Velo da sposa: tante tips e tutti i consigli per scegliere il tuo!

Hai il tuo abito, ma adesso è arrivato il momento di scegliere il velo da sposa? Ferma, non andare via: sei nel posto giusto per scoprire tutto, ma proprio tutto su di Lui!

Messaggio pubblicitario

Dal significato del velo da sposa a tutte le tipologie dai tessuti alle alternative al velo, ecco le tips e i consigli utili per trovare quello più adatto a te 🤗


Dire “velo” è come dire “sposa”. La prima immagine-simbolo di un matrimonio è proprio quella di due innamorati che si incontrano all’altare quando, guardandosi negli occhi, lui vede il viso di lei dietro al suo velo.

Messaggio pubblicitario

Nonostante le proposte in fatto di accessori sposa siano ormai infinite, restano ancora tantissime le future spose come te che, sognando il loro grande giorno, si vedono splendide nel loro abito bianco e con il velo da sposa. 

Sarà proprio il momento in cui ti verrà poggiato sul capo che percepirai, per la primissima volta, la magia del tuo giorno più bello.

Velo da sposa, l’accessorio immancabile per un look perfetto

Si tratta di un accessorio fondamentale, che devi scegliere con molta cura: è la ciliegina sul tuo look nuziale 🍒 

Fai molta attenzione, dunque, e valuta bene quale può essere il velo giusto perché ha il potere di rendere equilibrato l’outfit della sposa, ma anche di rovinarlo in uno schiocco di dita.

Dopo aver scelto l’abito da sposa, guai, allora, a sbagliare sul velo: corto o lungo, semplice o ricamato, in tulle o in tessuto più sostenuto, deve sempre e comunque essere adeguato alla fisicità e al carattere della donna che dovrà indossarlo!

Messaggio pubblicitario
In questa foto una ragazza posa completamente coperta dal suo velo da sposa con cristalli. La sposa si tocca l'orecchio destro e indossa un abito a sirena con perline e fiori. Porta un'acconciatura a chignon
Ph. Wedding by Morris

Velo sposa, tutto quello che ti serve sapere

Dal suo significato al perché è importante indossarlo, dalle varie tipologie ai tessuti in cui può essere realizzato, fino alla scelta in base alla tua acconciatura, in questo articolo ti forniamo la Guida al velo da sposa perfetto.

Ti assicuriamo che, alla fine della lettura, non avrai alcun dubbio e sarai sicura della tua scelta definitiva 😉

Indice:

  1. Significato del velo: ecco perché vuoi indossarlo
  2. Quanto può essere lungo il velo da sposa?
  3. Tipi di velo: i 14 che ti faranno innamorare
  4. Tessuti velo da sposa, scegli il tuo in base al Bridal Look
  5. Velo da sposa: le 7 domande più frequenti fra le spose
  6. Come scegliere il velo da sposa in base all’acconciatura
  7. Quanto può costare un velo da sposa?
  8. Velo sì o velo no? Ecco tutte le alternative
  9. Velo da sposa dopo il matrimonio: come riciclarlo
In questa foto una sposa ripresa di spalle su un campo di grano
Ph. Sue Kessler of Christian Oth Studio

Significato velo da sposa: sai perché lo indossi?

Probabilmente sei indecisa se indossarlo o no, ma prima di fare la tua scelta finale ti consigliamo di scoprire e conoscere la storia e il significato del velo da sposa.

Devi sapere, infatti, che questo accessorio esiste praticamente da sempre.

Quando i matrimoni erano ancora combinati, era uno stratagemma perfetto per nascondere il volto della sposa fino al momento del “Sì”, soprattutto se la fanciulla non spiccava per bellezza!

Ancora oggi, poi, rimane il significato cristiano del velo, simbolo di purezza e castità.

  • Il primo velo nell’antica Roma

Il velo era indossato dalla sposa romana come simbolo di buon augurio: durante la cerimonia, infatti, veniva posto pure sulla testa dello sposo. 

Di tessuto molto leggero, il suo nome latino era Flemmum o Flammeum perché realizzato proprio nei colori della fiamma, cioè giallo o rosso.

