Corso prematrimoniale, domande e risposte: tutto quello che devi sapere

Il corso prematrimoniale è uno degli step iniziali dell’iter burocratico per le nozze religiose.

Messaggio pubblicitario

Dubbi, domande e tanta, tantissima confusione? Ecco la Guida che fa al caso tuo!


Districarsi tra documenti e appuntamenti da rispettare durante l’organizzazione del matrimonio è sempre un’avventura. 

Capire poi a che serve il corso prematrimoniale, quando bisogna farlo e cosa si fa sono tra le grandi preoccupazioni della sposa e – di riflesso! – anche dello sposo.

No panic! Qui di seguito trovi la Guida definitiva sull’argomento, con tutte le domande e le risposte che tante spose come te si stanno ponendo in questo esatto momento.

Indice

  1. Che cos’è il corso prematrimoniale?
  2. Cosa si fa durante il corso per fidanzati?
  3. È possibile sposarsi senza corso prematrimoniale?
  4. Quali sono i documenti per il corso prematrimoniale?
  5. Dove si fa il corso di preparazione alle nozze?
  6. Qual è la durata del corso prematrimoniale?
  7. Quanto tempo prima fare il corso prematrimoniale?
  8. Costo corso prematrimoniale: si paga o no?
In questa foto due sposi uno di fronte all'altro si tengono per mano con le fronti appoggiate l'una all'altra, ad occhi chiusi. Lo sposo indossa un abito colore beige. La sposa una piccola corona floreale tra i capelli sciolti
Ph. Brigitte Foysi Fotografie

Cos’è il corso prematrimoniale?

Il corso prematrimoniale è il corso, tenuto da un sacerdote e/o da una coppia sposata, che i futuri sposi devono frequentare, prima del matrimonio, quando decidono di sposarsi con rito cattolico.

Puoi sentirlo chiamare anche corso per fidanzati e, se hai scelto di sposarti con matrimonio religioso, sappi che è un passo necessario che dovrai affrontare con il tuo compagno.

Messaggio pubblicitario

Sei curiosa di sapere fin da adesso cosa devi aspettarti dal corso prematrimoniale di cui in tanti ti hanno parlato? 

Nel prossimo paragrafo trovi il programma completo!

Torna all’indice


Quali sono gli argomenti del corso prematrimoniale?

È questa una delle domande più frequenti che si pongono le spose come te arrivate a questa fase dell’organizzazione delle nozze.

Solitamente i temi del programma vertono su:

  • letture tratte dalla Bibbia
    Vengono approfondite le letture sacre dedicate al matrimonio e alla coppia.

  • percorso di fede
    Viene analizzato il percorso di fede degli sposi e cosa vuol dire essere cristiano.

  • rito nuziale
    Viene spiegato il rito nuziale e le letture che si possono scegliere per la cerimonia.

    Ti viene omaggiato anche un libretto matrimonio con tutto quello che ti occorre sapere per personalizzare le tue nozze a regola d’arte!

  • vita matrimoniale
    Ti verrà spiegato cos’è il matrimonio, il rapporto di coppia, la sessualità fino ad analizzare l’educazione dei figli alla vita cristiana.

  • aspetti giuridici del matrimonio
    Viene spiegato a grandi linee l’iter burocratico da seguire per la celebrazione del matrimonio religioso concordatario.
    Sarà spiegata inoltre la differenza  tra comunione o separazione dei beni e come compiere questa scelta.


  • preghiera e riflessione
    Si ritagliano dei momenti di raccoglimento e si ricapitola il percorso fatto insieme prima della presentazione degli sposi alla comunità ecclesiastica.

Gli argomenti del corso vengono discussi, per aree di competenza, con: il sacerdote, una psicologa, un ginecologo, un avvocato e una coppia già sposata.

E se alla fine c’è il questionario…

All’inizio o alla fine del corso il sacerdote può fornirvi un questionario che affronta i temi principali affrontati o da affrontare.

