prima collezione sposa di Couture Hayez

Atelier Couture Hayez: la sposa protagonista della creazione del suo abito

«Le spose di Couture Hayez apprezzano la dimensione artigianale e familiare del nostro Atelier – dicono Loriana e Christine -. Sono donne che vogliono vivere in prima persona il processo che va dalla scoperta alla realizzazione del suo abito da sposa».

Gli abiti da sposa Couture Hayez, infatti, sono modelli unici e personalizzati. Anche quando la sposa sceglie il proprio vestito tra quelli proposti in una delle collezioni, alla fine avrà comunque un abito sartoriale, realizzato su misura, nuovo e unico. 

E in questo processo che va dalla creazione alla produzione dell’abito, il valore aggiunto è proprio la presenza di Loriana e Christine, che rappresentano due facce della stessa medaglia.

«Io (Loriana, ndr) parlo alla parte più emotiva della sposa, ne precedo le paure e la metto nella condizione migliore per vivere un’esperienza autentica in atelier», racconta Loriana. 

«Io, invece – spiega Christine -, entro in contatto con la sposa nel secondo appuntamento, accolgo ogni richiesta tecnica o dettaglio che riguarda l’abito e sciolgo ogni contraddizione che potrebbe emergere. Seguo tutte le fasi della realizzazione dell’abito in sartoria e le successive prove».

In questa foto una stilista dell'atelier Couture Hayez apre la gonna di un abito da sposa per mostrarne ampiezza e leggerezza
Ph. Elena Onti

Abiti da sposa online: il salto nel futuro con l’e-commerce

Un modus operandi che non trova ostacoli, neppure quando è posto alla sfida del web o – più di recente – a quella della pandemia che ha cambiato il modo di vivere di tutti. 

Nel 2017, infatti, Couture Hayez ha debuttato con il suo e-commerce di abiti da sposa: l’atelier ha dato la possibilità alle spose, fuori Milano e straniere, di acquistare il proprio vestito direttamente online.

Il tutto, senza perdere la possibilità di provarlo prima di comprarlo e sempre con Loriana e Christine al fianco delle clienti, partecipi e attive in ogni fase (dalla prova alla consegna finale). 

Un’innovazione non di poco conto per il settore Bridal, che ha mostrato tutto il proprio valore soprattutto nel corso dell’ultimo anno, da quando cioè spose e fornitori hanno dovuto fare i conti con la pandemia sanitaria da Coronavirus.

«Chi desidera l’esperienza della Boutique online – spiegano Loriana e Christine -, ha la possibilità di incontrarci in video call, quindi di essere seguita passo dopo passo, con una consulenza continua. Si tratta di un processo d’acquisto guidato, che porterà comunque alla creazione di un abito da sposa personalizzato e su misura; ma anche di avere un supporto sia tecnico che emotivo». 

Collezioni sposa Couture Hayez: ecco le 5 linee

Ad oggi, l’atelier Couture Hayez offre 5 collezioni sposa tra cui le clienti possono attingere e scegliere il proprio abito. E cioè:  

  • Leggerezza 
  • Eleganza
  • Millennial Bride 
  • Alta Società 
  • Autentica

Leggerezza

In questa foto una modella indossa un abito da sposa dell'atelier Couture Hayez, collezione Leggerezza
Ph. Erika Di Vito
In questa foto una modella indossa un abito da sposa dell'atelier Couture Hayez, collezione Leggerezza
Ph. Erika Di Vito
In questa foto una modella indossa un abito da sposa di atelier Couture Hayez, collezione Leggerezza
Ph. Erika Di Vito

Eleganza

In questa foto una modella indossa un abito da sposa dell'atelier Couture Hayez, collezione Eleganza
Ph. Erika Di Vito
In questa foto una modella indossa un abito da sposa dell'atelier Couture Hayez, collezione Eleganza
Ph. Erika Di Vito
In questa foto una modella indossa un abito da sposa dell'atelier Couture Hayez, collezione Eleganza
Ph. Erika Di Vito

Millennial Bride

La collezione Millennial Bride è quella in vendita sullo shop online di Couture Hayez.

In questa foto una modella indossa un abito da sposa dell'atelier Couture Hayez, collezione Millennial Bride
Ph. Erika Di Vito
In questa foto una modella indossa un abito da sposa dell'atelier Couture Hayez, collezione Millennial Bride
Ph. Erika Di Vito
In questa foto una modella indossa un abito da sposa di atelier Couture Hayez, collezione Millennial Bride
Ph. Erika Di Vito

Alta Società

In questa foto una modella indossa un abito da sposa di atelier Couture Hayez, collezione Alta Società
Ph. Marian Duven
In questa foto una modella indossa un abito da sposa di atelier Couture Hayez, collezione Alta Società
Ph. Marian Duven
In questa foto una modella indossa un abito da sposa di atelier Couture Hayez, collezione Alta Società
Ph. Marian Duven

Autentica

L’ultima nata dall’estro creativo di Loriana Conte e Christine Pizzuto è la collezione di abiti da sposa Couture Hayez 2021 che porta il nome di “Autentica”.

“La linea 2021 – concludono le designer – è interamente dedicata alla sartorialità e all’artigianalità italiane. In un momento così particolare come quello che stiamo attraversando, Couture Hayez desidera più che mai esaltare il fatto a mano e il Made in Italy”.

In questa foto una modella indossa un abito da sposa di atelier Couture Hayez, collezione Autentica
Ph. Elena Onti
In questa foto una modella indossa un abito da sposa di atelier Couture Hayez, collezione Autentica
Ph. Elena Onti
In questa foto una modella indossa un abito da sposa di atelier Couture Hayez, collezione Autentica
Ph. Elena Onti

PER SCOPRIRE TUTTE LE COLLEZIONI DELL’ATELIER COUTURE HAYEZ, BASTA COLLEGARSI AL SITO WWW.COUTUREHAYEZ.COM 

Previous
Agriturismo per matrimoni Palermo, nozze country-chic
Atelier Couture Hayez: vent’anni di avanguardia e sartorialità

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!