In questa foto una sposa ad occhi chiusi indossa un abito da sposa colore champagne e velo abbinato tenendo verso il basso il bouquet con la manco destra
Ph. Marina Koslow Photography
  • Era “protettivo” nel Medioevo

Nel Medioevo il significato del velo della sposa ha subìto un’ulteriore evoluzione: di lino e fermato sul capo della sposa con fili d’oro e perline, si pensava dovesse proteggere la donna dagli spiriti maligni, al pari delle damigelle matrimonio.

  • Diventa fondamentale nel Novecento

Nel corso del Novecento il velo nuziale si evolve di decennio in decennio diventando l’accessorio più ricercato dalla sposa che lo indossa abbinato, per tessuto e stile, all’abito. 

🟢 Nonostante tutto ciò, il Galateo raccomanda il velo solo alle spose con meno di 30 anni.

Se sei però una donna over 30, non temere: tra trend, proposte di stile e tradizioni, il velo nuziale sta bene proprio a tutte!


Quanto deve essere lungo il velo della sposa?

Secondo un’antica tradizione tramandata di madre in figlia, la lunghezza del velo può essere stabilita in base agli anni di fidanzamento della coppia: per regola, 1 metro per ogni anno.

Tu e il tuo lui siete fidanzati da 3, 5, 10 anni? Allora il tuo velo da sposa può essere lungo 3 metri, 5 metri, 10 metri e via dicendo.

Velo da sposa: calata sì o no?

Ti anticipiamo che qualsiasi velo da sposa che ti descriveremo da adesso in poi può essere o meno con calata. Che cos’è?

Chiamata anche Blusher, la calata è la parte del velo che scende, per l’appunto, sul viso fino a coprirlo completamente e cadendo attorno alle spalle. Solitamente è lungo circa 45 centimetri.

In questa foto una sposa viene ripresa sotto il suo velo con calata mentre sorride e tiene tra le sue mani un bouquet di rose bianche.
Ph. Facibeni Fotografia

La calata, oltre ad essere molto romantica, ha anche un importante valore simbolico: dopo aver camminato accanto a te lungo la navata della chiesa o il corridoio della location dove viene celebrato il rito civile, chi ti accompagna (solitamente il papà), giunto all’altare, solleva la calata baciandoti sulla fronte e affidandoti così al tuo futuro marito.

Un momento davvero intenso ed emotivamente coinvolgente che non dimenticherai mai: sarà proprio una delle foto matrimonio a cui terrai di più ❤️


Velo nuziale: i 14 tipi tra cui scegliere

Con queste prime distinzioni, ti sarai già fatta un’idea dei veli nuziali che potrebbero fare al caso tuo.

Adesso però è il momento di capire quale può adattarsi meglio al tuo stile e al tuo abito, al mood della cerimonia e al tuo carattere.  

Di seguito troverai la descrizione di tutte e 14 tipologie di velo da sposa ordinate in base alla lunghezza, dal più corto passando ai veli medi fino ai veli da sposa lunghi

In questa foto lo schema dei tipi di velo da sposa ordinati dal più corto al più lungo
Via coachingforcreatives.com
  • Veletta o Birdcage.
    È il più corto in assoluto, un accessorio assolutamente chic, perfetto per un abito corto e un matrimonio vintage.
  • Velo a triangolo o a petalo.
    Per un look sbarazzino, ha una lunghezza di circa 30 centimetri e copre il mento mentre sulle spalle è leggermente più lungo.
  • Flyaway.
    Inserito tra i veli corti, cade sulle spalle o poco sotto e si porta all’indietro.
  • Velo a scialle o velo Shoulder.
    Ha una lunghezza superiore ai 90 centimetri, copre le spalle, per l’appunto, ma non arriva mai al gomito.
  • Velo a gomito o Elbow.
    Leggermente più lungo del precedente, arriva fino al gomito fino a coprirlo. È tra i più versatili.
  • Velo alla vita o velo Waist.
    Non supera mai l’altezza della vita ed è uno dei veli più utilizzati perché facile da abbinare ad ogni tipo di abito.
  • Velo ai fianchi o velo Fingertips.
    Lungo fino a toccare le punte delle dita, è il più amato dalle spose perché perfetto su ogni fisicità.
  • Velo al ginocchio o velo Knee.
    Il primo del gruppo dei veli lunghi, di poco più di 2 metri, viene solitamente usato con abiti da sposa corti o per i riti civili.
  • Velo Valzer o velo Floor.
    Chiamato anche
    Ballet, arriva a toccare il pavimento e ti permette di danzare all night long, anche per tutta la notte 😎
  • Velo cappella o velo Chapel.
    Perfetto per un matrimonio religioso ed elegante, è lungo poco meno di 3 metri.
  • Velo Chiesa o velo Church.
    Adatto per eccellenza ai matrimoni religiosi in chiese grandi e con una lunga navata, è perfetto per abiti più importanti.
  • Velo Cattedrale o velo Cathedral.
    Lungo 4 metri, è un velo maestoso e perfetto, se dietro di te, ci sarà la tua damigella d’onore a sorreggerlo.
  • Velo Royal.
    Utilizzato dalle spose delle famiglie reali, può essere lungo fino a 7 metri.
  • Velo a mantiglia o a Madonna.
    Ha una lunghezza variabile, con bordo in pizzo e direttamente possiamo sulla testa. È tra i più scelti dalle spose.
In questa foto una sposa con corona di fiori e velo con calata porta tra le mani un velo a braccio di fogliee ninfee raccolte da un nastro blu
Via lapisnoiva.com