Per arrivare preparata eccoti, a grandi linee, le domande che potresti trovare:

  • cos’è per te l’amore?
  • perché vuoi sposarti in chiesa?
  • secondo te, che differenza c’è tra matrimonio religioso e matrimonio civile?
  • conosci gli effetti civili del matrimonio concordatario?
  • sei favorevole alla procreazione?

Torna all’indice


Corso prematrimoniale obbligatorio: sì o no?

Se hai scelto di sposarti con matrimonio religioso, il corso prematrimoniale è obbligatorio.

Questo vuol dire che non puoi sposarti nella chiesa per matrimonio che hai scelto senza aver frequentato il corso che ti prepara alle nozze.

Al termine del corso, infatti, ti verrà rilasciato un attestato di frequenza: è tra i documenti matrimonio fondamentali per procedere con la tua pratica matrimoniale.

📝 Promemoria: l’attestato del corso prematrimoniale ha validità di 2 anni

Si tratta infatti di un corso con una scadenza: terminato questo periodo, se non ti sposi prima, dovrai ripeterlo.

In questa foto uno sposo abbraccia la sposa ritratta di spalle, felici dopo il loro corso prematrimoniale
Ph. Rachel Rowland Photography
  • Se il tuo è un matrimonio misto, cioè uno dei due sposi non è cattolico ed è ateo o appartenente ad un’altra religione, il corso prematrimoniale è obbligatorio solo per la parte cattolica della coppia.

  • Non è invece obbligatorio se ti sposi con matrimonio civile.

In ogni caso, che siate obbligati oppure no, non vivere il corso prematrimoniale come un’incombenza noiosa. 

Si tratta di un percorso che tu e il tuo compagno fate insieme alla scoperta della coppia e del significato del matrimonio. 

Torna all’indice


Quali documenti per corso prematrimoniale servono?

Per procedere con l’iscrizione al corso di preparazione al matrimonio devi consegnare una documentazione ben precisa.

I documenti per il corso prematrimoniale sono:

  • certificato di Battesimo (da richiedere alla/e parrocchia/e in cui siete stati battezzati);
  • certificato di Cresima.

E se tu o il tuo compagno non siete cresimati?

Niente paura perché alcune parrocchie organizzano il corso di Cresima e il corso prematrimoniale insieme.

In pratica, al termine del corso dedicato alla coppia, si aggiungono altre 3-4 lezioni incentrate solo sul percorso alla Cresima.

📍 Inoltre, per l’iscrizione al corso prematrimoniale si compila un modulo in cui inserire:

Messaggio pubblicitario
  • dati anagrafici dei fidanzati;
  • da quanti anni si è fidanzati/conviventi/sposati civilmente;
  • data delle nozze;
  • chiesa in cui verrà celebrato il matrimonio;
  • chiesa/e in cui è stato celebrato il Battesimo e
  • chiesa in cui è stata celebrata la Cresima;
  • eventuali cammini ecclesiastici precedenti.

Torna all’indice


Dove si fa il corso prematrimoniale?

Il corso prematrimoniale si svolge solitamente nella parrocchia di appartenenza di uno dei due sposi. 

Se te lo stai chiedendo, puoi iscriverti a quello della tua parrocchia anche se per le tue nozze hai scelto una chiesa diversa.

Ad ogni modo, sappi anche che puoi seguire il corso prematrimoniale in qualsiasi altra parrocchia senza alcuna limitazione nel caso in cui, per esempio:

  • non dovessi trovare posti liberi né nella tua chiesa di appartenenza né in quella del tuo compagno;

  • il corso della parrocchia di appartenenza è iniziato da parecchio tempo ed è ormai tardi per iscriversi;

  • tu o il tuo compagno abitate in due città diverse. In questo caso è possibile seguire separatamente il corso.
In questa foto due sposi festeggiano davanti al porto della chiesa del loro corso prematrimoniale. Lo sposo fa fare un casquet alla sposa e la guarda negli occhi. Entrambi sorridono. La sposa tiene in mano un piccollo bouquet di fiori bianchi e azzurri. Il portone della chiesa è decorato con un arco di fiori gialli, rossi, rosa e verdi
Ph. Amilouisa Photography

C’è anche il corso online

Un’alternativa al corso in chiesa è il corso prematrimoniale online.