🌸 Vuoi saperne di più su questo argomento? Leggi l’approfondimento sui tipi di velo da sposa 🌸

Dopo questa piccola carrellata di tutti i tipi di velo da sposa esistenti al mondo, adesso non ti resta che conoscere i tessuti con cui possono essere realizzati ⬇️


Materiale del velo da sposa: scopri tutte le stoffe e i ricami!

I veli, come hai visto, sono tanti e tutti diversi tra loro come lo sono anche i tessuti in cui puoi trovarli in commercio.

Con o senza ricami, il tuo velo da sposa dovrà essere leggerissimo e adagiarsi come una nuvola su di te, accompagnando la tua figura.

Ecco tutte le stoffe tra cui puoi scegliere:

  • Tulle 
  • Seta 
  • Pizzo
  • Brillantinato
  • Con cristalli
  • Con bordo in raso

Velo sposa in tulle 

Il velo in tulle è un grande classico: in fibre naturali come il cotone o la seta, o sintetiche come il nylon, è il tessuto più utilizzato per realizzare questo accessorio.

In questa foto una sposa ripresa di spalle in una stanza di hotel mentre indossa il suo velo da sposa di tulle
Via noononthemoon.com

Tra le tendenze, nel caso del tulle, valuta anche il velo da sposa a taglio vivo: quasi invisibile, è l’ideale per le spose più moderne come te😉

Velo da sposa in seta

Anche il velo in seta è un vero must abbinato agli abiti da sposa.

Ma facciamo un po’ di chiarezza: non troverai mai un velo da sposa realizzato con un drappo di seta perché, per questo accessorio in particolare, la fibra della seta viene utilizzata come filato.

Ciò vuol dire che i fili di seta, molto morbidi, elastici e luminosi, sono presenti nella trama di altri tessuti come lo chiffon, la georgette, nel velo in organza e, come accennato, nel velo da sposa in tulle di seta.

In questa foto una sposa ripresa di tre quarti avvicina con la mano destra il suo velo da sposa in seta Couture Hayez al braccio sinistro
Velo da sposa in seta Couture Hayez

Velo per la sposa in pizzo

Si ispira alla tradizione e, se si pensa alla sposa, è il modello che ci viene subito in mente: è il velo interamente in pizzo o in tulle con bordo in pizzo. 

In questa foto una sposa è ripresa del deserto con il suo velo interamente in pizzo rebrodato portato a mantiglia
Ph. Jacque Lynn Photo

Sono davvero infinite le varianti tra cui puoi scegliere: dal Macramé al pizzo Chantilly, dal pizzo Rebrodè al pizzo a tombolo come il Valenciennes. 

E considera anche il pizzo di Bruxelles, di Burano, di Cantù, di Honiton, di Venezia e infine il pizzo Sangallo.

❣️Se desideri indossare un ricordo di famiglia, come il velo della nonna o della tua mamma (il perfetto oggetto “prestato” di buon auspicio), potrebbe essere anche con bordo all’uncinetto.

Velo brillantinato

Un’opzione di tendenza, originale e allo stesso tempo molto raffinata è il velo da sposa brillantinato o glitterato

Immaginalo come una meravigliosa pioggia di stelle che, dall’acconciatura, scende lungo il tuo abito 😍

In questa foto una sposa viene ripresa   di spalle in una sala e davanti delle candele accese poggiate in terra con il suo velo di brillantini dorati in primo piano
Ph. Christine Third Wheeling

Velo con cristalli

Prezioso è il velo con cristalli solo sul bordo o sparsi su tutta la lunghezza. Sceglilo con Swarovski per un effetto di puro splendore 🌟

In questa foto una modella posa con un velo da sposa con i bordi di cristalli
Via secondstreet.ru

Ma se vuoi un tocco di luce e l’idea dei cristalli non ti convince pienamente, opta per un velo con perline e, se vuoi davvero stupire, con fiori 3D: una valida alternativa che non passerà inosservata 😉

In questa foto una modella posa di profilo con un velo decorate con perline e forcine di perle grandi e piccole che si intrecciano ai capelli
@Jonidaripani su etsy.com
In questa foto una modella possa indossando un abito e un velo con fiori 3D firmato Marchesa Notte Bridal
Velo da sposa con fiori 3D di Marchesa Notte Bridal

Velo sposa con bordo di raso

Less is more, l’eleganza sta nella semplicità. Il velo con bordo di raso o satin (dai 7 millimetri a 3 centimetri), più o meno largo, è tra i più raffinati e il migliore se il tuo abito da sposa è ricco di ricami.

In questa foto una modella posa con unabito a sirena e un velo di tulle di seta e bordo in raso di Peter Langner
Velo da sposa con bordo di raso di Peter Langner

Come scegliere il tessuto del velo da sposa? 5 consigli top

Dal più semplice al più prezioso, scegliere il tessuto del velo da sposa perfetto non è proprio una passeggiata!

Come hai visto, sono tante le sue sfumature e il rischio di scegliere quello sbagliato c’è davvero.

Ecco che Sposi Magazine, come una vera migliore amica, non può farti trovare impreparata 🥰

Qui di seguito ti diamo 5 preziosissimi consigli:

  1. Scegli il tessuto del velo tenendo conto del tuo abito a cui deve accostarsi in perfetta armonia: abbinalo per stile e colore. Avorio, bianco o colorato, il velo è l’accessorio che non deve stonare!
  2. Considera il tuo carattere: ami la tradizione oppure segui le tendenze in fatto di moda sposa? Hai un animo classico o più energico? Insomma, ad ogni sposa il suo velo!
  3. Tocca con mano i veli che ti vengono proposti: più sono morbidi, più sono pregiati 😉
  4. Guarda molto bene le cuciture, anche vicino al fermaglio in dotazione: se trovi tracce di colla vuol dire che il velo non è ben rifinito e cucito a mano. Non fa per te!
  5. Verifica la trasparenza del velo. Come per la texture, anche questa caratteristica è indizio di una buona manifattura.
In questa foto una modella posa con un abito e un velo da sposa con bordo in pizzo teso al vento con la mano destra
Velo da sposa con bordo in pizzo di Alberta Ferretti

Velo da sposa: le 7 domande più frequenti

Tra regole pratiche e Galateo, sono tanti i dubbi quando si parla di velo da sposa.

Per scioglierli tutti, abbiamo raccolto le domande più frequenti che le spose come te si stanno ponendo in questo momento.

Dal come scegliere ed indossare il velo a chi deve alzarlo, dal dove comprarlo a come stirarlo: ecco per te le tips che, siamo certi, ti torneranno subito utili 💪🏻

1. Come si sceglie il velo da sposa?

Come ti abbiamo accennato, quando devi scegliere il tuo velo devi, per prima cosa, guardare e “interrogare” il tuo abito

Sono presenti ricami? Quanto è lungo? Di che colore è? Con quale stoffa è fatto? Sono tutte le domande che devi porti per fare la sua scelta più attenta e trovare l’accostamento ideale 🤩

Tieni conto anche del tipo di rito e del luogo in cui verrà celebrato.