È un corso a distanza che i futuri sposi possono seguire direttamente da casa al pc e si tratta di un’ottima soluzione se non ci si può recare fisicamente nel luogo in cui si tiene il corso.

Il corso online può essere organizzato sia dal sacerdote della parrocchia, ma può essere anche essere un corso privato.

In quest’ultima condizione, prima di iscriverti e per evitare di perdere tempo inutile, chiedi maggiori informazioni sulla validità di questo tipo di corso al sacerdote che istituisce la pratica matrimoniale.

Dal momento, infatti, che i corsi matrimoniali online sono ancora poco diffusi può accadere che non tutte le parrocchie accettino l’attestato telematico.

Torna all’indice


Il corso prematrimoniale quanto dura?

Il corso prematrimoniale dura al massimo 3 mesi e si articola solitamente in 6-10 incontri, uno a settimana, della durata media di 1 ora-1 ora e mezza.

Esistono anche corsi intensivi o full immersion, della durata di un weekend, utili soprattutto se hai poco tempo per reperire la documentazione per le nozze.

Ma delle caratteristiche di questa tipologia di corso ti parleremo alla fine dell’articolo.

Torna all’indice


In questa foto due sposi danzano sotto un porticato. la sposa indossa un abito colore panna con decorazioni floreali sull'orlo della gonna e sul corpetto, i capelli raccolti e un velo a taglio vivo. Lo sposo indossa un abito blu navy con papillon
Ph. Calgary Wedding Photographer Tara Whittaker

Quanto tempo prima bisogna fare il corso prematrimoniale?

Considerate queste tempistiche ti consigliamo di iscriverti al corso prematrimoniale circa 6-9 mesi prima delle nozze per procedere senza stress con il tuo iter burocratico.

💡Il consiglio in più.

Iscriviti al corso all’inizio dell’organizzazione delle nozze, mentre stai scegliendo la location matrimonio e la chiesa: questo ti eviterà di arrivare con l’acqua alle gola alla consegna dei documenti in Curia.

Torna all’indice


Quanto costa un corso prematrimoniale?

Il corso prematrimoniale è sempre gratuito, o quasi.

Se infatti scegli il corso della tua parrocchia di appartenenza, quella del tuo compagno o, ancora, quello di un’altra chiesa non è a pagamento e quindi l’iscrizione non si paga.

Ma ci sono anche dei corsi prematrimoniali a pagamento intensivi o full immersion, concentrati in un weekend o, al massimo, in un mese.

Nel caso del corso breve, cioè della durata di 2 o 3 giorni, gli sposi vengono anche ospitati presso la chiesa in cui viene svolto.

Si tratta quindi di un corso privato, ma attenzione: prima di seguirlo, come nel caso di quello online, chiedi sempre informazioni sulla sua validità nella parrocchia dove hai istituito la pratica.

Torna all’indice

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Cosa ne pensi?

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    No Comments Yet.

    Previous
    Sposarsi a Spao Borgo San Pietro tra natura, storia e… lusso
    Corso prematrimoniale, domande e risposte: tutto quello che devi sapere

    XIII EDIZIONE

    Sposi Magazine

    €9,90

    Sposi Magazine è la rivista delle spose, pensata per accompagnarle dal primo momento dell’organizzazione delle nozze fino al giorno del matrimonio vero e proprio.

    In omaggio per te anche la copia in versione digitale.

    Le spedizioni verranno effettuate a partire dal 25 novembre 2022