Ma non dimenticare te stessa, il tuo stile e come vuoi apparire nel giorno del Sì: ascoltati e la scelta ti verrà spontanea 😘

2. Come si indossa il velo da sposa?

Al momento della prova dell’abito ti sarai trovata nel panico riflettendo su come mettere il velo da sposa affinché non cada o rovini la tua perfetta acconciatura.

Hai due opzioni:

  • fissare il velo da sposa sotto l’acconciatura e abbinarlo ad una coroncina, un cerchietto o un diadema;
  • fermare il velo con un pettinino o con piccole forcine nascoste tra i capelli.

Fedeli alleati in questo caso saranno il tuo parrucchiere e, se presente, anche l’assistente del tuo atelier che ti aiuteranno a completare il look senza panico e stress.

3. Chi alza il velo della sposa in chiesa? 

E qui entra in gioco il Galateo del velo da sposa! Soltanto Lui può alzarlo in chiesa: il papà

Nel caso in cui però non dovesse essere presente, il padre della sposa può essere sostituito dal patrigno, dal fratello maggiore della sposa, dal padrino di battesimo o, ancora, da un amico molto vicino alla famiglia. 

❗Se i genitori della sposa sono divorziati, ad accompagnare, e quindi ad alzare il velo, è comunque il padre.

In questa foto Pippa Middleton prima di entrare in chiesa nel giorno del suo matrimonio si gira indietro sorridendo e tenendosi al braccio del padre
Il velo da sposa indossato da Pippa Middleton prima di entrare in chiesa in uno scatto di Ian Jones pubblicato sul Daily Mail

4. Quando si deve alzare il velo della sposa?

Se hai previsto la calata, il tuo velo sarà alzato all’arrivo all’altare. A farlo, come spiegato, sarà il papà che lo abbassa anche prima di entrare in chiesa.

💋 Dopo aver sollevato il velo, il padre della sposa può anche baciarla sulla fronte: in questo modo avviene il “rito di passaggio” dal ruolo di figlia a quello di moglie. Questo gesto può essere poi accompagnato dalla stretta di mano allo sposo.

5. Quando si può togliere il velo da sposa?

Premesso che, se ti piace l’idea, puoi indossare il velo per tutto il giorno delle nozze, anche durante il ricevimento.

Se vuoi toglierlo, però, sfrutta il momento giusto: prima di entrare in location 😉

Tienilo, invece, per i primi scatti dopo la cerimonia. Il velo da sposa, infatti, potrà essere usato dal fotografo per effetti originali e inediti.

In questa foto una sposa posa davanti ad un giardino guardando verso destra e indossando un abito in pizzo con scollatura posteriore. Con la mano destra stringe un bouquet di peonie bianche e rosa
Ph. Anna Campbell

6. Dove si compra il velo da sposa?

Puoi acquistare il tuo velo direttamente nell’atelier dove hai scelto il tuo abito. Qui ti potranno consigliare il modello migliore da accostare per colore e stile.

Messaggio pubblicitario

Per un’alternativa super personalizzata, fai disegnare e realizzare su misura il velo da uno stilista o da una sartoria specializzata.

Ma, se nel tuo budget per il matrimonio hai previsto una spesa ridotta per questo accessorio, considera anche l’acquisto on line. Sono tante le proposte e di buona qualità 😉

7. Come stirare il velo da sposa?

Che sia nuovo, e quindi mai utilizzato, o che sia da conservare insieme al tuo abito dopo il giorno delle nozze, stai molto attenta a come stiri il tuo velo da sposa.

Il tessuto delicato può danneggiarsi facilmente ed è per questo che ti sconsigliamo nella maniera più assoluta l’uso del ferro da stiro

Ma ci sono dei metodi infallibili con cui rimuovere tutte le pieghe:

  • Appendi il velo ad una gruccia e lascialo in verticale per un paio di giorni.
  • “Regalagli” un bagno di vapore: fai scorrere l’acqua calda della doccia e appoggia il velo ad un portasciugamani per 15-30 minuti.
  • Usa un vaporizzatore portatile e fallo scorrere per la lunghezza del velo.
In questa foto una sposa sotto il suo velo plissettato posa con le braccia poggiate sui fianchi. La sposa è ripresa dal naso in giù
Ph. Elizabeth Messina Photography

Velo da sposa e acconciatura: scegli con la… testa!

Capelli corti, lunghi, sciolti o raccolti: sappi che la tua acconciatura deve stare al passo con il velo.

Questi due elementi devono, perciò, accordarsi completamente, per un look che si intoni a te, al tuo carattere, al tuo stile.

Ecco perché, al momento di scegliere il velo, non solo devi avere più o meno in mente come vorresti i tuoi capelli nel giorno del matrimonio, ma devi anche consultarti con il tuo parrucchiere.

Sarà proprio lui l’ago della bilancia che ti orienterà verso un modello piuttosto che un altro.

Intanto, qui ti vogliamo dare qualche consiglio utile per farti un’idea di ciò che potrebbe piacerti in base alla tua acconciatura e renderti così la selezione il più semplice possibile 😊

Velo da sposa per capelli corti

Se hai i capelli corti, il tuo velo da sposa deve essere di lunghezza moderata.

La veletta o il velo a scialle sono perfetti per esaltare il tuo look sbarazzino incorniciando il viso.

In questa foto una sposa con capelli corti indossa un velo da sposa con fiocchetto sulla testa, a viso scoperto e che le copre solo le spalle
Via La Fata Madrina

Velo sposa per capelli sciolti

Se hai una chioma lunga e fluente (e il tuo vestito lo consente!) opta per lasciare i capelli sciolti

Che siano lisci, mossi o ricci, puoi abbinare un velo medio attaccato alla nuca, ma anche un lussuosissimo velo Cattedrale con ricami.

In questa foto una sposa con abito rosa cipria e ramage di perline posa in un giardino di succulente, con il suo velo medio di tulle a taglio vivo e tenendo tra le mani un bouquet di rose bianche e rosa
Ph. Jane in the Woods

Velo per capelli semiraccolti

Perfetto per capelli lunghi o di media lunghezza, il semiraccolto è una scelta elegante e romantica oltreché un’ottima via di mezzo.

In questo caso, per un aspetto ordinato e di classe, ti consigliamo di accostare un velo da sposa medio e senza calata: il tuo ingresso sarà regale!

In questa foto due sposi che si abbracciano in un prato. La sposa è di spalle e mostra il velo che ondeggia al velo attaccato sulla nuca ai capelli semiraccolti intrecciati con dei fiori velo da sposa
Ph. Linnea Paulina

Velo sposa per capelli raccolti

Sono infinite le possibilità in fatto di velo da sposa per capelli raccolti, dal più gettonato chignon al finto spettinato. 

Lungo, lunghissimo, medio o corto: qualsiasi velo sceglierai sarà versatile e adatto alla tua acconciatura.

In questa foto una sposa si dirige all'altare sotto al suo velo di tulle e tiene nella mano sinistra un bouquet di peonie e rosa e bianche. La sposa indossa un abito ampio con maniche lunghe semitrasparenti
Ph. Axarmina Photography

Prezzi del velo da sposa: quanto può costare?

I prezzi del velo da sposa sono molto vari tanto che spesso, se ricchi di ricami e pizzi pregiati, possono superare anche quelli degli abiti! 

Ad ogni modo, considera che i costi oscillano tra i 150 euro, fino a superare quota 1000 euro

Sul valore del velo incidono 4 fattori:

  1. tessuto; 
  2. ricami;
  3. lunghezza;
  4. luogo in cui lo acquisti.

Se abbiamo già analizzato insieme i primi tre aspetti, adesso è il momento di scoprire le differenze tra i prezzi dei veli da sposa acquistati in atelier, realizzati su misura e di quelli più economici.

In questa foto una modella posa sorridendo e indossando un velo medio con bordo in pizzo e calata davanti ad uno sfondo di fiori e foglie
Via januaryrosebridal.com

Quanto costa il velo da sposa dell’atelier?

Il velo da sposa che puoi acquistare in atelier ha un prezzo di partenza di 150 euro fino ad arrivare ad un massimo di circa 800 euro. 

Ma può essere anche incluso nei costi dell’abito se molto semplice, per esempio a taglio vivo o con un piccolo bordo in raso.

Acquistarlo insieme all’abito ti assicurerà l’abbinamento perfetto 😉

Prezzo del velo sposa realizzato su misura

Come puoi immaginare, il velo da sposa sartoriale è tra i più preziosi. Pensa, infatti, che viene disegnato su misura e realizzato appositamente per te ❣️

Ed è per questo che i prezzi partono da circa 400 euro per superare i 1000 euro, soprattutto se con ricami in pizzo e dettagli glitter e sparkling.

Velo da sposa economico

Se non vuoi andare fuori budget o vuoi evitare che la scelta del velo da sposa pesi sul bilancio delle tue nozze, valuta una versione low cost, più economica

In questo caso, hai davanti a te valide opzioni: 

  • Comprare il velo on line: su Zalando, Amazon o eBay puoi trovare tanti modelli che “sposano” l’estetica con la convenienza 😉
  • Acquistarlo in un Outlet. Se sei fortunata, troverai veli da sposa di qualità e a prezzi stracciati!
  • Velo da sposa fai da te: la soluzione ideale se sei creativa e soprattutto brava con ago e filo. Oppure se al tuo fianco hai una mamma, una nonna, un’amica o una zia sempre alle prese con taglio e cucito 🧵
  • Optare per un velo da sposa usato. Se non vuoi conservarlo o riutilizzarlo (lo vediamo più avanti!), puoi sempre prenderlo a noleggio 😏
In questa foto una modella indossa un abito in stile Boho Chic con corpetto in pizzo macramè e gonna scivolata e un velo in tulle e ricami sulla testa
@Smithamenonbridal su etsy.com

Velo da sposa tramandato

Il velo da sposa tramandato non ha prezzo, ma ha sicuramente un valore inestimabile

Donato con il cuore di madre in figlia, di generazione in generazione, è sicuramente il più pregiato di tutti perché porta con sé ricordi ed emozioni irripetibili. 

Se hai la fortuna di avere il velo di famiglia, sceglilo senza ripensamenti.

Per tradizione, infatti, è l’oggetto portafortuna per eccellenza; allo stesso tempo “cosa prestata” e “cosa vecchia”😊


Cosa mettere al posto del velo da sposa? Ecco tutte le alternative

Velo sì o no? Il velo da sposa è bello, bellissimo, ma se proprio non ti ha convinto, abbiamo una buona notizia per te: non è obbligatorio!

Ci sono infatti accessori, altrettanto chic e decisamente originali, che puoi indossare in alternativa al velo.

Dal velo a bandana al cappello, fino al fascinator, ti mostriamo come puoi essere fantastica sempre 🥰

➡️ Spulcia tra queste idee anche per un cambio look “effetto wow” durante il ricevimento 🤩

Velo da sposa colorato

Se il tuo abito lo permette e desideri davvero spezzare con la tradizione, scegli un velo da sposa colorato.

In questa foto una sposa aggiusta sulla nuca il suo velo colore azzurro con ricami di fiori in 3D
Ph. Kathryn Hopkins Photography

Rosa cipria, verde salvia, azzurro carta da zucchero o Unicorn, cioè multicolore: tutti i toni pastello per un Bridal Look romantico.

Velo a bandana o Juliet Cap Veil

Il velo da sposa a bandana, chiamato anche Juliet Cap Veil perché ricorda il copricapo di Giulietta Capuleti, è formato da un fascia di tessuto leggero e trasparente (solitamente tulle) che copre la testa, su cui è cucito un velo più lungo.

In questa foto una modella girata di tre quarti indossa un velo a bandana con bordo in pizzo
Juliet Cap Veil con bordo in pizzo di Rosa Clarà

Te lo consigliamo se il tuo è un matrimonio vintage, a tema anni 20 o per nozze in stile Boho Chic.

Cappello da sposa

Con veletta, a tesa larga, modello Borsalino, trasparente o colorato. Il cappello per la sposa è un’alternativa sicuramente unica, adatta sia ad un matrimonio religioso che per un rito civile. Ma rigorosamente di giorno! 

Dunque è l’accessorio perfetto anche se il tuo è un matrimonio Country Chic.

In questa foto una modella indossa un abito con scollo a V e ricami 3D sul corpetto e sulla cintura e un cappello da sposa modello Borsalino
Cappello da sposa di Luisa Sposa

Fascinator

Il Fascinator, tra gli accessori sposa, è il più glamour che puoi scegliere per sostituire il velo sposa.

Fascinator con fiori di Le Spose di Giò

Dal sapore retrò, con perline, piume e veletta o – perché no – con gli stessi ricami dell’abito, ti darà un tocco regale.

Cerchietto per sposa

Che tu abbia il velo oppure no, il cerchietto è tra gli accessori sposa più gettonati.

Le varianti sul mercato sono davvero infinite: tra dettagli sparkling e luminosi, perline, fiori o nastri, trovare quello che fa per te sarà un gioco da ragazze 😉

In questa foto una modella indossa un cerchietto da sposa interamente ricoperto di perline gialle e bianche
Cerchietto da sposa di Marianna Lanzilli

Diadema

Per le spose eterne principesse e per le regine della festa, l’alternativa ideale al velo è sicuramente il diadema. 

Super scintillante, ti donerà quel pizzico di magia in più 👑

In questa foto una modella indossa un diadema da sposa con perline e piccoli fiorellini di cristalli
Via davidsbridal.com

Corona di fiori

La corona di fiori è l’accessorio sposa perfetto se il tuo matrimonio è all’aria aperta.

Allo stesso tempo romantica e sbarazzina, personalizzala con i colori tema delle tue nozze.

In questa foto una sposa indossa una corona di foglie, fiori bianchi e rosa e tiene tra le mani un bouquet a braccio abbinato. La sposa è girata e sorride
Ph. James Anderson Photography

Se però la corona ti sembra too much, opta solo per qualche bocciolo intrecciato ai capelli: avrai l’aspetto leggiadro di una farfalla 🦋

Pettini e forcine per la sposa

Tra gli accessori sicuramente più amati dalle spose ci sono i pettini e le forcine. Più o meno preziosi, sono i dettagli di luce immancabili.

Indossali anche sotto al velo, per un’acconciatura al 🔝

In questa foto un'acconciatura raccolta da sposa con un pettine di fiori di cristalli e foglie colore oro rosa
Tonya Stylist via Instagram

Cosa fare con il velo da sposa? Le idee per riciclarlo

Se difficilmente potrai riciclare il tuo abito (a meno che non scegli di donarlo in beneficenza o in famiglia), lo stesso non si può dire del velo da sposa.

Tra tradizione e creatività, vogliamo concludere questo articolo dandoti qualche suggerimento su come riutilizzare il tuo velo senza doverlo riporre – tristemente – nell’armadio! 

1. Usalo come baldacchino

Se il tuo letto è in legno o in ferro battuto, appoggia sulla struttura il tuo velo come un vero drappeggio: l’effetto finale non avrà nulla a che vedere con quello di un normale tessuto d’arredo!

2. Cuci delle tende

E per rimanere in tema camera da letto, la stoffa del tuo velo con bordo in pizzo può essere ricucita sotto forma di tende: niente paura, è il dettaglio perfetto che completa l’arredamento!

3. Trasformalo per il tuo bebé

Questa è la scelta fatta con il cuore: usare il velo per il tuo bebè, per esempio sulla culla o il vestitino del battesimo, è sicuramente tra le soluzioni più dolci. 

Tra l’altro, secondo la tradizione ebraica, fasciare il neonato con un indumento della madre è simbolo di protezione 💖

4. Realizza la tovaglia da tavola per le grandi occasioni

Il velo da sposa, anche quello più pregiato, se usato come coprimacchia o runner, può rendere la mise en place delle tue grandi occasioni elegante e raffinata.

5. Coloralo e fanne una sciarpa

Come accade spesso per le scarpe da sposa, puoi colorare il tuo velo e farne uno scialle per i tuoi eventi più glam 😉

6. Riutilizzalo come lingerie

Ricicla il tuo velo da sposa facendo realizzare una vestaglia o un baby doll: è  l’opzione più sexy!

7. Proteggi le tue piante con il velo

Se hai il pollice verde e al tuo velo da sposa ci tieni sì non troppo, allora sappi che puoi utilizzarlo per proteggere le tue piante nei mesi più freddi.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Compila il modulo e
scarica la tua copia
!